2 Dicembre 2021
Expand search form

Cos’è la varianza delle entrate delle vendite?

Will Kenton è un esperto di economia e di leggi e regolamenti sugli investimenti. In precedenza ha ricoperto ruoli editoriali senior presso Investopedia e Kapitall Wire e ha conseguito un MA in Economia presso la New School for Social Research e un Doctor of Philosophy in letteratura inglese presso la NYU.

Skylar Clarine è una fact-checker ed esperta di finanza personale con una serie di esperienze che includono tecnologia veterinaria e studi cinematografici.

Cos’è la varianza dei prezzi di vendita?

La varianza dei prezzi di vendita è la differenza tra il prezzo a cui un’azienda si aspetta di vendere i suoi prodotti o servizi e quello a cui li vende effettivamente. Le variazioni dei prezzi di vendita sono dette “favorevoli”, o vendute a un prezzo superiore a quello previsto, o “sfavorevoli” quando vendono a un prezzo inferiore a quello previsto o standard.

Punti chiave da prendere in considerazione

  • La varianza del prezzo di vendita si riferisce alla differenza tra il prezzo previsto di un prodotto o servizio e il suo prezzo di vendita effettivo.
  • Può essere usato per determinare quali prodotti contribuiscono maggiormente alle entrate totali delle vendite e per far luce su altri prodotti che potrebbero aver bisogno di essere ridotti nel prezzo o interrotti.
  • Una variazione favorevole del prezzo di vendita significa che un’azienda ha ricevuto un prezzo di vendita più alto del previsto, spesso a causa di un minor numero di concorrenti, di campagne di vendita e marketing aggressive, o di una migliore differenziazione del prodotto.
  • Gli scostamenti sfavorevoli dei prezzi di vendita, che vendono a meno del prezzo previsto, possono derivare dall’aumento della concorrenza, dal calo della domanda per un dato prodotto, o da una diminuzione dei prezzi imposta da qualche tipo di autorità normativa.

Capire la varianza dei prezzi di vendita

La varianza dei prezzi di vendita può rivelare quali prodotti contribuiscono maggiormente alle entrate totali delle vendite e far luce su altri prodotti che potrebbero aver bisogno di essere ridotti nel prezzo. Se un prodotto vende molto bene al suo prezzo standard, un’azienda può anche considerare di aumentare leggermente il prezzo, specialmente se altri venditori fanno pagare un prezzo unitario più alto.

Le grandi e piccole imprese preparano bilanci mensili che mostrano le vendite e le spese previste per i prossimi periodi. Questi budget integrano l’esperienza storica, le condizioni economiche previste rispetto alla domanda, le dinamiche competitive previste rispetto all’offerta, le nuove iniziative di marketing intraprese dalle aziende e il lancio di nuovi prodotti o servizi.

Un budget completo userà una serie di prezzi standardizzati e ripartirà le vendite previste per ogni singolo prodotto o offerta di servizio, con un’ulteriore ripartizione della quantità di vendite previste, e poi arrotolerà queste cifre in un numero di entrate di vendita top-line. Dopo che i risultati delle vendite arrivano per un mese, l’azienda inserirà le cifre di vendita effettive accanto alle cifre di vendita preventivate e allineerà i risultati per ogni prodotto o servizio.

È improbabile che un’azienda abbia risultati di vendita che corrispondono esattamente alle vendite preventivate, quindi le variazioni favorevoli o sfavorevoli appariranno in un’altra colonna. Queste variazioni sono importanti da tenere sotto controllo perché forniscono informazioni al proprietario o al manager su dove il business ha successo e dove no.

Una linea di prodotti poco venduti, per esempio, deve essere affrontata dalla direzione, o potrebbe essere abbandonata del tutto. Una linea di prodotti che vende bene, d’altra parte, potrebbe indurre il manager ad aumentare il suo prezzo di vendita, a produrne di più, o entrambi.

Esempio di variazione del prezzo di vendita

Diciamo che un negozio di abbigliamento ha 50 camicie che si aspetta di vendere a 20 dollari l’una, il che porterebbe 1.000 dollari. Le magliette sono ferme sugli scaffali e non si vendono molto velocemente, così il negozio sceglie di scontarle a 15 dollari l’una.

Il negozio finisce per vendere tutte e 50 le camicie al prezzo di 15 dollari, ottenendo un totale lordo di 750 dollari. La variazione del prezzo di vendita del negozio è il ricavo standard o previsto di 1.000 dollari meno i 750 dollari di ricavo effettivo ricevuto, per una differenza di 250 dollari. Questo significa che il negozio avrà meno profitto di quanto si aspettava di guadagnare.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si calcola la varianza dei ricavi delle vendite?

Formula della varianza delle vendite (unità vendute – unità vendute previste) x prezzo per unità = varianza del volume delle vendite.

Continua…

Cosa si intende per varianza delle vendite?

La varianza delle vendite è la differenza tra le vendite effettive e quelle di budget. Viene utilizzato per misurare le prestazioni di una funzione di vendita, e/o analizzare i risultati di business per comprendere meglio le condizioni di mercato.

Continua…

Come si calcola la varianza delle entrate?

Calcola la varianza. Sottraete le vostre entrate totali stimate dalle vostre entrate effettive. Se la cifra è positiva, avete superato le vostre aspettative di budget statico. Se il numero è negativo, non avete rispettato il vostro budget di entrate previsto.

Continua…

Quali sono le 3 principali variazioni delle vendite?

Sono:Variazione del profitto lordo. Questo misura la capacità di un’azienda di generare un profitto dalle sue vendite e capacità di produzione, compresi tutti i costi di produzione fissi e variabili.Variazione del margine di contribuzione. … Variazione del profitto operativo. … Variazione del profitto netto.

Continua…

Cosa sono gli scostamenti delle entrate?

Gli scostamenti dei ricavi sono usati per misurare la differenza tra le vendite previste e quelle effettive. Queste informazioni sono necessarie per determinare il successo delle attività di vendita di un’organizzazione e l’attrattiva percepita dei suoi prodotti.

Continua…

Quali sono i tipi di varianze?

Tipi di variazioniVariazioni dei costi variabili. Variazioni dei materiali diretti. Variazioni del lavoro diretto. Variazioni delle spese generali di produzione variabili.Variazioni delle spese generali di produzione fisse.Variazioni delle vendite.

Continua…

Cosa causa la variazione delle vendite?

Ci sono due ragioni generali per cui può verificarsi una variazione delle vendite, che sono: Il punto di prezzo al quale i beni o i servizi sono venduti è diverso dal punto di prezzo previsto. Per esempio, un livello maggiore di concorrenza costringe un’azienda a ridurre i suoi prezzi. Questo è noto come varianza del prezzo di vendita.

Continua…

Perché è importante la varianza delle vendite?

Come ogni rapporto manageriale interno, la varianza dei prezzi di vendita è un rapporto importante per le decisioni future, analizzando i dati precedenti dell’organizzazione. La direzione può facilmente calcolare l’effetto netto positivo o negativo nei valori che vengono fuori a causa delle differenze tra il prezzo effettivo e quello preventivato.

Continua…

Cos’è la varianza delle entrate?

Le variazioni delle entrate sono usate per misurare la differenza tra le vendite previste e quelle effettive. Queste informazioni sono necessarie per determinare il successo delle attività di vendita di un’organizzazione e l’attrattiva percepita dei suoi prodotti.

Continua…

Cos’è la varianza delle vendite e perché è importante negli affari?

La varianza del prezzo di vendita si riferisce alla differenza tra il prezzo previsto di un prodotto o servizio e il suo prezzo di vendita effettivo. Può essere usato per determinare quali prodotti contribuiscono maggiormente alle entrate totali delle vendite e per far luce su altri prodotti che potrebbero aver bisogno di essere ridotti di prezzo o abbandonati.

Continua…

Cos’è la varianza di vendita e perché è importante nel business?

La varianza del prezzo di vendita si riferisce alla differenza tra il prezzo previsto di un prodotto o servizio e il suo prezzo di vendita effettivo. Può essere usato per determinare quali prodotti contribuiscono maggiormente alle entrate totali delle vendite e far luce su altri prodotti che potrebbero aver bisogno di essere ridotti di prezzo o sospesi.

Continua…

Qual è un esempio di varianza?

La varianza è la media delle differenze al quadrato dalla media. Per calcolare la varianza, calcola prima la differenza tra ogni punto e la media; poi, eleva al quadrato e fai la media dei risultati. Per esempio, se un gruppo di numeri va da 1 a 10, avrà una media di 5,5.

Continua…

Come si spiega la varianza?

In statistica, la varianza misura la variabilità dalla media o dalla media. Si calcola prendendo le differenze tra ogni numero nella serie di dati e la media, poi squadrando le differenze per renderle positive, e infine dividendo la somma dei quadrati per il numero di valori nella serie di dati.

Continua…

Cosa causa la varianza dei ricavi?

Lo scostamento negativo dei ricavi si verifica quando i ricavi di un progetto aziendale sono inferiori al previsto. Questo può accadere perché il budget previsto era diverso da quello effettivo e il ritorno sull’investimento non era così alto come si pensava.

Continua…

Cosa sono le variazioni delle vendite, come si usano?

La varianza del prezzo di vendita si riferisce alla differenza tra il prezzo previsto di un prodotto o servizio e il suo prezzo di vendita effettivo. Può essere usato per determinare quali prodotti contribuiscono maggiormente alle entrate totali delle vendite e per far luce su altri prodotti che potrebbero aver bisogno di essere ridotti di prezzo o abbandonati.

Continua…

Articolo precedente

Quanto dura il tappo wallflower?

Articolo successivo

Le piante d’acquario hanno bisogno di un filtro?

You might be interested in …

Quanto oro ha distribuito Mansa Musa?

Mansa Musa (Musa I del Mali) era il re dell’antico impero del Mali in Africa occidentale. Geografia, Geografia umana, Studi sociali, Civiltà antiche, Storia mondiale Timbuktu, pittura di Henrich Barth La fama di Mansa Musa […]