30 Novembre 2021
Expand search form

Come si smonta il tubo in PVC?

Qual è il modo migliore per separare il PVC incollato? Ho un tappo di scarico da 4″ che ho bisogno di rimuovere in modo da poter aggiungere una breve lunghezza di tubo e un nuovo raccordo a T.

Risposte

Seghetto o sawzall. Se c’è qualcos’altro, sarei interessato a sentirlo.

Come si fa a rimuovere la parte rimanente incollata?

Io taglierei anche quello e metterei un’unione.

Incollare il PVC è un po’ come quando ci si sposa.

Parla ora o taci per sempre!

Il cemento PVC trasforma due pezzi in uno solo, non c’è un modo facile per separarli.

sega e parti nuove.

Non provate a farlo a casa!

Sono un professionista addestrato!

Sono d’accordo con Mr. T. Se è stato fatto bene, il tubo e la presa, almeno nel terzo più profondo del giunto, sono stati saldati per fusione. Nessuna linea di giunzione, solo PVC solido per tutta la lunghezza. Non è più probabile che si rompa lungo la linea dove c’era il giunto che in qualsiasi altra direzione. Ma potresti essere fortunato e l’approccio di scheggiatura e scalpellatura potrebbe funzionare.

Non so molto sul pvc, ma una volta sono stato in grado di lavorare/strappare 2 raccordi in abs che erano stati incollati con il multi-purpose (presumibilmente buono sia per il pvc che per l’abs). Non proverei nemmeno a smontare qualcosa che è stato unito usando la colla/solvente appropriato.

ps Non uso più la colla multiuso

Se è un maschio in una femmina prova questo. Tagliate con attenzione con un seghetto o simili attraverso il primo strato (taglierete in parallelo con il tubo) e fate una serie di tagli intorno alla circonferenza. Ora prendete uno scalpello stretto e affilato e fatelo scivolare con attenzione tra gli strati e tagliatelo in sezioni.

Oppure potete provare questo. Il mio idraulico l’ha fatto una volta in uno dei miei lavori. Strofina la colla fresca intorno all’interno del pezzo che vuoi rimuovere. Dagli fuoco. Sì! Dagli fuoco. Lascia che si scaldi senza sciogliere tutto, poi spegni. Il pezzo che volete rimuovere dovrebbe ora essere estratto facilmente. ( indossare i guanti)

Senza offesa, ma non vedo dove un paio di dollari di pezzi valgano il rischio di incendio! Né vale il tempo di provare a far leva su di loro.

Hai assolutamente ragione… avrei dovuto aggiungere la riserva. questo è stato fatto ad un pezzo che si è concrezionato in una lastra. L’alternativa era quella di martellare la lastra. un grosso lavoro. il fuoco ha fatto il trucco e ha risparmiato un sacco di lavoro.

No, ma di sicuro segna punti per il valore di intrattenimento!

Ero gratificato di poter rispondere prontamente, e l’ho fatto. Ho detto che non lo sapevo. – Mark Twain

Modificato il 12/7/2002 5:58:57 PM ET da RWORIGINALS

Tutti, grazie per il feedback. Nel mio caso ho un cleanout alla fine di un 4″ tee. Voglio rimuovere il cleanout e un altro 4″ tee al tee esistente. Supponendo che io non possa rimuovere il cleanout è possibile tagliarlo fuori a filo con la fine del tee poi il secondo tee contro il primo e utilizzare una sorta di morsetto di gomma intorno alla parte esterna della giunzione dove i 2 tee si incontrano. Esiste un morsetto di gomma che si adatta al diametro esterno di un 4 “tee?

I negozi di forniture idrauliche hanno giunti flessibili in PVC che si collegano con fascette stringitubo, sono simili ai raccordi No Hub.

Non so circa i cleanout nel vostro collo di legno, ma il nostro doppio come una presa. Puoi incollare il prossimo pezzo proprio in loro.

Se il vostro cleanout è un raccordo filettato femmina che la spina viti in, penso che un adattatore filettato maschio della dimensione appropriata sarà avvitare a destra in. Questo aggiungerà solo un paio di pollici alla lunghezza del raccordo e poi potrete incollare qualsiasi cosa abbiate bisogno.

Sì, fanno connettori di gomma per 4″ tubo. Si tratta di un manicotto di gomma senza cuciture che scorre sulle estremità di entrambi i tubi ed è bloccato in posizione con fascette stringitubo. Il manicotto di gomma è all’interno di un manicotto di acciaio inossidabile che si comprime (scivola su se stesso) quando le fascette stringitubo si comprimono. Le fascette sono rivettate al manicotto inossidabile. Molto efficace. Ma qualcosa che userei solo su qualcosa che sapevo non avrebbe avuto alcuna pressione reale di cui parlare.

Fanno anche connettori in pvc. Questi sono essenzialmente un pezzo di pvc con raccordi a compressione su entrambe le estremità. Allentare le estremità, far scorrere i tubi da collegare, nelle estremità. Attraverso gli anelli di gomma all’interno, nel mezzo del connettore. Poi stringere i raccordi a compressione.

Ho visto il secondo tipo in misure fino a 2″. Non ho idea se li fanno nella misura da 4″.Non impantanare il fantasma

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si sblocca il tubo in PVC?

Come scollare i raccordi in PVCPerché il PVC non può essere scollato. Non è possibile disincollare i raccordi o gli accoppiamenti in PVC uniti con primer e cemento solvente perché in realtà si crea una saldatura a solvente. … Attorcigliare il PVC prima che il cemento si fissi. … Tagliare il giunto con un seghetto. … Riscaldare i giunti. … Provate queste alternative per scollare il PVC.3 giugno 2021

Continua…

Come si smontano i vecchi tubi in PVC?

Usa il calore. Il calore ammorbidisce la plastica, quindi puntare un asciugacapelli o una pistola termica su un giunto in PVC può ammorbidire la plastica abbastanza da permetterti di staccarlo. Come per i giunti da battere a parte, questo è un colpo lungo – una misura disperata per una situazione disperata.

Continua…

Cosa scioglie la colla per tubi in PVC?

acetone
Per la colla di PVC che ha iniziato a fissarsi, dovrai usare l’acetone su un panno pulito per eliminarla. Quando la colla è stata lasciata asciugare completamente sul tubo in PVC, dovrai usare un solvente speciale per rompere e allentare il legame. Usare l’acetone non sarà sufficiente in questo caso.

Continua…

Come si rimuovono i raccordi idraulici push fit?

Renovate; Come rimuovere un raccordo idraulico a pressione Speedfit. – YouTube | Tempo – 0:20 [Inglese]

Continua…

Come ci si siede con il dolore all’articolazione SI?

Se hai a che fare con il dolore all’articolazione SI, dovresti cercare di sederti con le anche neutre e con la parte bassa della schiena rilassata e sostenuta. Se la tua sedia non fornisce un supporto, puoi mettere un cuscino o un cuscino dietro la parte bassa della schiena.

Continua…

Posso richiedere un assegno di invalidità per l’osteoporosi?

No. I benefici sono assegnati sulla base di quanto sei disabile e dei tuoi bisogni, non della malattia o condizione effettiva che sta causando il problema. Poiché l’osteoporosi (bassa densità ossea) non causa alcun dolore o sintomo, non si qualifica automaticamente come disabilità.

Continua…

Cosa succede quando si ha l’artralgia?

Il sintomo principale dell’artralgia è il dolore articolare, che può essere descritto come sordo, acuto, trafittivo, lancinante, bruciante, pulsante o dolorante. L’artralgia può variare in intensità da lieve a grave, e può comparire improvvisamente o svilupparsi più lentamente e peggiorare nel tempo.

Continua…

Cosa significa Chondro in termini medici?

cartilagine
cartilagine achondroplasia condrocitica.

Continua…

Che cosa significa Arthro in termini medici?

articolazione
Arthro-: Un prefisso che significa articolazione, come in arthropathy e arthroscopic. Prima di una vocale, diventa arthr-, come in arthralgia e arthritis. Dal greco arthron per articolazione.

Continua…

Quali organi sono colpiti dall’osteoporosi?

Circa 2 milioni di fratture negli Stati Uniti ogni anno sono dovute all’osteoporosi. Anche se tutte le ossa possono essere colpite dalla malattia, le ossa della colonna vertebrale, dell’anca e del polso sono le più soggette a rompersi.

Continua…

Qual è l’aspettativa di vita di una persona con osteoporosi?

L’aspettativa di vita media dei pazienti con osteoporosi è superiore a 15 anni nelle donne con meno di 75 anni e negli uomini con meno di 60 anni, evidenziando l’importanza di sviluppare strumenti per la gestione a lungo termine.

Continua…

Chondro significa osso?

cartilagine
Chondro- è una forma combinatoria usata come prefisso che significa “cartilagine” o “grano”. In termini medici, la forma indica “cartilagine” e in termini scientifici, si riferisce a “grano” o “granulare”.

Continua…

Cos’è la condrodisplasia?

La condrodisplasia è una forma di nanismo causata dall’allele dominante del gene ACAN. Un Dexter con un allele di condrodisplasia è chiamato portatore. I portatori sono tipicamente più corti dei non portatori. … I termini tipici per descrivere un Dexter condrodisplasico sono gambe corte, corto, condro-positivo e condro-carrier.

Continua…

Camminare fa bene al dolore dell’articolazione SI?

Quando il dolore all’articolazione SI si infiamma, il tuo medico può darti sollievo, ma anche qualche movimento a casa può aiutarti. Essere attivi aiuta, ma inizia lentamente, ad esempio con qualche minuto di camminata quotidiana, di nuoto o di cyclette. Se il tuo livello di dolore non sale, passa a 20 o 30 minuti di esercizio alla volta.

Continua…

I rilassanti muscolari aiutano il dolore all’articolazione SI?

Rilassanti muscolari: Potresti avere degli spasmi muscolari a causa dell’infiammazione dell’articolazione SI. Il medico può prescrivere un rilassante muscolare, come il baclofen o il carisoprodol, per aiutare ad alleviare il dolore riducendo gli spasmi.

Continua…

Articolo precedente

Un criminale sessuale può avere uno smartphone?

Articolo successivo

Perché l’aeroporto di Houston si chiama Hobby?

You might be interested in …

Il pump and dump delle criptovalute è illegale?

I fan delle criptovalute vedono Bitcoin, Ethereum e Dogecoin come il futuro del denaro per il mondo. La tecnologia blockchain sottostante permette alle criptovalute di funzionare creando un libro mastro digitale che registra le transazioni, […]

Quali sono le fasi del ciclo di sequenziamento?

Nel sequenziamento a ciclo, una reazione viene condotta attraverso diversi passaggi progettati per preparare il modello per la copia, consentire l’inizio della sintesi del DNA e generare le catene di DNA terminate necessarie per l’elettroforesi […]