2 Dicembre 2021
Expand search form

I venditori di solito pagano i costi di chiusura?

I costi di chiusura possono essere un pesante fardello, ma non devi necessariamente pagarli quando acquisti una casa.

Ottieni la nostra guida di 43 pagine all’investimento immobiliare oggi stesso!

Il settore immobiliare è stato a lungo l’investimento di riferimento per coloro che cercano di costruire ricchezza a lungo termine per generazioni. Permetteteci di aiutarvi a navigare in questa classe di attività iscrivendovi alla nostra guida completa agli investimenti immobiliari.

I costi di chiusura sono tutte le tasse e le spese associate alla chiusura o alla liquidazione di una transazione immobiliare, e possono variare notevolmente. L’acquirente di solito paga i costi di chiusura, mentre altri costi sono di solito la responsabilità del venditore. Ecco cosa dovete sapere sui costi di chiusura che potreste dover pagare quando comprate la vostra prossima casa, e come potreste essere in grado di evitare del tutto i costi di chiusura.

Costi di chiusura dell’acquirente

I costi di chiusura per gli acquirenti di case non sono economici – in genere vanno dal 2% al 5% del prezzo di vendita. In altre parole, se compri una casa da 200.000 dollari, puoi aspettarti costi di chiusura tra i 4.000 e i 10.000 dollari.

Chi paga i costi di chiusura

Clicca per ingrandire

Come acquirente, i costi di chiusura possono includere, ma non sono limitati a:

  • Spese legali – le chiusure immobiliari di solito coinvolgono un avvocato per l’acquirente, il venditore o entrambi.
  • Spese per il rapporto di credito – per qualificarsi per un mutuo, il vostro prestatore controllerà il vostro credito e può passare questa spesa a voi.
  • Commissioni per l’emissione del prestito – questa è una tassa che il vostro prestatore addebita per l’elaborazione dei documenti del vostro prestito.
  • Spese di ispezione – molti istituti di credito richiedono ispezioni della casa e/o dei parassiti prima che un mutuo possa essere approvato.
  • Punti di sconto – gli istituti di credito addebitano questa tassa iniziale (e opzionale) in cambio di un tasso di interesse più basso per tutta la durata del prestito.
  • Spese di valutazione – una valutazione è necessaria per verificare che il prezzo di vendita della proprietà sia giustificato.
  • Spese di perizia – entrambe le parti possono pagare queste spese per confermare la dimensione e le dimensioni del terreno.
  • Assicurazione sul titolo di proprietà – i venditori pagano la maggior parte dei costi di assicurazione sul titolo di proprietà, ma la polizza che protegge il prestatore è tipicamente responsabilità dell’acquirente.
  • Spese di ricerca del titolo – un controllo sul titolo viene eseguito per cercare eventuali vincoli non pagati sulla proprietà.
  • Depositi a garanzia – il vostro creditore probabilmente vi chiederà di pre-pagare alcuni mesi di tasse e assicurazione per formare un “cuscino” nel conto a garanzia del vostro prestito.
  • Spese di registrazione – queste sono pagate alla sua città o contea per la registrazione del suo acquisto.
  • Spese di sottoscrizione – queste sono le spese di valutazione della sua domanda di prestito.

È importante notare che queste spese, così come la responsabilità dell’acquirente di pagarle, possono variare ampiamente in base alla sua posizione. Per esempio, se si vive in uno stato con alte tasse di proprietà, il deposito di garanzia prepagato può essere significativamente più alto della media. Se volete un preventivo per la vostra situazione, la Banca d’America, fornisce un utile calcolatore che può aiutarvi a stimare i costi di chiusura in base alla posizione, all’anticipo e al tipo di prestito. Molti altri istituti di credito offrono strumenti simili.

Costi di chiusura del venditore

I venditori in genere hanno meno voci da pagare rispetto agli acquirenti, ma questo non significa che se la cavino facilmente. Infatti, i venditori sono responsabili di pagare le commissioni di vendita agli agenti immobiliari di entrambe le parti, che di solito aggiungono fino al 6% del prezzo di vendita. Quindi questa spesa da sola è di solito più di tutti i costi di chiusura dell’acquirente.

Oltre alle commissioni, altri costi di chiusura che i venditori devono pagare possono includere:

  • Premi per l’assicurazione del titolo – i venditori di solito pagano per l’assicurazione del titolo del proprietario, che protegge il proprietario nel caso in cui vengano scoperti problemi con il titolo.
  • Tasse di trasferimento e spese di registrazione – queste sono tasse e spese che i governi della contea o locali impongono per il trasferimento ufficiale del titolo di proprietà.
  • Tasse proporzionali e quote HOA – i venditori devono compensare gli acquirenti per le tasse che pagheranno per i mesi prima di diventare proprietari.
  • Premi per la garanzia della casa – è abbastanza comune per i venditori offrire una garanzia della casa, di solito per un anno, per dare agli acquirenti la pace della mente e aumentare l’interesse nella loro proprietà.

Come evitare i costi di chiusura quando si acquista una casa

I costi di chiusura possono essere piuttosto costosi e possono sembrare un grosso peso, in particolare per chi acquista casa per la prima volta e non ha molti soldi per un acconto.

Tuttavia, è una pratica comune chiedere al venditore di pagare alcuni o tutti i costi di chiusura dell’acquirente. Questo accordo può essere inserito nell’offerta d’acquisto, sia come importo fisso in dollari che come percentuale del prezzo di vendita. Per esempio, se un venditore chiede 200.000 dollari per la casa, un’offerta potrebbe essere “195.000 dollari, più il 3% del prezzo di acquisto per i costi di chiusura dell’acquirente”.

I venditori di solito sono inclini ad accettare di pagare i costi di chiusura con un’offerta altrimenti attraente. Se avete intenzione di chiedere i costi di chiusura pagati dal venditore, ecco come darvi la migliore possibilità di un “sì”.

  • Fare un’offerta forte – in genere, quando si chiedono i costi di chiusura, un’offerta di acquisto è fatta per vicino al prezzo pieno di quotazione. Nell’esempio di un’offerta di 195.000 dollari più fino al 3% alla chiusura, questo è davvero vale poco più di 189.000 dollari per il venditore, quindi assicuratevi di tenere a mente il vero valore della vostra offerta.
  • Offrire una chiusura rapida – i venditori sono più propensi a rispondere favorevolmente a un’offerta di acquisto se una chiusura rapida è parte di esso. I costi di chiusura pagati dal venditore con una chiusura di 30 giorni possono sembrare molto più attraenti di un’altra offerta che chiede una chiusura di 60 giorni.
  • Fate meno richieste – in poche parole, più facile sembra la vostra offerta, più è probabile che un venditore sia disposto a darvi quello che volete. Un acquirente che vuole costi di chiusura pagati dal venditore e un nuovo ponte, un vialetto ripavimentato, un tetto rattoppato, e 10 altre riparazioni può sembrare che sia più difficile di quanto valga.

La linea di fondo sui costi di chiusura quando si acquista una casa

Mentre i costi di chiusura possono essere costosi, non dovrebbero essere il fattore limitante che vi impedisce di comprare una casa. Infatti, è abbastanza comune per i venditori pagare entrambi i lati dei costi di chiusura per ottenere una vendita facile e veloce, quindi può essere una buona idea mettere questa richiesta nella vostra offerta se siete a corto di contanti. Dopo tutto, il peggio che qualcuno può dire è “no”.

Hai 1.000 dollari? I 10 migliori investimenti che faremmo ora

Il nostro team di analisti è d’accordo. Questi 10 giochi immobiliari sono i migliori modi per investire nel settore immobiliare in questo momento. Registrandoti come membro di Real Estate Winners, avrai accesso alle nostre 10 migliori idee e a nuove idee di investimento ogni mese. Scopri come puoi iniziare con Real Estate Winners cliccando qui.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

È giusto chiedere al venditore di pagare i costi di chiusura?

Facendo pagare al venditore alcune voci dei vostri costi di chiusura, vi permette di fare un’offerta più alta. Pertanto, si sarà effettivamente pagare i costi di chiusura per tutta la durata del prestito, piuttosto che in anticipo al tavolo di chiusura, perché ora sono costruiti nel vostro importo del prestito.

Continua…

I costi di chiusura sono pagati dal venditore o dall’acquirente?

I costi di chiusura sono pagati secondo i termini del contratto di acquisto stipulato tra l’acquirente e il venditore. Di solito l’acquirente paga la maggior parte dei costi di chiusura, ma ci sono casi in cui anche il venditore può dover pagare alcune spese alla chiusura.

Continua…

Come posso convincere il venditore a pagare i costi di chiusura?

Ottenere che il venditore paghi i tuoi costi di chiusuraPagare l’intero prezzo richiesto. Comprendi che i venditori di case non sono obbligati a pagare i tuoi costi di chiusura. … Essere pronti a chiudere. … Evitare richieste eccessive. … Incontrare il venditore a metà strada.Jul 25, 2012

Continua…

Quali commissioni pagano i venditori quando vendono una casa?

Costo di vendita di una casa nel Nuovo Galles del Sud Commissione immobiliare: A Sydney, la commissione immobiliare varia tra l’1,8% e il 2,5%, mentre i proprietari di case nelle aree regionali possono aspettarsi di pagare ovunque dal 2,5% al 3,5%.

Continua…

Il venditore deve essere alla chiusura?

No, il venditore non deve essere presente alla chiusura. Ogni stato permette alla procura di gestire la chiusura di una casa. … Tutti i documenti e le pratiche in sospeso che il vostro avvocato o agente di garanzia vi chiede di portare, come ad esempio una ricevuta che mostra le riparazioni completate richieste dall’acquirente.

Continua…

Chi paga per un sondaggio acquirente o venditore?

Chi paga per un sondaggio – acquirente o venditore? L’acquirente della casa paga per un sondaggio del terreno, se ne richiede uno. Considerata una due diligence (molto simile a un’ispezione della casa), una perizia del terreno permette all’acquirente di conoscere i dettagli dell’esatta proprietà che sta acquistando, compresi i confini della proprietà, le recinzioni, le servitù e gli sconfinamenti.

Continua…

Come posso evitare di pagare i costi di chiusura?

Come evitare i costi di chiusuraCercare un programma di fedeltà. Alcune banche offrono aiuto con i loro costi di chiusura per gli acquirenti se usano la banca per finanziare il loro acquisto. … Chiudere alla fine del mese. … Far pagare il venditore. … Avvolgere i costi di chiusura nel prestito. … Entrare nell’esercito. … Entrare in un sindacato. … Richiedere un prestito FHA.Sep 27, 2021

Continua…

E se non posso permettermi i costi di chiusura?

Faccia domanda per un sussidio di assistenza per i costi di chiusura Uno dei modi più comuni per pagare i costi di chiusura è quello di fare domanda per un sussidio con un’agenzia o commissione statale o locale per l’edilizia approvata dall’HUD. Queste agenzie mettono da parte una certa quantità di fondi per le sovvenzioni ai costi di chiusura per i mutuatari a basso o moderato reddito.

Continua…

Come ottenere l’esonero dai costi di chiusura?

7 strategie per ridurre i costi di chiusuraRiduci il tuo modulo di stima del prestito. … Non trascurare le spese del prestatore. … Capire cosa paga il venditore. … Pensate a un’opzione senza costi di chiusura. … Cercate sovvenzioni e altri aiuti. … Cerca di chiudere alla fine del mese. … Chiedete di sconti e riduzioni. 8 giugno 2021

Continua…

Come posso evitare i costi di chiusura?

Come evitare i costi di chiusuraCercare un programma di fidelizzazione. Alcune banche offrono aiuto con i costi di chiusura per gli acquirenti se usano la banca per finanziare il loro acquisto. … Chiudere alla fine del mese. … Far pagare il venditore. … Avvolgere i costi di chiusura nel prestito. … Entrare nell’esercito. … Entrare in un sindacato. … Richiedere un prestito FHA.Sep 27, 2021

Continua…

Chi paga le spese di chiusura quando si vende una casa?

Uno dei costi di chiusura del venditore più fondamentali è la commissione che il venditore di casa pagherà all’agente immobiliare che li ha aiutati a vendere la loro proprietà.

Continua…

Quanto è il costo di chiusura per il venditore?

Venditore costi di chiusura: I costi di chiusura per i venditori possono raggiungere l’8% al 10% del prezzo di vendita della casa. È più alto dei costi di chiusura dell’acquirente perché il venditore paga tipicamente sia la commissione dell’agente che quella dell’acquirente – circa il 6% della vendita in totale.

Continua…

Di cosa è responsabile il venditore alla chiusura?

I principali costi di chiusura per il venditore possono includere: Spese per la polizza di assicurazione del titolo di proprietà dell’acquirente. Pagamenti dell’ipoteca e penalità di pagamento anticipato (se applicabile) Importi insoluti dovuti sulla proprietà. Spese legali del venditore (se applicabile) Tasse di trasferimento e di registrazione.

Continua…

Di cosa è responsabile un venditore quando vende una casa?

Il venditore è responsabile del pagamento di qualsiasi tassa di trasferimento immobiliare, che viene addebitata quando il titolo per la casa viene trasferito dal vecchio proprietario al nuovo proprietario. Le tasse di trasferimento possono essere riscosse da una città, una contea, uno stato o una combinazione. … Chiedete al vostro agente immobiliare o alla società di escrow il tasso corretto per la vostra zona.

Continua…

Chi paga per la ricerca del titolo di proprietà?

I fondi di deposito a garanzia dell’acquirente della casa finiscono per pagare sia le polizze del proprietario della casa che quelle del prestatore. Alla chiusura, il costo della polizza assicurativa del proprietario della casa viene aggiunto all’estratto conto del venditore, mentre la polizza assicurativa del mutuante viene coperta dall’acquirente prima della chiusura.

Continua…

Articolo precedente

Cos’è la respirazione di Cheyne?

Articolo successivo

Quanti anni ha Cheyenne Brando?

You might be interested in …

Come si valuta una casa per venderla?

Elizabeth Weintraub è un’esperta riconosciuta a livello nazionale nel settore immobiliare, titoli e escrow. È un agente immobiliare con licenza e un broker con più di 40 anni di esperienza nei titoli e nell’escrow. La […]

I cromosomi sono visibili in telofase?

La mitosi è un processo incredibile con fasi e regolazioni precise. Senza mitosi, la vita sarebbe impossibile. Tuttavia, il processo può sembrare un po’ complesso. Per iniziare, esploriamo le diverse fasi della mitosi. La profase […]

Quanto sono larghi i carrelli per auto?

Prima di mettersi in viaggio, è essenziale prepararsi per il viaggio che ci aspetta. Mentre parte di questa preparazione significa fare i bagagli per la tua prossima avventura, questa non è l’unica pianificazione che conta. […]