28 Novembre 2021
Expand search form

Come si registra l’emissione di azioni ordinarie?

Ogni azione di capitale ordinario o privilegiato ha un valore nominale o ne è privo. Lo statuto della società determina il valore nominale stampato sui certificati azionari emessi. Il valore nominale può essere qualsiasi importo: 1 centesimo, 10 centesimi, 16 centesimi, 1 dollaro, 5 dollari o 100 dollari. Valori parziali bassi di 10 dollari o meno sono comuni nella nostra economia.

Il valore nominale non dà alcun indizio sul valore di mercato delle azioni. Azioni con un valore nominale di 5 dollari sono state scambiate (vendute) sul mercato per più di 600 dollari, e molte azioni privilegiate con un valore nominale di 100 dollari sono state scambiate per molto meno del valore nominale. Il valore nominale non è nemmeno un indicatore affidabile del prezzo al quale le azioni possono essere emesse. Le nuove società possono emettere azioni a prezzi ben superiori al valore nominale o per meno del valore nominale se le leggi statali lo permettono. Il valore nominale dà al contabile un importo costante al quale registrare le emissioni di capitale sociale nei conti del capitale sociale. Come detto in precedenza, il valore nominale totale di tutte le azioni emesse è generalmente il capitale legale della società.

Per registrare l’emissione di azioni ordinarie (o privilegiate), si dovrà:

Addebitare Contanti o altri elementi ricevuti (azioni emesse x prezzo pagato per azione) o valore di mercato dell’oggetto ricevuto
Credito Azioni ordinarie (o privilegiate) (azioni emesse x valore PAR)
Credito Capitale versato in eccesso rispetto al valore nominale, azioni ordinarie (o privilegiate) (differenza tra valore ricevuto e valore nominale delle azioni)

Tenete presente che la voce del vostro giornale deve sempre bilanciare (il totale dei debiti deve essere uguale al totale dei crediti). Cosa succede se non abbiamo un valore nominale? Guarda questo video per dimostrare le transazioni con e senza valore nominale. Notate come la contabilità è la stessa per le azioni ordinarie e privilegiate. Dopo il video, guarderemo altri esempi.

Per illustrare l’emissione di azioni in cambio di contanti, supponiamo che una società emetta 10.000 azioni ordinarie del valore nominale di 20 dollari a 22 dollari per azione. La seguente voce registra l’emissione:

Debito

Credito

Si noti che il credito al conto delle azioni ordinarie è il valore nominale moltiplicato per il numero di azioni emesse. Il contabile accredita l’eccesso rispetto al valore nominale ($20.000) al Capitale versato in eccesso rispetto al valore nominale; è parte del capitale versato contribuito dagli azionisti. Così, il capitale versato in eccesso rispetto al valore nominale (o dichiarato) rappresenta il capitale conferito a una società in aggiunta a quello assegnato alle azioni emesse e registrato nei conti del capitale sociale. La sezione del capitale versato dello stato patrimoniale appare come segue:

Capitale versato:
Azioni ordinarie – valore nominale, $20; 10.000 azioni
autorizzate, emesse e in circolazione $ 200,000
Capitale versato in eccesso rispetto al valore nominale-comune 20,000
Totale capitale versato $ 220,000

Quando emette azioni senza valore nominale con un valore dichiarato, una società riporta le azioni nel conto del capitale sociale al valore dichiarato. Qualsiasi importo ricevuto in eccesso rispetto al valore dichiarato per azione rappresenta una parte del capitale versato della società e la società li accredita al capitale versato in eccesso rispetto al valore dichiarato. Il capitale legale di una società che emette azioni senza valore nominale con un valore dichiarato è solitamente uguale al valore dichiarato totale delle azioni emesse.

Per illustrare, supponiamo che la DeWitt Corporation, che è autorizzata a emettere 10.000 azioni ordinarie senza valore nominale, assegni un valore dichiarato di 20 dollari per azione alle sue azioni. La DeWitt emette le 10.000 azioni per contanti a 23 dollari per azione. La voce per registrare questa transazione è:

Debito

Credito

La DeWitt riporta i 30.000 dollari ricevuti oltre il valore dichiarato di 200.000 dollari in modo permanente come capitale versato perché è una parte del capitale originariamente conferito dagli azionisti. Tuttavia, il capitale legale della DeWitt Corporation è di $ 200.000.

Una società che emette azioni senza valore nominale senza un valore dichiarato accredita l’intero importo ricevuto al conto del capitale sociale. Per esempio, si consideri l’emissione da parte della DeWitt Corporation di 10.000 azioni senza valore nominale per 250.000 dollari. Se non fosse stato assegnato alcun valore dichiarato, la registrazione sarebbe stata la seguente:

Debito

Credito

Poiché la società può emettere azioni in tempi diversi e per importi diversi, i suoi crediti al conto del capitale sociale non sono importi uniformi per azione. Questo contrasta con l’emissione di azioni con valore nominale o azioni con un valore dichiarato. Il capitale effettivo conferito dagli azionisti è di 250.000 dollari. In alcuni stati, l’intero importo ricevuto per le azioni senza valore nominale o dichiarato è l’importo del capitale legale. Il capitale legale in questo esempio sarebbe quindi pari a $ 250.000.

Come avete visto nel video, le azioni possono essere emesse per denaro o per altri beni. Quando si emette capitale azionario in cambio di proprietà o servizi, le società devono determinare l’importo in dollari dello scambio. I contabili generalmente registrano la transazione al valore equo di (1) la proprietà o i servizi ricevuti o (2) le azioni emesse, qualunque sia il più evidente.

Per illustrare, supponiamo che i proprietari di un tratto di terra lo abbiano ceduto a una società in cambio di 1.000 azioni ordinarie del valore nominale di 12 dollari. Il terreno ha un valore di mercato di 14.000 dollari. La voce richiesta è:

Debito

Credito

Come altro esempio, supponiamo che uno studio emetta 100 azioni privilegiate con un valore nominale di 40 dollari per azione in cambio di servizi legali ricevuti nell’organizzazione come una società. L’avvocato ha precedentemente concordato un prezzo di 5.000 dollari per questi servizi legali, ma ha deciso di accettare le azioni al posto dei contanti. In questo esempio, la voce corretta è:

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si registra la vendita di azioni ordinarie?

La vendita delle azioni viene registrata aumentando (addebitando) il contante e aumentando (accreditando) le azioni ordinarie di 5.000 dollari.

Continua…

Come si registra il prezzo di emissione delle azioni?

Ci sono due modi in cui questi costi di emissione delle azioni possono essere contabilizzati secondo i GAAP.Trattare i costi di emissione come una riduzione degli importi pagati. … Capitalizzare l’importo come un costo organizzativo sullo stato patrimoniale e ammortizzare questa attività immateriale in modo simile all’ammortamento dell’avviamento.

Continua…

Qual è la voce del giornale per l’emissione di azioni?

Emissioni di azioniDebitoContanti o altri elementi ricevuti (azioni emesse x prezzo pagato per azione) o valore di mercato dell’elemento ricevutoCreditoAzioni ordinarie (o privilegiate) (azioni emesse x valore PAR)CreditoPagamento di capitale in eccesso rispetto al valore nominale, azioni ordinarie (o privilegiate) (differenza tra valore ricevuto e valore nominale delle azioni)

Continua…

Come si contabilizza l’emissione di azioni?

Per contabilizzare i proventi dell’emissione di azioni fino al loro valore nominale (valore nominale). Per contabilizzare i proventi dell’emissione di azioni oltre il loro valore nominale (valore facciale)….Initial Issue.DebitBankL’importo totale dei contanti ricevuti.CreditShare Capital AccountAmount up to nominal value2 more rows

Continua…

Come si registrano le azioni in contabilità?

La vendita di azioni per contanti Se state vendendo azioni ordinarie, che è lo scenario più frequente, allora registrate un credito nel conto delle azioni ordinarie per l’importo del valore nominale di ogni azione venduta, e un ulteriore credito per qualsiasi importo aggiuntivo pagato dagli investitori nel conto del capitale versato supplementare.

Continua…

Come si contabilizzano le azioni ordinarie?

Il caso tipico: contanti per azioni In questo caso, il modo in cui tipicamente si contabilizza il contante ricevuto nell’offerta di azioni è di aggiungere l’importo dei proventi alla voce contanti sul lato dell’attivo dello stato patrimoniale. Per compensare questa aggiunta alle attività, si aumenterà il patrimonio netto dello stesso importo.

Continua…

Le azioni ordinarie sono registrate al valore nominale?

Quindi il valore nominale delle azioni ordinarie è una considerazione legale. Da un punto di vista contabile, il valore nominale di un’azione ordinaria emessa deve essere registrato in un conto separato dall’importo ricevuto oltre l’importo del valore nominale.

Continua…

Come si riportano le azioni ordinarie nel conto economico?

Le azioni ordinarie sono riportate sia nello stato patrimoniale che nel conto economico.Il conto economico. Un conto economico mostra le spese e i costi associati al guadagno dell’azienda. … Azioni ordinarie: Utile per azione. … Calcolo dell’EPS. … Le azioni ordinarie sono riportate due volte.

Continua…

Cosa sono le azioni ordinarie nella contabilità?

Le azioni ordinarie sono un titolo che rappresenta la proprietà di una società. I possessori di azioni ordinarie eleggono il consiglio di amministrazione e votano sulle politiche aziendali. … Le azioni ordinarie sono riportate nella sezione del patrimonio netto degli azionisti del bilancio di una società.

Continua…

Come si registra la voce del diario del capitale sociale?

Quando un investitore paga una società per le sue azioni, la voce tipica del giornale è per la società di addebitare il conto di cassa per l’importo di denaro ricevuto e di accreditare il conto del capitale conferito.

Continua…

Le azioni sono a debito o a credito?

I saldi a debito sono normali per i conti delle attività e delle spese, mentre i saldi a credito sono normali per i conti delle passività, del patrimonio netto e delle entrate….I cinque elementi contabili.ACCOUNT TYPEDEBITCREDITRevenue-+Le azioni ordinarie-+Gli utili portati a nuovo-+4 altre righe

Continua…

Le azioni ordinarie sono una passività o un’attività?

No, le azioni ordinarie non sono né un’attività né una passività. Le azioni ordinarie sono un’equità.

Continua…

Che tipo di conto sono le azioni ordinarie?

Azionario
Tipi di contoTipo di contoCreditoCOMMON STOCKEquityAumentoCOST OF GOODS SOLDExpenseDecreaseCURRENCY EXCHANGE GAINGainIncreaseCURRENCY EXCHANGE LOSSLossDecrease90 altre righe

Continua…

Cosa viene registrato nel conto delle azioni ordinarie?

Il conto delle azioni ordinarie è un conto di contabilità generale in cui viene registrato il valore nominale di tutte le azioni ordinarie emesse da una società. Quando queste azioni vengono vendute per un importo superiore al loro valore nominale, l’importo in eccesso viene registrato separatamente in un conto supplementare del capitale versato.

Continua…

Le azioni ordinarie emesse sono una spesa?

Si differenzia dal reddito e dalle spese misurate nel conto economico di una società. … (L’emissione di azioni è un’altra attività che non è considerata una fonte di reddito. Una società può emettere azioni ordinarie per una serie di motivi.

Continua…

Articolo precedente

Come si arreda un appartamento ammobiliato?

Articolo successivo

Come vengono usati i termini legge ipotesi fatto e teoria nella scienza?

You might be interested in …

Quanto spesso dovrei monitorare i progressi?

Il monitoraggio dei progressi è una parte fondamentale della risposta all’intervento (RTI). La scuola valuta regolarmente le abilità di tuo figlio e traccia questi dati su un grafico. La linea di tendenza aiuta la scuola […]