28 Novembre 2021
Expand search form

Devo pagare le tasse sui dividendi?

Skylar Clarine è una fact-checker ed esperta di finanza personale con una serie di esperienze che includono tecnologia veterinaria e studi cinematografici.

Il reddito da dividendi è tassabile, ma è tassato in modi diversi a seconda che i dividendi siano qualificati o non qualificati. Gli investitori di solito trovano le azioni che pagano i dividendi o i fondi comuni attraenti perché il ritorno sull’investimento (ROI) include il dividendo più qualsiasi apprezzamento del prezzo di mercato.

Punti chiave

  • L’aliquota fiscale per i dividendi dipende dal fatto che siano qualificati o non qualificati.
  • I dividendi qualificati, che includono quelli pagati da società statunitensi, sono tassati al tasso di guadagno di capitale a lungo termine.
  • I dividendi non qualificati, o ordinari, come quelli pagati dai real estate investment trusts (REITs), sono tassati al tasso di reddito regolare.

Un dividendo qualificato è tassato all’aliquota d’imposta sui guadagni di capitale a lungo termine più bassa invece che all’aliquota d’imposta più alta usata sul reddito regolare di un individuo. Per essere eleggibile per questa speciale aliquota fiscale, un dividendo deve essere pagato da uno dei seguenti:

  • Una società statunitense
  • Una società in possesso degli Stati Uniti
  • Una società straniera residente in un paese che ha diritto a benefici sotto un trattato fiscale degli Stati Uniti
  • Azioni di una società straniera che possono essere facilmente scambiate su uno dei principali mercati azionari degli Stati Uniti

Questi dividendi devono anche soddisfare i requisiti del periodo di detenzione. L’azione deve essere stata tenuta per più di 60 giorni durante il periodo di 121 giorni che inizia 60 giorni prima della data di stacco del dividendo. Nel caso di azioni privilegiate, le azioni devono essere state detenute per più di 90 giorni durante il periodo di 181 giorni che inizia 90 giorni prima della data di stacco del dividendo se i dividendi sono dovuti in un periodo di tempo superiore a 366 giorni.

Imposte sui dividendi qualificati

I dividendi qualificati sono esenti da tasse per gli individui negli scaglioni del 10%, 12% e 22% (o quelli che guadagnano meno di 80.000 dollari all’anno). Per gli individui nelle fasce fiscali del 22%, 24%, 32% e 35%, i dividendi sono tassati al 15%. I dividendi sono tassati al 20% per gli individui il cui reddito supera i 209.425 dollari (quelli che rientrano nella fascia del 35% o del 37%). La ripartizione delle tasse sui dividendi qualificati è la seguente:

Aliquota d’imposta sui dividendi
Fascia d’imposta Aliquota fiscale sul reddito regolare Aliquota fiscale per dividendi qualificati / Guadagni di capitale
< $9,950 10% 0%
Da $9.951 a $40.525 12% 0%
Da $40.526 a $79.999 22% 0%
Da $80.000 a $86.375 22% 15%
Da $86,376 a $164,925 24% 15%
Da $164,926 a $209,425 32% 15%
Da $209,426 a $441,449 35% 15%
da $441.450 a $523.600 35% 20%
> $523,601 37% 20%

Nel frattempo, ci sono dividendi non qualificati, o ordinari. Questi dividendi non soddisfano i requisiti dei dividendi qualificati e sono trattati come guadagni di capitale a breve termine. Questi dividendi non qualificati sono tassati agli stessi tassi del reddito regolare di un individuo. Così, nel grafico sopra, i dividendi non qualificati sono tassati al “Tax Rate on Regular Income”.

Approfondimento del consulente

Gregory Hart, CFP
Haddon Wealth Management, LLC, Haddonfield, N.J.

In generale, il reddito da dividendi è tassabile. Questo supponendo che non sia distribuito in un conto di pensionamento, come un IRA, un piano 401(k), etc., nel qual caso non sarebbe tassabile. Ecco due esempi comuni di reddito da dividendi soggetto a tasse:

Se si possiede un’azione, come ExxonMobil per esempio, e si riceve un dividendo trimestrale (in contanti o anche se viene reinvestito), sarebbe un reddito da dividendi tassabile.

Oppure, per esempio, diciamo che possedete azioni di un fondo comune di investimento che distribuisce dividendi ogni mese. Anche questi dividendi sarebbero considerati reddito da dividendi tassabile.

Di nuovo, entrambi questi esempi si applicano ai dividendi ricevuti in conti non pensionistici.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come posso evitare di pagare le tasse sui dividendi?

Usare conti protetti dalle tasse. Se stai risparmiando soldi per la pensione e non vuoi pagare le tasse sui dividendi, considera di aprire un Roth IRA. Contribuisci con denaro già tassato a un Roth IRA. Una volta che il denaro è lì, non si devono pagare le tasse finché lo si preleva in conformità con le regole.

Continua…

Quante tasse pagherò sui miei dividendi?

Calcolo dell’imposta sui dividendi Fascia d’imposta Aliquota d’imposta sui dividendi oltre la franchigia Aliquota di base7,5% Aliquota superiore32,5% Aliquota supplementare38,1%

Continua…

I dividendi vengono tassati come reddito?

Il reddito da dividendi è tassabile, ma è tassato in modi diversi a seconda che i dividendi siano qualificati o non qualificati. 1 Gli investitori trovano tipicamente attraenti le azioni o i fondi comuni che pagano dividendi perché il ritorno sull’investimento (ROI) include il dividendo più qualsiasi apprezzamento del prezzo di mercato.

Continua…

Quali dividendi sono esentasse?

È possibile guadagnare fino a £ 2.000 in dividendi negli anni fiscali 2021/22 e 2020/21 prima di pagare qualsiasi imposta sul reddito sui dividendi, questa cifra è al di sopra del tuo Personal Tax-Free Allowance di £ 12.570 nell’anno fiscale 2021/22 e £ 12.500 nell’anno fiscale 2020/21.

Continua…

Devo dichiarare i dividendi nell’autovalutazione?

Se hai già compilato una dichiarazione dei redditi per l’autovalutazione, devi includere i dividendi in questa. È necessario dichiarare il totale dei dividendi ricevuti, anche se l’importo è inferiore alla franchigia dei dividendi.

Continua…

Qual è l’aliquota fiscale sui dividendi nel 2020?

Qual è l’aliquota fiscale sui dividendi? L’aliquota fiscale sui dividendi qualificati è dello 0%, 15% o 20%, a seconda del vostro reddito imponibile e dello stato di deposito. L’aliquota d’imposta sui dividendi non qualificati è la stessa della tua normale fascia d’imposta sul reddito.

Continua…

Devo pagare le tasse sui dividendi inferiori a $10?

Dividendi inferiori a $10 Anche se i dividendi inferiori a $10 non sono inclusi nel modulo 1099-DIV, gli individui sono ancora tenuti a segnalare e pagare le tasse su questi piccoli dividendi. Tutti i dividendi, compresi quelli inferiori a $10, devono essere riportati quando si compilano le tasse federali.

Continua…

Si pagano le tasse sui dividendi se non si vende?

I dividendi che non soddisfano le condizioni dei dividendi qualificati sono generalmente tassati alle aliquote ordinarie del reddito. Tuttavia, ci sono strategie di investimento e conti pensionistici che non richiedono di pagare le tasse su questi dividendi in contanti. Un professionista finanziario o fiscale può darvi maggiori informazioni.

Continua…

Quante tasse si pagano sui dividendi 2020?

Le aliquote fiscali sui dividendi per l’anno fiscale 2020/21 rimangono quelle dell’anno precedente, cioè 7,5% (base), 32,5% (superiore) e 38,1% (aggiuntivo)…. Note di calcolo.Fascia d’imposta2020/21 (e 2019/20) IncomeTax RateBasic£0 – £37,5007,5%Higher£37,501 – £150,00032,5%Additional£150,000 +38,1%

Continua…

Quante tasse si pagano sui dividendi 2021?

Le aliquote fiscali sui dividendi per l’anno fiscale 2021/22 sono: 7,5% (base), 32,5% (superiore) e 38,1% (addizionale).

Continua…

Quanto posso pagarmi in dividendi?

Quanto può pagare la mia azienda come dividendo? Non c’è un limite e non c’è un importo fisso – potresti anche pagare ai tuoi azionisti diversi importi di dividendi. I dividendi sono pagati dai profitti di una società, quindi i pagamenti possono fluttuare a seconda di quanto profitto è disponibile.

Continua…

Si può vivere di dividendi?

Nel corso del tempo, il flusso di cassa generato da quei pagamenti di dividendi può integrare il tuo reddito da previdenza sociale e pensione. Forse, può persino fornire tutto il denaro di cui hai bisogno per mantenere il tuo stile di vita prima del pensionamento. È possibile vivere di dividendi se si fa un po’ di pianificazione.

Continua…

I dividendi valgono la pena?

Le azioni a dividendo sono sempre sicure Le azioni a dividendo sono note per essere investimenti sicuri e affidabili. Molti di loro sono società di valore superiore. Gli aristocratici dei dividendi – società che hanno aumentato il loro dividendo annualmente negli ultimi 25 anni – sono spesso considerati società sicure.

Continua…

Quanto dividendo è dichiarabile all’IRS?

Se ricevi più di $1,500 di dividendi ordinari tassabili, devi segnalare questi dividendi sul Schedule B (Form 1040), Interest and Ordinary Dividends. Se ricevi dividendi in quantità significative, potresti essere soggetto alla Net Investment Income Tax (NIIT) e potresti dover pagare un’imposta stimata per evitare una sanzione.

Continua…

Devo dichiarare i piccoli dividendi?

Anche se i dividendi inferiori a $10 non sono inclusi nel modulo 1099-DIV, gli individui devono comunque segnalare e pagare le tasse su questi piccoli dividendi. Tutti i dividendi, compresi quelli inferiori a 10 dollari, devono essere riportati quando si compilano le tasse federali.

Continua…

Articolo precedente

Qual è la definizione di molecola d’acqua?

Articolo successivo

Il Dipartimento del Lavoro è una statistica?

You might be interested in …

Come si prende l’insulina tresiba?

L’insulina è un ormone che agisce abbassando i livelli di glucosio (zucchero) nel sangue. L’insulina degludec è un a lunga durata d’azione insulina che inizia a lavorare diverse ore dopo l’iniezione e continua a lavorare […]

Una bara è la stessa cosa di un feretro?

Quando stai organizzando un funerale per un tuo caro, potresti trovarti a dover scegliere tra una bara o un feretro. Scegliere una bara è una parte fondamentale della pianificazione del funerale, e le persone di […]