2 Dicembre 2021
Expand search form

Quali ossa compongono l’articolazione subtalare?

Il sito articolazione subtalare è un’articolazione tra due delle ossa tarsali del piede – l’astragalo e il calcagno. L’articolazione è classificata strutturalmente come sinoviale e funzionalmente come un’articolazione piano sinoviale articolazione.

Questo articolo esaminerà l’anatomia dell’articolazione subtalare – le sue superfici articolari, i movimenti e l’apporto neurovascolare.

Superfici articolari

L’articolazione subtalare si forma tra due delle ossa tarsali:

  • Superficie inferiore del corpo dell’astragalo – la superficie articolare posteriore dell’astragalo.
  • Superficie superiore del calcagno – la faccetta articolare posteriore del calcagno.

Come è tipico di un’articolazione sinoviale, queste superfici sono coperte da cartilagine articolare.

Nota: Alcuni testi si riferiranno alla parte talocalcaneale dell’articolazione talocalcaneonavicolare come parte dell’articolazione subtalare. Anche se questo fa parte dell’articolazione funzionale, la vera articolazione subtalare anatomica consiste solo nelle superfici sopra menzionate.

Fig 1 - L'articolazione subtalare e il legamento talocalcaneale interosseo.

Fig 1 – L’articolazione subtalare e il legamento talocalcaneale interosseo.

Stabilità

L’articolazione subtalare è racchiusa da una capsula articolareche è rivestita internamente da una membrana sinoviale e rinforzata esternamente da uno strato fibroso. La capsula è anche sostenuta da tre legamenti:

  • Legamento talocalcaneale posteriore
  • Legamento talocalcaneale mediale
  • Legamento talocalcaneale laterale

Un ulteriore legamento – il legamento talocalcaneale interosseo – agisce per legare insieme l’astragalo e il calcagno. Si trova all’interno del seno tarsico (una piccola cavità tra l’astragalo e il calcagno), ed è particolarmente forte; fornisce la maggior parte della stabilità legamentosa all’articolazione.

Movimenti

L’articolazione subtalare è formata su un asse obliquo ed è quindi il sito principale all’interno del piede per la generazione di eversione e inversione movimenti. Questo movimento è prodotto dai muscoli del compartimento laterale della gamba. e il muscolo tibiale anteriore rispettivamente.

La natura della superficie articolare fa sì che l’articolazione subtalare non abbia alcun ruolo nella flessione plantare o dorsale del piede.

Apporto neurovascolare

L’articolazione subtalare è alimentata da due arterie e due nervi. Il rifornimento arterioso proviene dal tibiale posteriore e fibulare arterie.

L’innervazione dell’aspetto plantare dell’articolazione è fornita dal nervo plantare mediale o lateralementre l’aspetto dorsale dell’articolazione è fornito dal nervo fibulare profondo nervo.

Frattura del calcagno

Il calcagno è spesso fratturato in un ‘schiacciamento‘, una lesione di tipo “schiacciamento”. Il meccanismo più comune di danno è la caduta sul tallone dall’alto – l’astragalo viene spinto nel calcagno. L’osso può rompersi in diversi pezzi, noto come comminuta frattura. Su una radiografia, il calcagno apparirà più corto e più largo.

Una frattura del calcagno può causare problemi cronici, anche dopo il trattamento. L’articolazione subtalare è di solito interrotta, causando l’articolazione a diventare artritica. Il paziente avvertirà dolore durante l’inversione e l’estroflessione – il che può rendere particolarmente doloroso camminare su terreni irregolari.

Fig 1.2 - Radiografia di una frattura calcaneare.

Fig 2 – Radiografia di una frattura calcaneare.

Prova di nuovo a dare un punteggio del 100%. Usa le informazioni contenute in questo articolo per aiutarti con le risposte.

Il nostro modello anatomico 3D ti fornisce uno strumento di apprendimento pratico, interattivo e prezioso proprio qui sul tuo dispositivo. Per accedere al modello 3D di TeachMeAnatomy, devi essere un abbonato premium.

Sei già membro?

Il articolazione subtalare è un’articolazione tra due delle ossa tarsali del piede – l’astragalo e il calcagno. L’articolazione è classificata strutturalmente come sinoviale e funzionalmente come un’articolazione piano sinoviale articolazione.

Questo articolo esaminerà l’anatomia dell’articolazione subtalare – le sue superfici articolari, i movimenti e l’apporto neurovascolare.

Superfici articolari

L’articolazione subtalare si forma tra due delle ossa tarsali:

  • Superficie inferiore del corpo dell’astragalo – la superficie articolare posteriore dell’astragalo.
  • Superficie superiore del calcagno – la faccetta articolare posteriore del calcagno.

Come è tipico di un’articolazione sinoviale, queste superfici sono coperte da cartilagine articolare.

Nota: Alcuni testi si riferiranno alla parte talocalcaneale dell’articolazione talocalcaneonavicolare come parte dell’articolazione subtalare. Sebbene questa faccia parte dell’articolazione funzionale, la vera articolazione subtalare anatomica consiste solo nelle superfici sopra menzionate.

Fig 1 - L'articolazione subtalare e il legamento talocalcaneale interosseo.

Fig 1 – L’articolazione subtalare e il legamento talocalcaneare interosseo.

Stabilità

L’articolazione subtalare è racchiusa da una capsula articolareche è rivestita internamente dalla membrana sinoviale e rafforzata esternamente da uno strato fibroso. La capsula è anche sostenuta da tre legamenti:

  • Legamento talocalcaneale posteriore
  • Legamento talocalcaneale mediale
  • Legamento talocalcaneale laterale

Un ulteriore legamento – il legamento talocalcaneale interosseo – agisce per legare insieme l’astragalo e il calcagno. Si trova all’interno del seno tarsico (una piccola cavità tra l’astragalo e il calcagno), ed è particolarmente forte; fornisce la maggior parte della stabilità legamentosa all’articolazione.

Movimenti

L’articolazione subtalare è formata su un asse obliquo ed è quindi il sito principale all’interno del piede per la generazione di eversione e inversione movimenti. Questo movimento è prodotto dai muscoli del compartimento laterale della gamba. e il muscolo tibiale anteriore rispettivamente.

La natura della superficie articolare fa sì che l’articolazione subtalare non abbia alcun ruolo nella flessione plantare o dorsale del piede.

Apporto neurovascolare

L’articolazione subtalare è alimentata da due arterie e due nervi. Il rifornimento arterioso proviene dal tibiale posteriore e fibulare arterie.

L’innervazione dell’aspetto plantare dell’articolazione è fornita dal nervo plantare mediale o lateralementre l’aspetto dorsale dell’articolazione è fornito dal nervo fibulare profondo nervo.

Frattura del calcagno

Il calcagno è spesso fratturato in un ‘schiacciamento‘, una lesione di tipo “schiacciamento”. Il meccanismo più comune di danno è la caduta sul tallone dall’alto – l’astragalo viene spinto nel calcagno. L’osso può rompersi in diversi pezzi, noto come comminuta frattura comminuta. Nella radiografia, il calcagno apparirà più corto e più largo.

Una frattura del calcagno può causare problemi cronici, anche dopo il trattamento. L’articolazione subtalare è di solito interrotta, causando l’articolazione a diventare artritica. Il paziente avvertirà dolore all’inversione e all’estroflessione – il che può rendere particolarmente doloroso camminare su un terreno irregolare.

Fig 1.2 - Radiografia di una frattura calcaneare.

Fig 2 – Radiografia di una frattura del calcagno.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali ossa formano l’articolazione subtalare?

L’articolazione subtalare è un’articolazione tra due delle ossa tarsali del piede – l’astragalo e il calcagno.

Continua…

Di cosa è fatta l’articolazione subtalare?

L’articolazione subtalare anatomica è un’articolazione sinoviale tra l’astragalo e il calcagno. È costituita da due faccette articolari rivestite di cartilagine ialina.

Continua…

Che tipo di articolazione sinoviale è l’articolazione subtalare?

Nell’anatomia umana, l’articolazione subtalare, conosciuta anche come articolazione talocalcaneare, è un’articolazione del piede. Si verifica nel punto di incontro tra l’astragalo e il calcagno. L’articolazione è classificata strutturalmente come un’articolazione sinoviale e funzionalmente come un’articolazione piana.

Continua…

Quali ossa compongono la vera articolazione della caviglia Cosa fa l’articolazione subtalare?

Sotto la vera articolazione della caviglia si trova la seconda parte della caviglia, l’articolazione subtalare, che consiste nell’astragalo in alto e nel calcagno in basso. L’articolazione subtalare permette il movimento laterale del piede.

Continua…

Dove si trova l’articolazione subtalare posteriore?

Caratteristiche generali. L’articolazione subtalare si trova nel retropiede (vedi Fig. 11.1). Questa articolazione consiste nell’articolazione tra le faccette sulla superficie inferiore dell’astragalo e le faccette corrispondenti sulla superficie superiore del calcagno.

Continua…

L’articolazione subtalare fa parte dell’articolazione della caviglia?

L’articolazione della caviglia o tibiotalare costituisce la giunzione della gamba inferiore e del piede. I componenti ossei dell’articolazione della caviglia comprendono la tibia distale, il perone distale e l’astragalo. L’articolazione dell’astragalo e del calcagno è chiamata articolazione subtalare, che ha tre faccette su ciascun astragalo e calcagno.

Continua…

Dove si trova l’articolazione subtalare posteriore?

Caratteristiche generali. L’articolazione subtalare si trova nel retropiede (vedi Fig. 11.1). Questa articolazione consiste nell’articolazione tra le faccette sulla superficie inferiore dell’astragalo e le corrispondenti faccette sulla superficie superiore del calcagno.

Continua…

Cos’è la pronazione dell’articolazione subtalare?

La pronazione subtalare influenza l’allineamento dei due assi dell’articolazione mediotarsale, rendendoli più paralleli. L’allineamento parallelo degli assi mediotarsali permette al piede di essere flessibile e di adattarsi alle diverse superfici.

Continua…

Quale articolazione subtalare?

L’articolazione subtalare è costituita dall’articolazione tra tre superfici articolari inferiormente dell’astragalo con tre superfici articolari superiormente del calcagno (Fig. L’articolazione subtalare funziona come un ponte tra il piede e la caviglia; trasferisce i carichi dal piede alla tibia o dalla tibia al piede. …

Continua…

L’articolazione subtalare è multiassiale?

Nell’articolazione della caviglia (talocrurale), l’estremità inferiore della tibia e del perone abbracciano la troclea tali. … Quindi, l’articolazione talocalcaneonavicolare è un’articolazione composta e, come l’articolazione subtalare, multiassiale.

Continua…

Cos’è l’articolazione subtalare posteriore?

Una faccetta della caviglia centrale per la stabilità dell’articolazione L’articolazione subtalare, nota anche come articolazione talocalcaneare, è un’articolazione composta posizionata direttamente sotto l’articolazione della caviglia. 1 È composta dal calcagno (osso del tallone) e da un osso a forma di colonna chiamato astragalo.

Continua…

Quante articolazioni subtalari ci sono?

tre articolazioni
Anatomia. L’articolazione subtalare è composta da tre articolazioni: l’articolazione posteriore, media e anteriore o faccette (Figg.

Continua…

Cosa sono le articolazioni subtalari?

L’articolazione subtalare è costituita dall’articolazione tra tre superfici articolari inferiormente all’astragalo e tre superfici articolari superiormente al calcagno (Fig. 23.14) (Drake et al., 2015; Bartonicek et al., 2018). L’articolazione subtalare funziona come un ponte tra piede e caviglia; trasferendo i carichi dal piede alla tibia o dalla tibia al piede.

Continua…

Cos’è l’asse dell’articolazione subtalare?

L’asse dell’articolazione subtalare si trova circa 42° superiormente al piano sagittale e circa 16°-23° medialmente al piano trasversale. La letteratura presenta vaste gamme di movimento subtalare che vanno da 5° a 65°. Il ROM medio per la pronazione è di 5° e di 20° per la supinazione.

Continua…

Come è conosciuta l’articolazione subtalare?

L’articolazione talocalcaneale, detta anche articolazione subtalare clinica, è un’importante e complessa articolazione del retropiede che permette l’articolazione dell’astragalo e del calcagno.

Continua…

Articolo precedente

Quanto costa un compressore AC?

Articolo successivo

Si possono lavare i topper in memory foam?

You might be interested in …

Cosa sono quei grandi uccelli in Florida?

Molti dei grandi uccelli che vivono in Florida tutto l’anno hanno colli e gambe eccezionalmente lunghi per guadare nel terreno paludoso, mentre altri hanno ampie aperture alari per costeggiare l’acqua per trovare il pesce. Gli […]

Un tornado è un fattore indipendente dalla densità?

In ecologia delle popolazioni, i fattori limitanti sono fattori dell’ambiente che controllano vari aspetti di una popolazione. Alcuni fattori limitanti entrano in gioco a seconda della densità della popolazione, e altri sono indipendenti dalla densità […]

Un agnello può essere un animale domestico?

Il migliore amico dell’uomo Pecore da compagnia Sempre più spesso, le pecore e altri animali da fattoria vengono tenuti come animali domestici o di compagnia. Possono essere buoni animali domestici perché sono un animale gentile […]