29 Novembre 2021
Expand search form

Cos’è la vita di sussistenza in Alaska?

Di Jake Lamphier

L’Alaska è piena di ricche risorse naturali, che forniscono ai residenti dell’ultima frontiera un menu di abbondante cibo selvatico.

La nostra comunità è felicemente situata in un ambiente in cui è possibile coltivare in casa abbondanti quantità di cibo. Le stagioni della crescita nell’Alaska centro-meridionale possono essere brevi, ma grazie al brillante sole di mezzanotte, si può fare molto in pochi mesi. Raccogliendo il tuo cibo selvatico attraverso la caccia, la pesca, il foraggiamento e il giardinaggio a casa, puoi trarre pieno vantaggio dalle risorse rinnovabili dell’Alaska attraverso la pratica di una moderna vita di sussistenza.

Collegati al cibo che mangi

La cultura della sussistenza è ancora viva nell’Alaska del 21° secolo. La vita di sussistenza è semplicemente uno stile di vita che impegna un tempo significativo nella raccolta e nella caccia del cibo. Si possono trovare villaggi in tutta l’Alaska che vivono ancora prevalentemente in questo modo. Con così tanto tempo impegnato nel lavoro di acquisizione del cibo quotidiano dalle risorse che li circondano, i residenti di questi villaggi possono essere certi che il nutrimento che stanno fornendo alle loro famiglie è pulito e sano.

Tuttavia, quelli di noi che vivono nell’Alaska centro-meridionale, tra il trambusto della vita familiare moderna, non sempre hanno la possibilità di dedicare così tanto tempo alla raccolta del cibo. Man mano che i nostri programmi diventano sempre più pieni di commissioni, riunioni e allenamenti di hockey, l’atto di mangiare e rifornire il nostro corpo di cibo pulito e nutriente spesso scende di qualche gradino nella nostra gerarchia dei bisogni. I frigoriferi e gli armadi moderni sono riforniti di cibo che è stato fatto da altri, da persone in un luogo oscuro, e innumerevoli mani di solito lo hanno toccato lungo la linea di distribuzione prima che noi lo acquistassimo effettivamente. Abbiamo accettato tutto questo come ok a causa della facilità della convenienza. La semplice preparazione del cibo a casa richiede tempo e ci siamo abituati alla rapidità del cibo preconfezionato. Con così tante altre cose che si contendono il nostro tempo, il cibo può essere facilmente visto come una semplice deviazione nella nostra vita quotidiana piuttosto che un percorso ben battuto.

La società americana è molto diversa da quella di 100 anni fa; non possiamo semplicemente abbandonare tutto e passare giornate intere a coltivare il cibo, cacciare la carne e preparare la cena. Quello che possiamo fare è prendere provvedimenti per diventare più intenzionali e trovare modi per riconnetterci con il cibo che mangiamo.

L’Alaska, forse più di altri stati degli USA, ci offre l’opportunità di vivere uno stile di vita di sussistenza moderno. La sussistenza moderna consiste nel creare una connessione fisica con il cibo che si mangia coltivando, catturando, cacciando e allevando il più possibile.

La mentalità della sussistenza moderna

La sussistenza tradizionale implica il concetto che la vita è sostenuta dalle risorse che possono essere raccolte e prese dalla natura. Oggi, pochi di noi hanno il tempo o le capacità per vivere una vita alimentata al 100% dalle risorse selvatiche. In realtà siamo incredibilmente fortunati a non sopportare gli oneri di quel tipo di stile di vita. La paura di rimanere senza cibo a causa di una caccia fallita o di un raccolto che non è fiorito è praticamente scomparsa nelle nostre comunità più popolate. Possiamo ancora fare del nostro meglio per utilizzare il cibo selvatico, ma con la comodità di sapere che il cibo acquistato non è mai lontano.

Quelli che sono venuti prima di noi e hanno fatto da pionieri in questo grande stato hanno avuto, senza dubbio, molte avventure selvagge, ma le loro vite erano anche intrise di tragedie, malattie e vita dura. Il nostro mondo di oggi può sembrare un tempo estraneo e infinitamente più complesso da vivere, ma la semplicità, la libertà e le avventure di procurarsi il cibo direttamente dalla natura come si faceva un tempo si possono ancora avere, il tutto nella rete di sicurezza della società moderna.

La pratica della sussistenza moderna si basa sulla ricerca di modi per nutrire la propria famiglia con cibo che sia venuto a contatto con il minor numero possibile di mani umane. Attraverso la caccia, la pesca, il foraggiamento e il giardinaggio possiamo controllare la qualità del nostro cibo e, a turno, creare stili di vita più sani. Quando si cerca di essere personalmente connessi alla raccolta del proprio cibo, si comincia a combattere un altro elemento che porta all’aumento della malattia nella nostra cultura: semplicemente essere sedentari.

Lo sforzo vale la pena

Per implementare la sussistenza moderna nella tua vita, dobbiamo essere presenti e attivi, il che richiede un buon sforzo fisico. Chiunque abbia raccolto con successo un’alce o curato un giardino capisce quanta fatica e quanto sudore ci vogliono per arrivare a quella bistecca sottovuoto che tirate fuori dal freezer o per aprire il barattolo di verdure che avete inscatolato. Questi sforzi hanno benefici che vanno oltre la fornitura di cibo. Soddisfano anche la tua anima e rafforzano il tuo corpo.

Un principio fondamentale della sussistenza moderna è avere una connessione fisica con il cibo che si mangia. Una cosa è comprare uova biologiche e all’aperto al negozio, ma cogliere quelle stesse uova da nidi costruiti con le tue stesse mani, da polli che hai allevato tu da piccole palle di pelo piangenti, beh, questo è un vero legame con il cibo che mangi.

Il vantaggio di giocare in casa

La sussistenza moderna può essere difficile da implementare nelle nostre vite, ma abbiamo la fortuna di vivere in un ambiente ricco di risorse qui in Alaska, rendendo il progresso incrementale un gioco da ragazzi. La maggior parte dei residenti già pratica l’idea della sussistenza moderna su piccola scala, sia che si tratti di pescare nel Kenai o di raccogliere un caribù dalla vicina mandria di Nelchina. Il cibo selvatico è molto più accessibile qui che in molti altri posti dove si potrebbe vivere. Abbiamo tutti sentito il brusio da luglio a settembre in città, quando la gente condivide le storie delle battute di caccia e di pesca che hanno riempito i loro freezer in quella stagione. La caccia e la pesca in Alaska sono una solida base per costruire un moderno stile di vita di sussistenza. Oltre a queste due imprese classiche dell’Alaska, la regione centro-meridionale è piena di piccole opzioni che possono aiutarti a realizzare un cambiamento graduale per avvicinarti alle tue fonti di cibo.

Che si tratti di raccogliere bacche selvatiche o di seminare un giardino sul retro e allevare polli, le nostre città natale sono i posti migliori per iniziare. La semplice esplorazione può aiutarvi a mettere insieme modi per fornire cibo migliore per voi e la vostra famiglia.

Il giardinaggio può essere un compito scoraggiante, ma grazie a serre come P&M Gardens e Mile 5.2 Greenhouse (entrambe a Eagle River), e Perennial Gardens nella mia città natale, Chugiak, la curva di apprendimento può essere affrontata con l’aiuto degli esperti locali. Non abbiate paura di chiedere aiuto. E se non sei pronto a coltivare il tuo cibo, durante l’estate si possono trovare molti mercati contadini che ti offrono un’esperienza simile a quella della fattoria a tavola.

Un’ulteriore esplorazione oltre l’area di Eagle River/Chugiak mette a fuoco l’intero patrimonio della nostra regione. Che si tratti di raccogliere le proprie verdure alla Pyrah’s Pioneer Peak Farm, o di comprare pulcini attraverso un annuncio su Craigslist, i modi per incorporare i principi della sussistenza moderna sono abbondanti, e molti si trovano nel raggio di un’ora da dove viviamo.

Tempo ben speso

Abbiamo tutti molte cose che si contendono il nostro tempo. Vi esorto a impegnare una certa quantità di tempo, più del solito, nella ricerca di una salute migliore. Un piccolo investimento del vostro tempo e denaro nell’attuazione dei principi della sussistenza moderna ha la capacità di migliorare la vostra vita. Per me, la sussistenza moderna va ben oltre la teoria. Le mie attività quotidiane e i miei hobby cadono tutti sotto la bandiera di fornire cibo pulito, sano e reale alla mia famiglia. Forse iniziare ad avvicinarsi alle proprie fonti di cibo sembra un compito grande e scoraggiante, ma iniziare a fare piccoli passi in quella direzione può portare rapidamente a un percorso ben tracciato verso una vita migliore.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cos’è uno stile di vita di sussistenza?

La vita di sussistenza è semplicemente uno stile di vita che impegna un tempo significativo nella raccolta e nella caccia del cibo. La semplice preparazione del cibo a casa richiede tempo e ci siamo abituati alla rapidità del cibo preconfezionato.

Continua…

Cos’è la sussistenza in Alaska?

La sussistenza è definita dalla legge federale come “l’uso abituale e tradizionale da parte dei residenti rurali dell’Alaska delle risorse selvatiche e rinnovabili per il consumo personale o familiare diretto come cibo, riparo, combustibile, abbigliamento, strumenti o trasporto; per la fabbricazione e la vendita di articoli artigianali dai sottoprodotti non commestibili del pesce…

Continua…

Cos’è la pesca di sussistenza in Alaska?

L’ippoglosso di sussistenza è l’ippoglosso catturato da un residente rurale o da un membro di una tribù di nativi dell’Alaska per il consumo personale o familiare diretto come cibo, la condivisione per il consumo personale o familiare come cibo o il commercio abituale.

Continua…

Cosa si intende per pesca di sussistenza?

La pesca di sussistenza è la pesca per il consumo personale o per scopi tradizionali/cerimoniali.

Continua…

Che cos’è la piscicoltura artigianale?

La pesca artigianale è una pesca tradizionale che coinvolge le famiglie di pescatori (in contrapposizione alle società commerciali), utilizzando una quantità relativamente piccola di capitale ed energia, navi da pesca relativamente piccole (se ci sono), facendo brevi viaggi di pesca, vicino alla riva, principalmente per il consumo locale.

Continua…

Qual è la differenza tra la pesca di sussistenza e quella commerciale?

I pescatori commerciali di solito usano reti da posta da barche aperte per catturare tutte le specie commerciali. … I pescatori di sussistenza usano tipicamente una o due reti, ma non ci sono restrizioni legali sul numero di reti, purché il pescato sia utilizzato per il consumo personale e domestico.

Continua…

La caccia di sussistenza è legale?

La caccia di sussistenza non è però priva di detrattori. Si svolge su terreni gestiti a livello federale negli Stati Uniti, quindi può uccidere animali in rifugi e riserve. Inoltre, alcuni sostengono che la caccia per la carne non è necessaria per la sopravvivenza.

Continua…

Cos’è la sussistenza federale?

Il Federal Subsistence Management Program è uno sforzo di più agenzie per fornire l’opportunità di uno stile di vita di sussistenza agli abitanti delle zone rurali dell’Alaska su terreni e acque pubbliche federali, mantenendo al contempo popolazioni sane di pesci e animali selvatici. … Il pesce costituisce circa il 56% di questo raccolto in tutto lo stato.

Continua…

Qual è il significato di sussistenza?

1a(1) : essere reale : esistenza. (2) : la condizione di rimanere in esistenza : continuazione, persistenza. b : una qualità caratteristica essenziale di qualcosa che esiste.

Continua…

Si può vivere fuori dalla terra in Alaska?

È legale vivere fuori dalla griglia in Alaska? È legale vivere fuori dalla griglia in Alaska, purché si seguano le regole dello stato. Negli Stati Uniti, le leggi e i regolamenti differiscono da stato a stato, quindi non è del tutto legale vivere fuori dalla griglia negli Stati Uniti dove si vuole.

Continua…

Dove si può vivere off the grid negli Stati Uniti?

15 Stati migliori per vivere fuori dalla griglia negli USAArizona. In particolare, la parte settentrionale dell’Arizona. … California. La parte settentrionale della California è quella che consiglio vivamente. … Colorado. Il Colorado sta diventando uno stato sempre più accogliente per coloro che desiderano vivere fuori dalla griglia. … Florida. … Hawaii. … Maine. … Missouri. … Montana.Altri articoli…

Continua…

Qual è la differenza tra la pesca artigianale dell’aragosta e la pesca commerciale?

La pesca artigianale può essere intrapresa sia per ragioni commerciali che di sussistenza. Si contrappone alle moderne pratiche di pesca commerciale su larga scala in quanto è spesso meno dispendiosa e meno stressante per le popolazioni ittiche rispetto alla moderna pesca industriale.

Continua…

Cosa sono gli attrezzi artigianali?

Definiamo attrezzi “artigianali” quelli utilizzati dai pescatori locali entro 12 miglia nautiche dalla costa del Kenya. Questi ingranaggi spaziano da quelli usati tradizionalmente per secoli, fatti di fibre organiche, a quelli di fabbricazione contemporanea introdotti in Kenya negli ultimi decenni.

Continua…

Qual è la differenza tra sostentamento e sussistenza?

Come sostantivi, la differenza tra sostentamento e sussistenza è che il sostentamento è qualcosa che fornisce sostegno o nutrimento, mentre la sussistenza è l’essere reale, l’esistenza.

Continua…

Qual è la differenza tra sussistenza e commerciale?

L’agricoltura di sussistenza si trova di solito nei paesi meno sviluppati, e la produzione di cibo è per la famiglia immediata dell’agricoltore. … Gli agricoltori commerciali, coltivano colture e allevano bestiame in grandi quantità per un profitto piuttosto che per il proprio consumo.

Continua…

Articolo precedente

Ci sono squali a South Padre Island?

Articolo successivo

Quali sono le principali categorie della religione?

You might be interested in …