2 Dicembre 2021
Expand search form

Cosa memorizza le informazioni ereditarie?

NCBI Bookshelf. Un servizio della National Library of Medicine, National Institutes of Health.

Berg JM, Tymoczko JL, Stryer L. Biochemistry. 5a edizione. New York: W H Freeman; 2002.

  • Per accordo con l’editore, questo libro è accessibile tramite la funzione di ricerca, ma non può essere sfogliato.

Copertina di Biochimica

Biochimica. 5a edizione.

Figura

L’avere geni in comune spiega la somiglianza tra una madre e le sue figlie. I geni devono essere espressi per esercitare un effetto, e le proteine regolano tale espressione. Una di queste proteine regolatrici, una proteina a dito di zinco (lo ione zinco è blu, la proteina è rossa), (più. )

Il DNA e l’RNA sono lunghi polimeri lineari, chiamati acidi nucleici, che trasportano informazioni in una forma che può essere passata da una generazione all’altra. Queste macromolecole consistono in un gran numero di nucleotidi collegati, ciascuno composto da uno zucchero, un fosfato e una base. Gli zuccheri legati da fosfati formano una spina dorsale comune, mentre le basi variano tra quattro tipi. L’informazione genetica è immagazzinata nella sequenza di basi lungo una catena di acido nucleico. Le basi hanno un’ulteriore proprietà speciale: formano coppie specifiche l’una con l’altra che sono stabilizzate da legami idrogeno. L’accoppiamento delle basi porta alla formazione di una doppia elica, una struttura elicoidale composta da due filamenti. Queste coppie di basi forniscono un meccanismo per copiare le informazioni genetiche in una catena di acido nucleico esistente per formare una nuova catena. Anche se l’RNA ha probabilmente funzionato come materiale genetico molto presto nella storia evolutiva, i geni di tutte le cellule moderne e di molti virus sono fatti di DNA. Il DNA viene replicato dall’azione degli enzimi DNA polimerasi. Questi enzimi squisitamente specifici copiano sequenze da modelli di acido nucleico con un tasso di errore inferiore a 1 su 100 milioni di nucleotidi.

I geni specificano i tipi di proteine che sono fatte dalle cellule, ma il DNA non è il modello diretto per la sintesi proteica. Piuttosto, i modelli per la sintesi proteica sono molecole di RNA (acido ribonucleico). In particolare, una classe di molecole di RNA chiamata RNA messaggero (mRNA) sono gli intermedi che trasportano le informazioni nella sintesi proteica. Altre molecole di RNA, come l RNA di trasferimento (tRNA) e RNA ribosomiale (rRNA), fanno parte del macchinario che sintetizza le proteine. Tutte le forme di RNA cellulare sono sintetizzate da RNA polimerasi che prendono istruzioni da modelli di DNA. Questo processo di trascrizione è seguito da traduzionela sintesi delle proteine secondo le istruzioni date dai modelli di mRNA. Così, il flusso di informazioni genetiche, o espressione genicanelle cellule normali è:

Immagine ch5e1.jpg

Questo flusso di informazioni dipende dal codice genetico, che definisce la relazione tra la sequenza di basi nel DNA (o il suo trascritto mRNA) e la sequenza di amminoacidi in una proteina. Il codice è quasi lo stesso in tutti gli organismi: una sequenza di tre basi, chiamata codonespecifica un amminoacido. I codoni nell’mRNA sono letti in sequenza dalle molecole di tRNA, che servono come adattatori nella sintesi proteica. La sintesi proteica avviene sui ribosomi, che sono complessi assemblaggi di rRNA e più di 50 tipi di proteine.

L’ultimo tema da considerare è il carattere interrotto della maggior parte dei geni eucarioti, che sono mosaici di sequenze di acido nucleico chiamati introni e esoni. Entrambi sono trascritti, ma gli introni sono tagliati fuori dalle molecole di RNA appena sintetizzate, lasciando molecole di RNA mature con esoni continui. L’esistenza di introni ed esoni ha implicazioni cruciali per l’evoluzione delle proteine.

  • 5.1. Un acido nucleico è composto da quattro tipi di basi legate a una spina dorsale di fosfato di zucchero
  • 5.2. Una coppia di catene di acido nucleico con sequenze complementari può formare una struttura elicoidale doppia
  • 5.3. Il DNA viene replicato da polimerasi che prendono istruzioni da modelli
  • 5.4. L’espressione genica è la trasformazione delle informazioni del DNA in molecole funzionali
  • 5.5. Gli amminoacidi sono codificati da gruppi di tre basi a partire da un punto fisso
  • 5.6. La maggior parte dei geni eucarioti sono mosaici di introni ed esoni
  • Riassunto
  • Problemi
  • Letture selezionate

Per accordo con l’editore, questo libro è accessibile tramite la funzione di ricerca, ma non può essere sfogliato.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Cosa immagazzina le informazioni ereditarie nel DNA?

Il DNA immagazzina informazioni biologiche in sequenze di quattro basi di acido nucleico – adenina (A), timina (T), citosina (C) e guanina (G) – che sono infilate lungo nastri di molecole di zucchero-fosfato a forma di doppia elica. Preso nel suo insieme, questo pacchetto di DNA serve come l’impronta genetica completa del suo proprietario.

Continua…

Dove sono conservate le informazioni ereditarie in una cellula?

Le informazioni ereditarie sono contenute nei geni, situati nei cromosomi di ogni cellula. Ogni gene porta una singola unità di informazione.

Continua…

Quale macromolecola immagazzina l’informazione genetica?

L’acido nucleico è un’importante classe di macromolecole che si trova in tutte le cellule e nei virus. Le funzioni degli acidi nucleici hanno a che fare con l’immagazzinamento e l’espressione delle informazioni genetiche. L’acido desossiribonucleico (DNA) codifica le informazioni di cui la cellula ha bisogno per produrre proteine.

Continua…

Perché il DNA immagazzina informazioni genetiche?

Il ruolo principale del DNA nella cellula è la memorizzazione a lungo termine delle informazioni. … Questa spina dorsale porta quattro tipi di molecole chiamate basi ed è la sequenza di queste quattro basi che codifica le informazioni. La funzione principale del DNA è quella di codificare la sequenza di residui di amminoacidi nelle proteine, utilizzando il codice genetico.

Continua…

Quale macromolecola immagazzina informazioni genetiche codificate?

Gli acidi nucleici (DNA e RNA) sono le uniche molecole conosciute in grado di immagazzinare informazioni genetiche e trasmettere informazioni genetiche (copiarle e trasmetterle). Si trovano in tutti gli esseri viventi sulla Terra.

Continua…

Dove si trova l’informazione genetica?

nucleo
Tutte le piante e gli animali sono costituiti da cellule in cui il materiale genetico si trova sotto forma di geni e cromosomi (di solito nel nucleo).

Continua…

Le proteine immagazzinano informazioni genetiche?

No, le proteine non immagazzinano informazioni genetiche né si trasmettono alla generazione successiva.

Continua…

L’RNA immagazzina informazioni genetiche?

Gli esperimenti degli anni ’60 hanno dimostrato che l’RNA messaggero ha la capacità di immagazzinare informazioni genetiche, mentre l’RNA transfer e l’RNA ribosomiale hanno la capacità di tradurre le informazioni genetiche in proteine. … L’RNA ha grandi capacità come molecola genetica; un tempo doveva portare avanti da solo i processi ereditari.

Continua…

Gli acidi nucleici immagazzinano informazioni genetiche?

L’informazione genetica è immagazzinata nella sequenza di basi lungo una catena di acidi nucleici. … L’accoppiamento delle basi porta alla formazione di una doppia elica, una struttura elicoidale composta da due filamenti. Queste coppie di basi forniscono un meccanismo per copiare le informazioni genetiche in una catena di acido nucleico esistente per formare una nuova catena.

Continua…

L’acido nucleico immagazzina informazioni genetiche?

Le informazioni genetiche sono memorizzate nella sequenza di basi lungo una catena di acido nucleico. … L’accoppiamento delle basi porta alla formazione di una doppia elica, una struttura elicoidale composta da due filamenti. Queste coppie di basi forniscono un meccanismo per copiare le informazioni genetiche in una catena di acido nucleico esistente per formare una nuova catena.

Continua…

I nucleotidi immagazzinano informazioni genetiche?

Le informazioni genetiche sono memorizzate nella sequenza di basi lungo una catena di acido nucleico. … Questi enzimi squisitamente specifici copiano sequenze da modelli di acido nucleico con un tasso di errore inferiore a 1 su 100 milioni di nucleotidi.

Continua…

Quali acidi nucleici immagazzinano informazioni genetiche?

Acido desossiribonucleico (DNA)
L’acido desossiribonucleico (DNA) è l’acido nucleico che immagazzina l’informazione genetica.

Continua…

Articolo precedente

Qual è il sinonimo di depressione?

Articolo successivo

Cosa sono i peduncoli?

You might be interested in …

Che cosa significa Aposematismo?

Il primo uso conosciuto di aposematico fu nel 1890 Voci del dizionario vicino a aposematico Statistiche per aposematico Cita questa voce “Aposematico”. Dizionario Merriam-Webster.com, Merriam-Webster, https://www.merriam-webster.com/dictionary/aposematic. Accesso 25 ottobre 2021. PAROLA DEL GIORNO hector Ricevi […]

Come sverniciare lo skimmer Aqua Genie?

Le coperture per skimmer Aquador sono come Tupperware per il tuo skimmer da piscina – il modo semplice per sverniciare il tuo skimmer. La copertura per skimmer Aquador rende lo svernamento dello skimmer della piscina […]