28 Novembre 2021
Expand search form

Il Malawi è nell’Africa sub-sahariana?

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l’articolo.

Malawi

MalawiPaese senza sbocco sul mare nel sud-est dell’Africa. Dotato di spettacolari altipiani ed estesi laghi, occupa una stretta e sinuosa striscia di terra lungo la East African Rift Valley. Il lago Nyasa, conosciuto in Malawi come lago Malawi, rappresenta più di un quinto della superficie totale del paese.

Malawi

Lago Nyasa

La maggior parte della popolazione del Malawi è impegnata in un’agricoltura di sussistenza e con colture commerciali. Le esportazioni del paese consistono nei prodotti delle piccole aziende agricole e delle grandi proprietà di tè e tabacco. Il Malawi ha ricevuto una quantità significativa di capitale straniero sotto forma di aiuto allo sviluppo, che ha contribuito notevolmente allo sfruttamento delle sue risorse naturali e ha permesso al Malawi di produrre a volte un surplus alimentare. Ciononostante, la sua popolazione ha sofferto di malnutrizione cronica, alti tassi di mortalità infantile e povertà estrema – un paradosso spesso attribuito a un sistema agricolo che ha favorito i grandi proprietari.

Malawi

Chiesa di San Giorgio (Bet Giyorgis), Lalibela, Etiopia. Patrimonio mondiale dell'UNESCO.

La maggior parte dei malawiani risiede nelle zone rurali. I pochi grandi centri urbani del paese includono Lilongwe, la capitale, e Blantyre, la sede del potere giudiziario.

Il Malawi si estende per circa 520 miglia (840 km) da nord a sud e varia in larghezza da 5 a 100 miglia (10 a 160 km). Confina con la Tanzania a nord, il lago Malawi a est, il Mozambico a est e a sud e lo Zambia a ovest.

Caratteristiche fisiche del Malawi

Rilievo

Mentre il paesaggio del Malawi è molto vario, si possono identificare quattro regioni fondamentali: la East African (o Great) Rift Valley, gli altipiani centrali, gli altipiani e le montagne isolate. La East African Rift Valley – di gran lunga la caratteristica dominante del paese – è un’enorme depressione simile a una depressione che attraversa il paese da nord a sud e contiene il lago Malawi (nord e centrale) e la valle del fiume Shire (sud). Il litorale del lago, situato lungo le rive occidentali e meridionali e che varia da 5 a 15 miglia (da 8 a 24 km) di larghezza, copre quasi un decimo della superficie totale del paese ed è costellato di paludi e lagune. La valle dello Shire si estende per circa 400 km dall’estremità meridionale del lago Malawi a Mangochi a Nsanje al confine con il Mozambico e contiene il lago Malombe alla sua estremità settentrionale. Gli altipiani del Malawi centrale si innalzano ad altezze da 2.500 a 4.500 piedi (da 760 a 1.370 metri) e si trovano ad ovest del litorale del Lago Malawi; gli altipiani coprono circa tre quarti della superficie totale del paese. Le aree di altopiano sono principalmente tratti isolati che si innalzano fino a 8.000 piedi (2.400 metri) sopra il livello del mare. Comprendono gli altipiani di Nyika, Viphya e Dowa e la catena montuosa di Dedza-Kirk a nord e a ovest e gli altipiani di Shire a sud. I massicci isolati di Mulanje (che raggiungono 9.849 piedi [3.002 metri], il punto più alto del paese) e Zomba (che raggiungono 6.846 piedi [2.087 metri]) rappresentano la quarta regione fisica. Sormontando gli altipiani dello Shire, scendono rapidamente a est verso la pianura del lago Chilwa-Phalombe.

Montagne Mulanje

Drenaggio e suoli

Il principale sistema di drenaggio è quello del lago Malawi, che copre circa 11.430 miglia quadrate (29.600 km quadrati) e si estende oltre il confine del Malawi. È alimentato dai fiumi Rukuru Nord e Sud, Dwangwa, Lilongwe e Bua. Il fiume Shire, l’unico sbocco del lago, scorre attraverso l’adiacente lago Malombe e riceve diversi affluenti prima di unirsi al fiume Zambesi in Mozambico. Un secondo sistema di drenaggio è quello del lago Chilwa, i cui fiumi scorrono dalla pianura del lago Chilwa-Phalombe e dagli altipiani adiacenti.

Lago Malawi

I suoli, distribuiti in un modello complesso, sono composti principalmente da terre rosse, con suoli marroni e argille gialle granulose sugli altipiani. I suoli alluvionali si trovano sulle rive dei laghi e nella valle dello Shire, mentre altri tipi di suolo includono suoli idromorfi (eccessivamente umidi), argille nere e dune sabbiose sulla riva del lago.

Clima

Ci sono due stagioni principali: la stagione secca, che dura da maggio a ottobre, e la stagione umida, che dura da novembre ad aprile. Le temperature variano stagionalmente e tendono a diminuire in media con l’aumentare dell’altitudine. Nsanje, nella valle del fiume Shire, ha una temperatura media di luglio intorno ai 60° F (20° C) e una media di ottobre intorno agli 80° F (20° C), mentre Dedza, che si trova ad un’altezza di più di 5.000 piedi (1.500 metri), ha una media di luglio intorno ai 50° F (10° C) e una media di ottobre intorno ai 60° F (20° C). Sull’altopiano di Nyika e sui livelli superiori del massiccio del Mulanje, le gelate non sono rare in luglio. I livelli di precipitazione annuale sono più alti in alcune parti degli altipiani settentrionali e sul picco Sapitwa del massiccio del Mulanje, dove sono circa 90 pollici (2.300 mm); sono più bassi nella bassa valle dello Shire, dove vanno da 25 a 35 pollici (650 a 900 mm).

Vita animale e vegetale

Il modello di vegetazione naturale riflette la diversità del paese in termini di rilievo, suolo e clima. La savana (parco erboso) si verifica nelle aree secche di pianura. Miombo Le foreste – un bosco deciduo aperto e rado caratteristico delle zone aride dell’Africa orientale – sono un habitat importante, in particolare per le grandi popolazioni di mammiferi del paese. Boschi con specie di alberi di acacia coprono siti isolati e più fertili dell’altopiano e i margini dei fiumi. Ampie depressioni coperte di erba, chiamate madambo (singolare: dambo), punteggiano gli altipiani. Praterie e foreste sempreverdi si trovano insieme sugli altipiani e sui massicci di Mulanje e Zomba.

Tuttavia, la vegetazione naturale del Malawi è stata alterata in modo significativo dalle attività umane. La vegetazione palustre ha lasciato il posto a specie agricole, poiché le paludi sono state drenate e coltivate. Gran parte della foresta originale è stata disboscata e, allo stesso tempo, sono state piantate foreste di conifere nelle zone di montagna. L’alta densità di popolazione e la coltivazione intensiva degli altipiani dello Shire hanno anche ostacolato la successione naturale, mentre i pozzi sono stati scavati e i fiumi arginati per irrigare le praterie aride per l’agricoltura.

Gli animali selvatici abbondano solo nelle riserve di caccia, dove si trovano antilopi, bufali, elefanti, leopardi, leoni, rinoceronti e zebre; gli ippopotami vivono nel lago Malawi. I laghi e i fiumi del Malawi contengono centinaia di specie e numerose famiglie di pesci. Il lago Malawi è particolarmente rinomato per la sua notevole biodiversità – un’enorme gamma di specie di pesci abitano il lago, la maggior parte dei quali endemici – e la sua regione meridionale, come parte del Lake Malawi National Park, è stata designata patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1984. I pesci più comuni e commercialmente significativi che si trovano in Malawi includono l’endemica tilapia, o chambo (pesce d’acqua dolce che costruisce i nidi); il pesce gatto, o mlambae i pesciolini, o matemba.

Il Ministero delle Miniere, delle Risorse Naturali e degli Affari Ambientali ha la responsabilità di assicurare la protezione dell’ambiente del Malawi, principalmente attraverso l’attuazione dell’Environmental Management Act del 1996. Tra le maggiori preoccupazioni ci sono l’uso efficiente delle risorse, il degrado della terra, la deforestazione, la conservazione della vita marina, la biodiversità, il cambiamento climatico, la protezione dello strato di ozono, le acque di scarico, l’inquinamento dell’acqua dovuto al deflusso agricolo come i fertilizzanti, le specie in pericolo e l’inquinamento industriale. La maggior parte dell’inquinamento proviene dalle emissioni di gas serra, soprattutto dall’uso di carbone e carbone, gas naturale e petrolio.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Quali paesi rientrano nell’Africa subsahariana?

Africa subsaharianaAngola.Benin.Botswana.Burkina Faso.Burundi.Cabo Verde.Camerun.Repubblica Centrafricana.Altri articoli…

Continua…

Chi sono i popoli sub-sahariani?

L’Africa subsahariana è una regione che raggruppa tutti i paesi situati a sud del deserto del Sahara, una vasta area con oltre 40 paesi, circa 1 miliardo di persone e una cultura ricca e diversificata. Bantu è una delle principali tribù antiche, e più di 500 altri gruppi discendono da loro, come gli Swahili e gli Zulu.

Continua…

La RDC è nell’Africa subsahariana?

Con una superficie equivalente a quella dell’Europa occidentale, la Repubblica Democratica del Congo (RDC) è il più grande paese dell’Africa subsahariana (SSA).

Continua…

Qual è il paese più ricco dell’Africa subsahariana?

Nigeria
Nel 2018, otto delle venti economie in più rapida crescita del mondo si trovavano nella regione. Nonostante i grandi aumenti del PIL in paesi come l’Etiopia e il Ghana, la ricchezza sub-sahariana rimane fortemente concentrata. Nigeria e Sudafrica, i paesi più ricchi della regione, generano quasi la metà del PIL della regione.

Continua…

Quanti paesi si trovano nell’Africa subsahariana?

54 paesi
Il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite elenca 46 dei 54 paesi dell’Africa come “sub-sahariani”, escludendo Algeria, Gibuti, Egitto, Libia, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

Continua…

L’Africa subsahariana include l’Africa occidentale?

Oltre ai paesi elencati sopra, l’American Community Survey 2015 dell’U.S. Census Bureau ha raggruppato altre categorie come l’Africa occidentale, l’Africa orientale e l’Africa sono state considerate parte dell’Africa sub-sahariana.

Continua…

Che cosa è sub-sahariano?

: di, relativo a, o essere la parte dell’Africa a sud del Sahara.

Continua…

Quanti paesi dell’Africa subsahariana ci sono?

54 paesi
Il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite elenca 46 dei 54 paesi dell’Africa come “sub-sahariani”, escludendo Algeria, Gibuti, Egitto, Libia, Marocco, Somalia, Sudan e Tunisia.

Continua…

Quali sono i due paesi più grandi dell’Africa sub-sahariana?

Dopo un voto sostenuto dal 98% dei sudanesi meridionali per la secessione, il Sudan è sceso in classifica come il più grande paese dell’Africa al terzo posto….I paesi più grandi dell’Africa per superficie.RankCountryLand area in chilometri quadrati1Algeria2.381.7412Repubblica democratica del Congo2.344.8583Sudan1.861.4844Libia1.759.54050 altre righe-Aug 21, 2020

Continua…

Qual è il paese più sicuro dell’Africa?

Il paese insulare subtropicale nell’Oceano Indiano è la destinazione turistica preferita da molti in tutto il mondo e una meta popolare per la luna di miele. Nessun paese al mondo può affermare di essere privo di criminalità, ma la Namibia è una delle nazioni più sicure e politicamente più stabili dell’Africa.

Continua…

Qual è il paese più forte dell’Africa?

Egitto
A partire dal 2021, l’Egitto è stato considerato il paese africano più potente per la sua capacità di combattimento convenzionale, ottenendo un punteggio di 0,22. Il paese si è anche posizionato al 13° posto nella classifica della potenza militare globale.

Continua…

Qual è la tribù più antica dell’Africa?

La tribù dei San
1. San (Boscimani) La tribù San vive in Africa meridionale da almeno 30.000 anni e si ritiene che non sia solo la più antica tribù africana, ma probabilmente la razza più antica del mondo. I San hanno il DNA più vario e distinto di qualsiasi altro gruppo indigeno africano.

Continua…

Qual è la tribù più forte dell’Africa?

I Somali sono senza dubbio la più potente di tutte le tribù africane quando si tratta di guerra militare e tattica. Vantano le migliori tattiche di guerra e militari che li hanno aiutati a navigare fino al sud-est asiatico per flettere il loro potere.

Continua…

Quale presidente è morto più giovane?

John F. Kennedy, assassinato all’età di 46 anni e 177 giorni, è stato il presidente più giovane della nazione; il più giovane ad essere morto per cause naturali è stato James K. Polk, morto di colera all’età di 53 anni e 225 giorni.

Continua…

Quanti gruppi etnici diversi ci sono nell’Africa subsahariana?

Ci sono più di 3.000 gruppi etnici diversi che parlano più di 2.100 lingue diverse in tutta l’Africa. Gli abitanti praticano una varietà di religioni, tra cui il cristianesimo, l’islam, l’ebraismo, l’induismo e le religioni tradizionali specifiche del loro gruppo etnico.

Continua…

Articolo precedente

Bisogna usare i sacchetti sottovuoto per il sous vide?

Articolo successivo

Qual è il suono del battito cardiaco?

You might be interested in …

Come si tinge lo stucco più scuro?

Lo stucco per piastrelle è il materiale duro e cementizio che riempie i giunti tra le piastrelle di ceramica. Una volta era una pratica standard per lo stucco delle piastrelle essere bianco, ma gli stili […]

Cos’è un salto melodico?

Audio: salto (0:08) Figura: salto salto suona passi e salti nella chiave di La minore naturale su un eufonio. Il salto mostra la partitura: La battuta 1 include un piccolo salto su di una terza […]