2 Dicembre 2021
Expand search form

Cosa sono i canali di distribuzione indiretta?

State lasciando wellsfargo.com per entrare in un sito web che Wells Fargo non controlla. Wells Fargo ha fornito questo link per vostra comodità, ma non approva e non è responsabile del contenuto, dei link, della politica sulla privacy o della politica sulla sicurezza di questo sito web.

La distribuzione è il processo di portare il vostro prodotto nei vostri mercati di destinazione. Potreste gestire il processo di distribuzione direttamente all’inizio, in modo digitale o di persona, ma man mano che il vostro business cresce, potrebbe essere più efficiente arruolare un distributore per far arrivare il vostro prodotto ai rivenditori che vendono per vostro conto.

Distribuzione diretta

Che si tratti di una piccola impresa o di una multinazionale, la distribuzione diretta permette di vendere i prodotti direttamente ai clienti. Su una micro scala, un produttore di gioielli, che vende piccole collezioni, può scegliere di creare un sito web e vendere direttamente al pubblico. Su una scala più grande, Apple vende direttamente ai consumatori attraverso il loro Apple Store ® . Tenete a mente che mentre la distribuzione diretta può offrire vantaggi, ci sono anche insidie quando non si utilizzano intermediari, tra cui:

  • Positivo: Controllo totale su come il prodotto viene commercializzato e venduto
  • Negativo: Si può avere una copertura limitata del mercato
  • Positivo: Nessuna lotta per lo spazio sugli scaffali con la concorrenza
  • Negativo: Più dispendioso in termini di tempo e denaro per alcuni imprenditori

Distribuzione indiretta

Per un produttore, la distribuzione indiretta significa vendere all’ingrosso ad agenti o rivenditori in modo che possano distribuire il prodotto per voi. Lo immagazzinano, lo espongono e impiegano la forza vendita per metterlo nelle mani dei clienti. Alcune considerazioni:

  • Gli agenti di distribuzione sono specializzati nel portare i prodotti nel maggior numero possibile di mercati.
  • Voi dividerete i profitti con i distributori.
  • I distributori possono vendere i prodotti dei vostri concorrenti oltre ai vostri. Tuttavia, i rivenditori conoscono i loro mercati locali e il modo migliore per vendervi il vostro prodotto. Quindi, anche se i vostri prodotti possono affrontare la concorrenza per lo spazio sugli scaffali, alla fine potreste vedere un aumento delle vendite.

Scegliere una strategia di distribuzione

Determinare il metodo migliore per far arrivare il tuo prodotto al consumatore dipende da cosa stai vendendo e da quanto sei disposto a investire nella distribuzione. Le nuove piccole imprese in genere non hanno il capitale per perseguire diverse vie di distribuzione all’inizio, quindi hanno bisogno di sceglierne una che vada bene e seguirla mentre il business cresce.

In generale, se il vostro prodotto è deperibile o se state vendendo B2B, vorrete meno canali di distribuzione tra il vostro punto di produzione e il vostro cliente. In questo caso, la distribuzione diretta può essere la migliore. Se, tuttavia, state puntando a un mercato più ampio, con la speranza di portare i vostri prodotti di fronte al maggior numero possibile di consumatori, potreste aver bisogno di vendere ai distributori, e lasciare che facciano il lavoro di gambe mentre voi vi concentrate a rendere il prodotto migliore.

Se ti affidi a dei distributori, fai delle verifiche per assicurarti che siano in grado di vendere i tuoi prodotti e di trovare le giuste opportunità di mercato per loro. Date la priorità allo sviluppo di un rapporto duraturo. Tu sei l’esperto del prodotto, ma stai facendo leva sulla loro esperienza di vendita. Infine, la decisione potrebbe non essere se andare diretto o indiretto, ma quando favorire uno rispetto all’altro per trovare il tuo mix ottimale.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa si intende per canale di distribuzione indiretto?

Per un produttore, la distribuzione indiretta significa vendere all’ingrosso ad agenti o rivenditori in modo che possano distribuire il prodotto per voi. Lo immagazzinano, lo espongono e impiegano la forza di vendita per metterlo nelle mani dei clienti.

Continua…

Cosa sono i canali indiretti?

un modo di vendere le merci in cui non vengono vendute direttamente ai clienti, ma, per esempio, a un grossista (= un’azienda che acquista merci in grandi quantità dai produttori e le vende ai negozi): L’azienda userà canali indiretti, piuttosto che la propria forza vendita, per commercializzare i prodotti.

Continua…

Cos’è la distribuzione diretta e indiretta con esempi?

1. Diretta – Il consumatore acquista il prodotto da voi online, in un negozio, in una fiera o per corrispondenza. 2. Indiretta – Il consumatore compra il tuo prodotto da un grossista, un rivenditore, un concessionario o qualche altro intermediario.

Continua…

Qual è un esempio di canale indiretto di distribuzione?

2. Canale indiretto: Qui le attività di vendita per gli individui e le organizzazioni sono svolte da terze persone, note come intermediari. Esempi di intermediari includono rivenditori a valore aggiunto, integratori di sistemi, fornitori di servizi gestiti, grossisti, rivenditori e distributori.

Continua…

Cosa sono i canali diretti e indiretti?

I canali diretti permettono al cliente di acquistare beni direttamente dal produttore, mentre un canale indiretto sposta il prodotto attraverso altri canali di distribuzione per arrivare al consumatore. … Possono essere inviati a un negozio al dettaglio o direttamente alla residenza del cliente.

Continua…

Cosa sono i canali di distribuzione diretti e indiretti?

Ci sono due tipi di canali di distribuzione: diretto e indiretto. Come suggeriscono i nomi, la distribuzione diretta è una vendita diretta tra il produttore e il consumatore, e la distribuzione indiretta è quando un produttore utilizza un grossista o un rivenditore per vendere i propri prodotti.

Continua…

Cosa sono i canali di distribuzione diretta e indiretta?

Ci sono due tipi di canali di distribuzione: diretto e indiretto. Come i nomi implicherebbero, la distribuzione diretta è una vendita diretta tra il produttore e il consumatore, e la distribuzione indiretta è quando un produttore utilizza un grossista o un dettagliante per vendere i suoi prodotti.

Continua…

Qual è la principale forma di canale indiretto?

Vendere attraverso intermediari Il canale più indiretto che si può usare (produttore/fabbricante -> agente -> grossista -> dettagliante -> consumatore) si usa quando ci sono molti piccoli produttori e molti piccoli dettaglianti e si usa un agente per aiutare a coordinare una grande fornitura del prodotto.

Continua…

Cosa sono i canali di distribuzione?

Un canale di distribuzione è una catena di imprese o intermediari attraverso cui un bene o un servizio passa fino a raggiungere l’acquirente finale o il consumatore finale. I canali di distribuzione possono includere grossisti, dettaglianti, distributori e persino Internet.

Continua…

Quali imprese usano la distribuzione indiretta?

5 aziende che hanno dominato il marketing indirettoMoody’s Analytics. Il rapper The Weeknd (Twitter) ha detto che “essere dimenticati è la più grande paura dell’uomo e rimanere rilevanti è un handicap per la maggior parte”. … Scholastic. Una caratteristica che definisce il marketing indiretto è che è omnidirezionale. … Listerine. … Toms. … The Hustle.

Continua…

Quali sono i 4 tipi di canali di distribuzione?

Esistono quattro tipi di canali di distribuzione: la vendita diretta, la vendita tramite intermediari, la doppia distribuzione e i canali di logistica inversa.

Continua…

Qual è la differenza tra canale diretto e canale indiretto?

I canali diretti permettono al cliente di acquistare beni direttamente dal produttore, mentre un canale indiretto sposta il prodotto attraverso altri canali di distribuzione per arrivare al consumatore. … I beni e i servizi prodotti devono trovare un modo per raggiungere i consumatori.

Continua…

Qual è la differenza tra canali diretti e indiretti?

I canali diretti permettono al cliente di acquistare beni direttamente dal produttore, mentre un canale indiretto sposta il prodotto attraverso altri canali di distribuzione per arrivare al consumatore. … I beni e i servizi prodotti devono trovare un modo per raggiungere i consumatori.

Continua…

Cos’è la distribuzione diretta e indiretta?

La distribuzione diretta è un approccio diretto al consumatore, dove il produttore controlla tutti gli aspetti della distribuzione. La distribuzione indiretta coinvolge terzi, come magazzini, grossisti e dettaglianti. La distribuzione diretta dà alle aziende un maggiore controllo sull’intero processo.

Continua…

Cosa sono i canali di vendita indiretti?

Un canale di vendita indiretto è la vendita di un bene o servizio da parte di terzi, come un partner o un affiliato, piuttosto che il personale di un’azienda. Le vendite indirette possono essere usate insieme agli sforzi di vendita diretta di un’azienda o possono essere usate al posto dell’assunzione.

Continua…

Articolo precedente

Un criminale sessuale può avere uno smartphone?

Articolo successivo

Perché l’aeroporto di Houston si chiama Hobby?

You might be interested in …