27 Novembre 2021
Expand search form

Devo concimare l’elleboro?

Ci sono diverse specie e innumerevoli varietà di elleboro, tra cui la rosa di Natale (Helleborus niger), la rosa quaresimale (H. hybridus) e la rosa puzzolente (H. foetidus), ma la loro cura è per lo più la stessa:

elleboro

Cura di base dell’elleboro

  • Fornire ombra parziale a piena ombra
  • Piantare l’elleboro in un terreno ben drenato
  • Fornire un’umidità uniforme, anche se tollerano un po’ di siccità una volta che si sono stabiliti. Se l’elleboro viene coltivato in contenitori, lasciare asciugare il terreno tra un’annaffiatura e l’altra per evitare il marciume delle radici.
  • Non fertilizzare l’elleboro, ma cospargerlo di compost una volta all’anno.
  • Nelle regioni fredde, fornire una pacciamatura invernale, che dovrebbe essere rimossa prima della fioritura.
  • Il fogliame vecchio o danneggiato degli ellebori sempreverdi può essere tagliato all’inizio dell’inverno. Questo permetterà ai fiori di brillare quando appariranno alla fine dell’inverno o all’inizio della primavera. Il fogliame non deve essere tagliato, tuttavia, perché la pianta cresca; questo è un passo opzionale nella cura dell’elleboro sempreverde.

Propagazione dell’elleboro

  • Potreste scoprire che i vostri ellebori si propagano da soli auto-seminando nel giardino. Le piantine non assomigliano ai loro genitori, quindi potete rimuoverle prima che si impossessino dell’esposizione; compostatele, trapiantatele o mettetele in vaso per condividerle.
  • Se volete propagare voi stessi l’elleboro, il modo più semplice è dividerlo. Rispondono bene e le nuove piante avranno lo stesso aspetto delle originali. Dividete gli ellebori sempreverdi nel tardo autunno, prima che spuntino nuove foglie. Dividere gli ellebori che perdono le foglie in estate subito dopo la fine della fioritura. Mantenete i nuovi trapianti ben annaffiati, e per il resto seguite i passi della cura di base dell’elleboro.

Compagni dell’elleboro
Provate queste piante perenni con i vostri ellebori; richiedono condizioni simili e completeranno gli ellebori mentre crescono e fioriscono o si riempiono di interesse estivo mentre gli ellebori passano in secondo piano:

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Qual è il miglior fertilizzante per gli ellebori?

Un fertilizzante a lento rilascio, da otto a nove mesi, è raccomandato per la semina primaverile. In autunno, gli ellebori iniziano a fiorire, quindi hanno bisogno di azoto e ferro extra in questo periodo. Questo può essere fornito usando un drench liquido, mantenendo i livelli di EC da 1,2 a 1,5.

Continua…

Cosa devo dare da mangiare ai miei ellebori?

R Sì, perché gli ellebori, specialmente gli ibridi da giardino, sono piante molto affamate. Il terriccio per funghi o le alghe calcificate funzionano bene. Nutriti alla fine di agosto o settembre, quando le foglie tendono a crescere più piatte al suolo.

Continua…

Come si concima l’elleboro?

Pianta l’elleboro in primavera o all’inizio dell’autunno. Lavorare un fertilizzante ricco di sostanze organiche nel terreno allentato al momento della piantagione, annaffiare bene, poi coprire il terreno con 5 cm di pacciamatura che elimina le erbacce. Fertilizzare ogni primavera e all’inizio dell’autunno per incoraggiare la migliore fioritura. Le zolle possono essere scavate e divise dopo la fioritura o all’inizio dell’autunno.

Continua…

Gli ellebori sono piante che amano l’acido?

Fertilizzante/suolo e pH L’elleboro cresce meglio in un terreno arricchito con abbondanti quantità di materia organica. Gli ibridi conosciuti come Helleborus x hybridus (precedentemente chiamati Helleborus orientalis) preferiscono un pH del terreno vicino al neutro e persino alcalino; aggiungere calce se il vostro terreno è estremamente acido.

Continua…

Quando bisogna nutrire gli ellebori?

Ricordatevi di tenere gli ellebori appena piantati ben irrigati durante il loro primo anno. Io nutro le mie piante all’inizio della primavera e di nuovo in agosto/settembre quando iniziano i nuovi boccioli di fiori. La calce spesso libera le sostanze nutritive, quindi tendo a usare il terriccio per funghi esausto che contiene un po’ di calce.

Continua…

Cosa fai con gli ellebori in estate?

– YouTube | Tempo – 2:19 [Inglese]

Continua…

Agli ellebori piace la farina d’ossa?

Cerca di farlo prima che i fiori si sviluppino troppo perché puoi facilmente danneggiarli nel processo di rimozione delle foglie. Io fertilizzo in autunno, usando la farina d’ossa, dando loro una buona alimentazione all’inizio della stagione quando escono dalla dormienza. … Forse potrebbe beneficiare di qualche protezione per mantenere i fiori.

Continua…

L’elleboro deve essere tagliato dopo la fioritura?

Ho sempre tagliato tutti gli steli dei fiori prima che i baccelli si dividano. Infine, siamo spesso incoraggiati a dividere le nostre piante perenni resistenti ogni tre anni e a ripiantare i pezzi più sani in un terreno migliore. Tuttavia l’elleboro, come l’ostia, è meglio lasciarlo maturare in grandi zolle e non dividerlo.

Continua…

Si deve pacciamare l’elleboro?

Divisione. L’elleboro è una pianta tipicamente longeva. La pacciamatura regolare aiuta a mantenerle sane e a fiorire liberamente. Di solito non hanno bisogno di essere divisi per la salute della pianta, ma se volete trapiantare o dividere un elleboro, è meglio farlo in settembre o ottobre.

Continua…

Devo decapitare gli ellebori?

Credo fermamente che una delle cose più utili da fare sia tagliare il fogliame dell’anno scorso alla fine della stagione, perché in questo modo si evita che la malattia dell’elleboro leaf spot venga trasportata durante l’inverno sulle foglie e infetti i fiori. … Ho sempre tagliato tutti gli steli dei fiori prima che i baccelli si dividano.

Continua…

L’elleboro ha bisogno di potature?

Anche se l’elleboro è sempreverde, non ha bisogno di potature, e nel mio giardino ho diverse zolle di ibridi a fiore doppio che non sono mai state potate”. William consiglia ai giardinieri di indossare i guanti quando potano i loro ellebori. “Assicuratevi di indossare i guanti perché la linfa dell’elleboro può irritare la pelle.

Continua…

Qual è il posto migliore per piantare l’elleboro?

Preferiscono una posizione riparata in penombra (l’ombra densa può ridurre la fioritura) con un terreno ricco, umido e drenante. Se possibile, è auspicabile piantare l’elleboro su un letto in pendenza, sia per migliorare il drenaggio che per rendere più facile guardare i fiori, che naturalmente annuiscono.

Continua…

Devo decapitare gli ellebori?

Credo fermamente che una delle cose più utili da fare sia tagliare il fogliame dell’anno scorso alla fine della stagione, perché in questo modo si evita che la malattia dell’elleboro leaf spot venga trasportata durante l’inverno sulle foglie e infetti i fiori. … Ho sempre tagliato tutti gli steli dei fiori prima che i baccelli si dividano.

Continua…

Devo decapitare i miei ellebori?

Decapitare l’elleboro è facile. Basta rimuovere i vecchi steli dei fiori quando iniziano a declinare. … Poiché gli steli portano i boccioli dei fiori per la prossima stagione, dovreste lasciarli sulla pianta. Rimuovere i capolini prima che i semi si posino se non si vuole che la pianta si autosemini.

Continua…

Articolo precedente

Le foglie di menta possono essere usate in cucina?

Articolo successivo

Qual è la popolazione di Nosara Costa Rica?

You might be interested in …

Qual è la storia di Romolo e Remo?

I nostri redattori esamineranno ciò che hai inviato e determineranno se rivedere l’articolo. Romolo e Remosono i leggendari fondatori di Roma. Tradizionalmente, erano i figli di Rhea Silvia, figlia di Numitore, re di Alba Longa. […]

Dai la mancia alla squadra di paesaggisti?

Dalla fornitura di servizi di cura del prato a Orlando, Austin e Northern Virginia, una volta ogni tanto riceviamo delle domande. Alcune sono domande che riceviamo più e più volte. Una di queste è: “Devo […]