29 Novembre 2021
Expand search form

Come si toglie il nero dal legno?

licenza

Introduzione: Rimozione delle macchie nere nei mobili di legno con acido ossalico

Finitura del legno alimentare con gommalacca (+ cera d'api / olio di noce)

Cómo restaurar viejos cuchillos de cocina

Restaurare vecchi coltelli da cucina

Le macchie di ossido di ferro nel legno sono di solito macchie scure causate dall’esposizione prolungata all’acqua e/o al metallo. L’ossido di ferro reagisce con i tannini del legno e lo macchia di nero. Il legno può essere intenzionalmente macchiato di nero allo stesso modo, e questo si chiama Ebonizzazione.

Lungo il bordo della mia scrivania tenevo un righello di metallo arrugginito, e a volte innaffiavo troppo la pianta sulla scrivania e l’acqua si accumulava sotto il righello. In poco tempo questo portava a macchie nere lungo tutto il bordo della scrivania.

Ho visto alcuni risultati sorprendenti da parte di restauratori di mobili che usano l’acido ossalico per rimuovere tali macchie, ma non riuscivo a trovarlo localmente e non sono mai riuscito a ordinarlo online.

Un giorno mi sono imbattuto in un How-To di Thomas Penrose e mi sono reso conto che avevo già l’acido ossalico sotto forma di Bar Keeper’s Friend. Un grande ringraziamento a lui per l’articolo. Ho intenzione di riferire questi passaggi di base e aggiungere alcuni consigli.

Materiali e forniture:

  • Bar Keeper’s Friend o simile lucidante per metalli in polvere contenente acido ossalico (Red Bear, ecc.)
  • Acqua
  • Asciugamani di carta
  • Spazzola per trucioli (opzionale)
  • Raschietto per vernice in plastica
  • Spazzola di nylon rigida (opzionale)

Passo 1: Valutare la macchia

Se la macchia è scura, quasi nera, è probabile che sia dovuta all’esposizione all’acqua, ma potrebbe anche essere di inchiostro, ecc.

Se la macchia è rosso scuro, è probabilmente di vino, cibo o altro.

Questo metodo funzionerà solo per rimuovere le macchie scure di ossido di ferro. Non farà male provare, ma probabilmente sarà più efficace sbiancare/levigare/rifinire altri tipi di macchie.

Se il legno ha una finitura poliuretanica o un altro rivestimento superficiale e si vede una macchia, è macchiato sotto, e quel rivestimento deve essere rimosso prima.

Se il pezzo ha una finitura a olio o se si tratta di legno grezzo, non è necessario fare nulla per preparare la superficie.

Passo 2: Fare una pasta con l’amico del barista e l’acqua

Aggiungere un po’ d’acqua al Bar Keeper’s Friend fino ad avere una consistenza con cui si può lavorare.

Le proporzioni non sono importanti, ma non vuoi che sia troppo bagnato. L’acqua in eccesso non farà altro che alzare il grano. Tutto ciò di cui avete bisogno è che la pasta si sieda sulla superficie del legno. Non c’è bisogno che si impregni.

Passo 3: Strofinare

Prova sempre prima su un’area poco appariscente!

  • Non dovrebbero esserci effetti negativi, ma è bene scoprirli su una piccola area invece che su tutta la superficie.

Per la prima applicazione, punta sulle macchie.

Strofina o spennella e poi aspetta che si asciughi (15-30+ minuti).

Mentre si asciuga, dovreste vedere la pasta bianca diventare leggermente gialla. Questo è un bene.

Passo 4: Raschiare via

Ho raschiato via la miscela secca e l’ho aspirata piuttosto che bagnare la superficie e sprecare carta assorbente.

Dopo la prima applicazione dovresti già vedere un’enorme differenza. In caso contrario, questo metodo probabilmente non funzionerà sulla macchia.

Passo 5: Seconda, terza, quarta applicazione

Mescola un’altra partita e applicala nello stesso modo in cui hai fatto prima.

Quando le macchie sono quasi scomparse, noterai che l’area che hai pulito sarà più chiara delle aree circostanti.

Per l’applicazione successiva applica la miscela su tutta la superficie del pezzo per aiutare a fonderla insieme.

Passo 6: Il risultato finale

Ho avuto bisogno solo di 3 applicazioni per portare le macchie a un punto in cui non mi importava più. Ulteriori applicazioni rimuoveranno completamente la macchia. Il mio piano è di rifinire la parte superiore della scrivania ad un certo punto, prima applicando acido ossalico a qualsiasi altra macchia, e poi strofinando con lana d’acciaio #0000 e olio per pulire lo sporco lasciando la maggior parte della patina che si è costruita da quando la possiedo.

Articolo precedente

Qual è la differenza tra Haccp e Harpc?

Articolo successivo

A quale dio/donna si rivolge Omero per quale scopo?

You might be interested in …

Cos’è l’esempio del sé spirituale?

Il tuo Sé Spirituale sei tu nella tua forma più bella e potente. È il sé autentico, la parte incondizionata, il tu senza schemi. Questo è personale per ognuno di noi, quindi non c’è bisogno […]

Qual è la più antica marca di caffè?

Qual è il più antico marchio di caffè? Barbera Coffee Co. è la più antica torrefazione italiana di caffè con una storia di 150 anni e distribuisce i suoi prodotti in più di 50 paesi […]