29 Novembre 2021
Expand search form

Perché Georgia OKeeffe ha smesso di dipingere?

Georgia O

Alfred Stieglitz. Georgia O’Keeffe al “291”, 1917. Stampa al platino, 9 9/16 x 7 5/8 pollici. Museo Georgia O’Keeffe. Dono della Fondazione Georgia O’Keeffe. [2003.1.1]

Georgia O’Keeffe è una delle artiste più significative del 20° secolo, rinomata per il suo contributo all’arte moderna. Nata il 15 novembre 1887, seconda di sette figli, Georgia Totto O’Keeffe crebbe in una fattoria vicino a Sun Prairie, Wisconsin. Quando si diplomò alla scuola superiore nel 1905, la O’Keeffe era determinata a farsi strada come artista. Studiò all’Art Institute di Chicago e all’Art Students League di New York, dove imparò le tecniche della pittura tradizionale. La direzione della sua pratica artistica cambiò radicalmente quattro anni dopo, quando studiò le idee rivoluzionarie di Arthur Wesley Dow. Dow offrì alla O’Keeffe un’alternativa ai modi stabiliti di pensare all’arte. Ha sperimentato l’astrazione per due anni mentre insegnava arte nel Texas occidentale. Attraverso una serie di disegni astratti a carboncino, sviluppò un linguaggio personale per esprimere meglio i suoi sentimenti e le sue idee.

O’Keeffe inviò alcuni di questi disegni altamente astratti a un amico a New York City. Il suo amico li mostrò ad Alfred Stieglitz, mercante d’arte e rinomato fotografo, che alla fine sarebbe diventato il marito della O’Keeffe. Egli divenne il primo a esporre il suo lavoro, nel 1916.

A metà degli anni ’20, la O’Keeffe fu riconosciuta come una delle artiste americane più importanti e di successo, conosciuta per i suoi dipinti di grattacieli di New York – un simbolo essenzialmente americano della modernità – così come per le sue rappresentazioni altrettanto radicali di fiori.

Nell’estate del 1929, O’Keeffe fece il primo di molti viaggi nel nord del New Mexico. Il paesaggio spoglio e le culture dei nativi americani e ispanici della regione ispirarono una nuova direzione nell’arte di O’Keeffe. Per i due decenni successivi trascorse la maggior parte delle estati vivendo e lavorando in New Mexico. Fece dello stato la sua casa permanente nel 1949, tre anni dopo la morte di Stieglitz.

Olio su tela di montone

Georgia O’Keeffe. Testa d’ariete, Blue Morning Glory, 1938. Olio su tela, 20 x 30 pollici. Museo Georgia O’Keeffe. Dono della Fondazione Burnett. © Georgia O’Keeffe Museum. [2007.1.24]

I dipinti di O’Keeffe nel New Mexico coincisero con un crescente interesse per le scene regionali da parte dei modernisti americani che cercavano una visione distintiva della nazione. Negli anni Cinquanta, la O’Keeffe iniziò a viaggiare a livello internazionale. Dipinse e disegnò opere che evocano i luoghi spettacolari che visitò, tra cui le cime delle montagne del Perù e il monte Fuji in Giappone. All’età di settantatré anni, si dedica a un nuovo soggetto: vedute aeree di nuvole e cielo. Soffrendo di degenerazione maculare e di perdita della vista, O’Keeffe dipinse il suo ultimo quadro a olio senza assistenza nel 1972. Tuttavia, la volontà di creare della O’Keeffe non è diminuita con la sua vista. Nel 1977, all’età di novant’anni, osservò: “Posso vedere ciò che voglio dipingere. La cosa che ti fa venire voglia di creare è ancora lì”. Alla fine della sua vita, e quasi cieca, si arruolò nell’aiuto di diversi assistenti per permetterle di continuare a creare arte. Georgia O’Keeffe morì a Santa Fe il 6 marzo 1986, all’età di 98 anni.

Come artista di livello nazionale, Georgia O’Keeffe è stata ben conosciuta in America per molti decenni. Più recentemente, la sua arte ha cominciato ad attirare un’attenzione simile e riconoscimenti all’estero. Le collezioni del Georgia O’Keeffe Museum includono quasi 150 dipinti e centinaia di opere su carta (disegni a matita e a carboncino, così come pastelli e acquerelli). Le collezioni includono anche oggetti personali, da rocce e ossa a vestiti e pennelli, e un significativo archivio di documenti e fotografie relative alla vita e ai tempi dell’artista.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Perché O’Keeffe smise di dipingere per un po’?

O’Keeffe smise di dipingere per quasi un anno dopo essere stata ricoverata in ospedale per un esaurimento nervoso, ma tornò al suo lavoro rinvigorita dopo la sua prima visita al Ghost Ranch, a nord di Abiquiu nel Nuovo Messico, nel 1934. Sarebbe stato un luogo che avrebbe visitato di tanto in tanto fino alla morte di Stieglitz nel 1946.

Continua…

Con cosa ha lottato Georgia O’Keeffe?

Siamo ispirati da Georgia O’Keeffe come artista, ma anche come sopravvissuta alla depressione. Ha lottato con la depressione e l’ansia per tutta la sua vita, ma soprattutto nei suoi quarant’anni. La sua ribellione contro il marito che la controllava è stata molto difficile e l’ha portata persino a trascorrere un periodo in ospedale.

Continua…

Quante volte Georgia O’Keeffe ha smesso di dipingere?

11. Georgia O’Keeffe ha smesso di dipingere tre volte. La prima pausa è durata diversi anni (il numero esatto è oggetto di dibattito), quando O’Keeffe ha assunto lavori più stabili per aiutare la sua famiglia nei problemi finanziari.

Continua…

Qual è il dipinto più costoso di Georgia O’Keeffe?

Ho sempre sentito che ho camminato sul bordo di un coltello”. Quel coraggio avrebbe portato a opere come il suo Jimson Weed/White Flower No. 1, che ha completato nel 1932. Il suo dipinto è il quadro più costoso venduto da una donna – il pezzo venduto per 44,4 milioni di dollari alla casa d’aste Sotheby’s nel 2014.

Continua…

Quanto vale un quadro di Georgia O’Keeffe?

Un dipinto floreale della defunta artista statunitense Georgia O’Keeffe è stato venduto all’asta per 44,4 milioni di dollari (28,8 milioni di sterline), stabilendo un record per un’opera d’arte di un’artista donna. Il pezzo batte il precedente record di 11,9 milioni di dollari (7,5 milioni di sterline) per un’opera senza titolo di Joan Mitchell, stabilito a maggio.

Continua…

Qual è l’opera più famosa di Georgia O’Keeffe?

10 dipinti più famosi di Georgia O’KeeffeOriental Poppies (1928)Ram’s Head White Hollyhock and Little Hills (1935)Jimson Weed, White Flower No. 1 (1932)Sky Above Clouds IV (1965)Summer Days (1936)Blue and Green Music (1921)Red Canna (1924)Radiator Building – Night, New York (1927)Altri articoli…-Sep 29, 2015

Continua…

Cosa ha ucciso Georgia O Keeffe?

6 marzo 1986
Georgia O’Keeffe/Data della morte

Continua…

Qual era il quadro preferito di Georgia O Keeffe?

Calla Lilies on Red, 1928, un sorprendente, sensuale studio di colore e forma e un magnifico esempio della sua inimitabile estetica, conta tra i suoi dipinti floreali del 1918-32 che catturarono l’attenzione del mondo dell’arte di New York e incitarono infinite teorie sul loro significato.

Continua…

Qual era il legame di Georgia O Keeffe con Alfred Stieglitz?

La O’Keeffe passò da musa nuda di Stieglitz ad amante a moglie Quando Alfred Stieglitz invitò la O’Keeffe ad esporre le sue opere nella sua galleria, aveva più di vent’anni più della giovane artista ed era sposato. Stieglitz fu ispirato dalla O’Keeffe, come persona e come artista.

Continua…

Cosa piaceva dipingere a Georgia O’Keeffe?

Nata nel 1887, Georgia O’Keeffe era un’artista americana che dipingeva la natura in un modo che mostrava come la faceva sentire. È conosciuta soprattutto per i suoi dipinti di fiori e paesaggi desertici. Il suo modo unico e nuovo di dipingere la natura, semplificando le sue forme ha fatto sì che fosse chiamata una pioniera.

Continua…

Qual è il dipinto più costoso mai venduto?

Salvator Mundi
Leonardo da Vinci, Salvator Mundi (ca. Dopo un’estenuante guerra di offerte durata 19 minuti, Salvator Mundi è diventato l’opera d’arte più costosa mai venduta all’asta.

Continua…

Come ha usato Georgia O’Keeffe il processo creativo?

Come lavorano gli artisti? O’Keeffe era molto organizzata. … Metteva i suoi disegni in cartelle nominate, fotografava i suoi soggetti fermi da molti punti di vista e con diverse luci, rifilava i suoi pennelli meticolosamente, e così via.

Continua…

Georgia O’Keeffe è diventata cieca?

Soffrendo di degenerazione maculare e di perdita della vista, O’Keeffe dipinse il suo ultimo quadro a olio senza assistenza nel 1972. Tuttavia, la volontà di creare di O’Keeffe non è diminuita con la sua vista. … Georgia O’Keeffe morì a Santa Fe il 6 marzo 1986, all’età di 98 anni.

Continua…

Come dipingeva Georgia O’Keeffe?

Ha usato tecniche fotografiche come lo zoom e il ritaglio. Ingrandiva i fiori e li ritagliava, ingrandendoli e riempiendo la tela, usando una tecnica introdotta dalla fotografia. Continuando a ingrandire e ritagliare il suo soggetto creò composizioni sempre più astratte.

Continua…

Quanto costa un quadro di Georgia O’Keeffe?

Un dipinto floreale della defunta artista statunitense Georgia O’Keeffe è stato venduto all’asta per 44,4 milioni di dollari (28,8 milioni di sterline), stabilendo un record per un’opera d’arte femminile. Il pezzo batte il precedente record di 11,9 milioni di dollari (7,5 milioni di sterline) per un lavoro senza titolo di Joan Mitchell, stabilito a maggio.

Continua…

Come si sono conosciuti O’Keeffe e Stieglitz?

Quando Alfred Stieglitz invitò la O’Keeffe ad esporre le sue opere nella sua galleria, aveva più di vent’anni più della giovane artista ed era sposato. Stieglitz fu ispirato da O’Keeffe, come persona e come artista. Noto fotografo, Stieglitz chiese alla O’Keeffe di posare per lui.

Continua…

Articolo precedente

Si possono mettere i torsoli di mela in un tritarifiuti?

Articolo successivo

Come si fa a non far puzzare i barili di pioggia?

You might be interested in …

Il linguaggio nei 100 è reale?

Il creatore professionale di lingue David J. Peterson ha preso Tumblr per esporre alcune delle regole grammaticali per The 100il linguaggio dei Grounder. The 100 non sta facendo nulla a metà; la serie CW ha […]