2 Dicembre 2021
Expand search form

La bancarotta influisce sul rifinanziamento?

Sì, una volta che siete liberi e puliti dai vostri obblighi, il rifinanziamento della casa è possibile dopo un fallimento. Qui discuteremo diversi fattori che influenzano la facilità del processo e come potete posizionarvi in modo da essere più attraenti per i creditori.

La sua idoneità al rifinanziamento della casa dipende da diversi fattori:

  • Il tipo di fallimento: Capitolo 7 o Capitolo 13
  • Il valore di mercato della sua casa: supera ancora il saldo del suo mutuo?
  • È sulla strada giusta per quanto riguarda le sue finanze?
  • Il suo prestatore

il rifinanziamento della casa dopo la bancarotta fa risparmiare denaroProvi che le sue finanze sono di nuovo sulla strada giusta

Potete migliorare la vostra posizione, ma ci vuole tempo e un tentativo comprovato di ricostruire il vostro credito. Mentre è vero che il fallimento del capitolo 7 lascerà una macchia sul suo rapporto di credito fino a dieci anni, gli effetti del capitolo 13 dovrebbero finire dopo sette. Non si lasci abbattere da questo. Se lei effettua puntualmente i pagamenti dell’ipoteca, abbastanza presto lei tornerà a fare tabula rasa e la sua bancarotta sarà un ricordo del passato.

Il suo obiettivo è quello di dimostrare che è in grado di gestire il suo attuale mutuo e le sue spese di vita. Non renda le cose più difficili aprendo nuovi conti.

Come potete posizionare al meglio la vostra domanda di rifinanziamento della casa?

Ecco cosa puoi fare. Fornire una documentazione che provi:

  • Hai un reddito sicuro
  • Le tue spese sono controllate
  • La tua spesa familiare è appropriata
  • Consideri di scrivere una lettera di difficoltà che indichi una ragione personale, come un decesso in famiglia, per questa situazione “una tantum”.

Riaffermare i debiti garantiti

Quando si tratta di rifinanziare, se avete già riaffermato debiti come prestiti auto e mutui per la casa, sarete meglio posizionati. Ecco perché. L’ultima cosa che volete è che gli altri debiti siano un fattore limitante che influenza la vostra idoneità. Alcuni ufficiali di prestito potrebbero decidere che è una complessità che vogliono evitare. Se doveste incorrere in questo, potreste sempre cercare un altro prestatore, naturalmente. L’unica volta che vi consigliamo di non riaffermare è nel caso in cui il saldo attuale del vostro mutuo sia superiore al valore di mercato della vostra casa.

Migliorate il vostro punteggio di credito

Come probabilmente sapete, il vostro punteggio di credito influenza enormemente quello che pagherete per un mutuo. FICO, un’azienda leader nella valutazione del credito, ha apportato dei cambiamenti al modello del punteggio di credito che portano un rivestimento d’argento. In primo luogo, le fatture mediche non hanno più il peso che avevano in precedenza. In secondo luogo, le riscossioni che avete pagato non contano.

Il risultato principale è che rifinanziare dopo il fallimento è possibile. Per aiutare il suo punteggio di credito e mantenere i suoi affari finanziari in ordine, la cosa migliore da fare è pagare le bollette in tempo. Poi, quando andrete a chiedere il rifinanziamento del vostro prestito, godrete del tasso d’interesse più basso possibile.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quanto tempo bisogna aspettare per rifinanziare una casa dopo un fallimento?

Mutui convenzionali: Nella maggior parte dei casi, è necessario attendere quattro anni dalla data di scarico fallimento prima di poter applicare per il rifinanziamento ipoteca convenzionale se si è presentato per la protezione fallimento capitolo 7. In circostanze attenuanti, tuttavia, il periodo di attesa può scendere a due anni.

Continua…

Quanto tempo dopo il capitolo 7 posso ottenere un mutuo convenzionale?

4 anni
Se avete attraversato un fallimento Capitolo 7, è necessario attendere almeno 4 anni dopo un tribunale scarica o respinge il vostro fallimento per qualificarsi per un prestito convenzionale. I prestiti ipotecari garantiti dal governo sono un po’ più indulgenti. È necessario attendere 3 anni dopo il licenziamento o scarico del fallimento per ottenere un prestito USDA.

Continua…

Posso rifinanziare la mia ipoteca durante il capitolo 13?

Può rifinanziare la sua ipoteca durante un caso di fallimento Capitolo 13 attivo – ma solo se segue le regole. Quando si presenta un caso di bancarotta del capitolo 13, parte dell’accordo è che non si può assumere altri debiti fino a quando il caso è finito. … Quando rifinanziate il vostro mutuo, state assumendo un nuovo debito.

Continua…

Cosa succede se una persona su un mutuo fa bancarotta?

Quando una persona presenta una bancarotta, la solleva dai suoi debiti ammissibili. In questo caso, la ex sarà sollevata dalla sua responsabilità personale per il prestito. Suo figlio ha ancora la responsabilità personale per il prestito e non è coinvolto nel suo fallimento.

Continua…

Qual è il punteggio medio di credito dopo il capitolo 7?

circa 530
Il punteggio medio di credito dopo il fallimento è di circa 530, sulla base dei dati VantageScore. In generale, la bancarotta può causare un calo del punteggio di credito di una persona tra 150 punti e 240 punti. Potete controllare il simulatore di punteggio di credito di WalletHub per avere un’idea migliore di quanto il vostro punteggio cambierà a causa del fallimento.

Continua…

Il mio punteggio di credito salirà 2 anni dopo la dimissione del Capitolo 7?

Il cambiamento positivo inizierà a mostrarsi nei suoi rapporti a partire da un anno, dalla data di scarico. Siate semplici e pazienti. Per far salire il punteggio da 550 a più di 650 e poi a più di 680, dove si ottengono prestiti con interessi normali, ci vogliono circa 2 anni.

Continua…

Sono mutui scaricabili in fallimento?

I debiti ipotecari e altri debiti garantiti saranno scaricati I debiti ipotecari e altri debiti garantiti, come quelli sui veicoli, sono anche scaricabili nel fallimento nella maggior parte dei casi. Questo significa che l’obbligo di pagare il mutuo sottostante (o altri debiti garantiti) si estingue se si riceve una dimissione in fallimento.

Continua…

Perderò la mia casa in un Capitolo 7?

Dopo aver depositato il capitolo 7, la sua proprietà andrà in un patrimonio fallimentare detenuto dal curatore fallimentare del capitolo 7 nominato per il suo caso. Tuttavia, non si perde tutto perché è possibile rimuovere (esente) la proprietà ragionevolmente necessaria per mantenere una casa e l’occupazione.

Continua…

Cosa succede alla mia ipoteca dopo la dimissione del Capitolo 13?

Il fallimento del capitolo 13 non influisce sull’ipoteca della Sua casa. Lei continua a pagare il Suo mutuo durante e dopo il fallimento. Se è in ritardo con i pagamenti del mutuo, può pagare gli arretrati attraverso il piano di rimborso del capitolo 13 (che dura da tre a cinque anni).

Continua…

Posso rifinanziare un’ipoteca che non è stata riaffermata?

Prima di tutto, non c’è nessun motivo legale per cui non si possa rifinanziare un mutuo che non è stato riaffermato. … Senza un accordo, il prestito viene cancellato ma il pegno rimane sulla proprietà. Finché fate i pagamenti e rimanete in corso, potete tenere la casa.

Continua…

Si può fare uno streamline refinance dopo il Capitolo 7?

FHA Streamline Mortgage Process During Bankruptcy I mutuatari non possono qualificarsi per uno streamline durante un processo fallimentare attivo del Capitolo 7. … Non vi è alcun requisito di stagionatura periodo di attesa dopo un fallimento capitolo 7. I mutuatari possono qualificarsi per il rifinanziamento streamline durante un attivo Capitolo 13 Fallimento.

Continua…

Posso rifinanziare se non ho riaffermato il mio mutuo?

Nessun obbligo legale di riaffermare un’ipoteca per rifinanziare Potete rifinanziare la vostra ipoteca anche se non l’avete riaffermata. La soluzione è semplice. Lavori attraverso un broker ipotecario esperto che può presentare il suo pacchetto di rifinanziamento a più prestatori. Il broker può trovare un prestatore disposto a rifinanziare il suo prestito ipotecario.

Continua…

Quanto velocemente posso aumentare il mio punteggio di credito dopo il capitolo 7?

Il tempo necessario per ricostruire il proprio credito dopo il fallimento varia a seconda del mutuatario, ma possono essere necessari da due mesi a due anni per migliorare il proprio punteggio. Per questo motivo, è importante costruire abitudini di credito responsabili e attenersi ad esse, anche dopo che il vostro punteggio è aumentato.

Continua…

Il capitolo 13 paga il mutuo?

Lei deve pagare il Suo mutuo nel fallimento del Capitolo 13 se vuole mantenere la Sua casa; tuttavia, ci sono alcune eccezioni per i mutui junior interamente non garantiti. Se vuole mantenere la sua casa durante il fallimento del capitolo 13, deve effettuare i pagamenti regolari del mutuo alla scadenza.

Continua…

Qual è peggio pignoramento o capitolo 13?

Un pignoramento o una vendita allo scoperto, così come un deed in lieu of foreclosure, sono tutti abbastanza simili quando si tratta di impattare il vostro credito. Sono tutti negativi. Ma la bancarotta è peggio. Passare attraverso un pignoramento tende ad abbassare il vostro punteggio di almeno 100 punti o giù di lì.

Continua…

Articolo precedente

Qual è il modo migliore per dipingere i fusi delle scale?

Articolo successivo

Dove posso presentare un’istanza di divorzio a Baltimora?

You might be interested in …

Come si spiega l’uso del countertrade?

Alcuni paesi limitano i profitti (valuta) che un’azienda può portare fuori da un paese. Di conseguenza, molte aziende ricorrono al controscambio La situazione in cui le aziende scambiano beni e servizi per altri beni e […]