2 Dicembre 2021
Expand search form

Come si contrae l’Enterococcus faecalis?

Tutti hanno batteri che vivono nel loro intestino e nel tratto genitale. In effetti, il tuo corpo ha trilioni di batteri in qualsiasi momento. Aiutano nelle funzioni corporee come la digestione del cibo e hanno anche un impatto sul tuo umore.

Un tipo di batteri importanti è chiamato enterococchi, che comprende più di 17 specie diverse. Si trovano nell’intestino di quasi tutti gli animali sulla terra.

Informazioni sugli enterococchi

Solo alcuni tipi di batteri enterococchi causano infezioni cliniche negli esseri umani, tra cui Enterococcus faecalis (chiamato anche E. faecalis) e Enterococcus faecium (o E. faecium).

Tali infezioni possono spesso essere difficili da trattare, poiché le dosi ordinarie di antibiotici non sono in genere abbastanza forti per trattarle efficacemente. In altre parole, i batteri sono altamente resistenti ai farmaci.

Come l’E. faecalis porta alle infezioni da enterococchi

L’Enterococcus faecalis (chiamato anche E. faecalis) è una delle specie più comuni di Enterococchi ed è la causa principale delle infezioni da enterococchi. Tuttavia, i ricercatori non sono sicuri di quali fattori portino a una maggiore presenza di questo batterio in certe persone e parti del corpo.

Quello che i ricercatori sanno è che gli enterococchi sono in grado di sopravvivere in una grande varietà di condizioni e ambienti, comprese le temperature estremamente alte e basse. Oltre che nell’intestino, i batteri E. faecalis vivono anche nella bocca e nella vagina.

Inoltre, gli elementi unici di E. faecalis fanno sì che molti antibiotici non funzionino per combattere l’infezione. Tali antibiotici includono:

  • Penicillina
  • Ampicillina
  • Piperacillina
  • Imipenem
  • Vancomicina

Impatto di E. faecalis sulla tua salute

Ogni anno negli Stati Uniti, gli enterococchi sono responsabili di 110.000 infezioni del tratto urinario (UTI), 40.000 infezioni di ferite, 25.000 casi di batteriemia e 1.100 casi di endocardite. La maggior parte di queste infezioni hanno luogo negli ospedali.

Ecco qualche informazione in più su ogni infezione:

Una UTI è un’infezione di qualsiasi parte del tuo sistema urinario, che include la vescica, i reni, l’utero e l’uretra. Se sei una donna, hai un rischio maggiore di contrarre un’UTI. I sintomi includono:

  • Un forte e continuo bisogno di urinare, o pipì
  • Una sensazione di bruciore durante la minzione
  • Frequente passaggio di piccole quantità di urina
  • Urine torbide, rosse, rosa o color cola
  • Dolore al basso ventre

Infezioni della ferita

Le infezioni delle ferite si verificano quando tagli, graffi, morsi di animali, ferite suturate e ferite da puntura si infettano, il che accade in genere da 24 a 72 ore dopo l’evento. I segni delle infezioni delle ferite includono

  • Pus
  • Un’area rossa o una striscia che si sta diffondendo
  • Aumento del dolore e del gonfiore
  • Una febbre
  • Un linfonodo gonfio

Le infezioni delle ferite causate da E. faecalis sono più difficili da trattare rispetto a quelle causate da altri tipi di batteri. I seguenti fattori sono associati a maggiori probabilità di morte, soprattutto nei paesi in via di sviluppo:

  • Una degenza ospedaliera più lunga
  • Una procedura chirurgica ripetuta
  • Una precedente terapia antibiotica
  • Un soggiorno in terapia intensiva

Batteriemia

La batteriemia si verifica quando un’infezione batterica si diffonde al flusso sanguigno. Molti diversi tipi di infezioni portano alla batteriemia, comprese quelle causate da E. faecalis, come le infezioni delle vie urinarie o delle ferite.

I sintomi della batteriemia includono:

  • Febbre e brividi
  • Nausea e/o vomito
  • Perdita di appetito
  • Problemi di respirazione
  • Battito cardiaco veloce
  • Vertigini
  • Eruzioni cutanee
  • Confusione o perdita di coscienza

L’endocardite, chiamata anche infezione delle valvole cardiache, si verifica quando i batteri si diffondono nel sangue e si attaccano al rivestimento interno del cuore e alla superficie delle sue valvole.

I sintomi dell’endocardite includono:

    , come febbre, brividi, dolori o sudorazione notturna

  • Un nuovo soffio cardiaco
  • Piccoli urti sulle mani o sui piedi
  • Macchie sul bianco degli occhi o sul palato

Come si diffonde l’E. faecalis

L’E. faecalis si diffonde spesso negli ospedali. Questo principalmente perché i pazienti ospedalizzati hanno spesso un sistema immunitario indebolito. Per la maggior parte, i batteri sono trasmessi da persone che lavorano in ospedale, alcune delle quali portano l’E. faecalis nel loro intestino. Altre volte, gli enterococchi sono trasmessi attraverso dispositivi medici.

Gli ospedali che hanno rigorosi protocolli di pulizia, isolamento, disinfezione e sterilizzazione sono molto meno propensi a contrarre infezioni da enterococchi.

Come trattare le infezioni da enterococchi

Le infezioni causate da E. faecalis sono difficili da eliminare perché i batteri sono resistenti a molti antibiotici.

Un corso di trattamento comporta la combinazione di un farmaco attivo sulla parete – come penicillina, ampicillina, amoxicillina, piperacillina, o vancomicina – con quello che viene chiamato un aminoglicoside – come gentamicina o streptomicina. Tuttavia, le infezioni della pelle e l’endocardite spesso richiedono combinazioni diverse. Le UTI, d’altra parte, sono tipicamente molto più facili da trattare. Il tuo medico avrà probabilmente solo bisogno di prescrivere un singolo antibiotico come l’ampicillina.

Fonti

Rivista africana di malattie infettive: “Prevalenza di infezioni da enterococchi acquisite in ospedale in due ospedali di assistenza primaria a Osogbo, Nigeria sud-occidentale”.

Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie: “Enterococchi resistenti a più farmaci: la natura del problema e un’agenda per il futuro”.

Fairview: “Batteriemia, sospetta (adulto)”.

Infezioni e immunità: “Enterococcus faecalis Tropismo per i reni nel tratto urinario dei topi C57BL/6J”.

Giornale delle malattie infettive globali: “Infezioni dei tessuti molli e delle ferite dovute a Enterococcus spp. tra i pazienti traumatizzati ricoverati in un paese in via di sviluppo”.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Come si ottiene il batterio enterococco?

Gli enterococchi sono più comunemente trasmessi a causa della scarsa igiene. Poiché è naturalmente presente nel tratto gastrointestinale, l’E. faecalis si trova nella materia fecale. La pulizia impropria di oggetti contenenti materia fecale, o il mancato lavaggio delle mani dopo l’uso del bagno, può aumentare il rischio di trasmissione batterica.

Continua…

Come faccio a sapere se ho Enterococcus faecalis?

faecalis, come le infezioni delle vie urinarie o delle ferite. I sintomi della batteriemia includono: Febbre e brividi. Nausea e/o vomito.

Continua…

Quali malattie sono più comunemente causate da Enterococcus?

Enterococcus faecalis ed E. faecium causano una varietà di infezioni, tra cui endocarditi, infezioni del tratto urinario, prostatiti, infezioni intra-addominali, cellulite e infezioni delle ferite, nonché la batteriemia concomitante. Gli enterococchi fanno parte della normale flora intestinale.

Continua…

A quale tipo di infezioni è tipicamente associato l’Enterococcus faecalis?

Enterococcus faecalis, mentre normalmente un commensale intestinale, è una causa frequente di molte infezioni umane gravi, tra cui infezioni del tratto urinario, endocardite, batteriemia e infezioni delle ferite.

Continua…

L’enterococco UTI va via da solo?

Mentre alcune UTI possono andare via senza trattamento antibiotico, il dottor Pitis mette in guardia contro la rinuncia agli antibiotici. “Mentre è possibile che il corpo elimini un’infezione lieve da solo in alcuni casi, può essere molto rischioso non trattare un’infezione UTI confermata con gli antibiotici”, dice il dott.

Continua…

L’enterococco è lo stesso di E. coli?

I risultati indicano che gli enterococchi potrebbero essere un indicatore più stabile di E. coli e coliformi fecali e, di conseguenza, un indicatore più conservativo in condizioni di acqua salmastra.

Continua…

L’Enterococcus faecalis causa la diarrea?

L’Enterococcus faecalis è un organismo commensale del tratto intestinale. Tuttavia, può essere un agente causale di diarrea nei pazienti anziani e immunocompromessi.

Continua…

Bactrim tratterà Enterococcus faecalis?

Gli enterococchi sono intrinsecamente resistenti a tutte le cefalosporine, clindamicina, Bactrim. Per le infezioni polimicrobiche, se Enterococco sensibile all’ampicillina, può essere usato anche Zosyn; se E. faecalis sensibile all’ampicillina, può essere usato anche Meropenem.

Continua…

Cipro tratta Enterococcus faecalis?

Conclusioni. Ciprofloxacina non è più una terapia raccomandata per E. faecalis da complicato UTI negli uomini con fattori di rischio. Suggeriamo che ampicillina/sulbactam può essere raccomandato come alternativa per il trattamento di E. resistente alla ciprofloxacina.

Continua…

Il succo di mirtillo rosso aiuta il tratto urinario?

Il succo di mirtillo puro, l’estratto di mirtillo o gli integratori di mirtillo possono aiutare a prevenire le ripetute infezioni del tratto urinario nelle donne, ma il beneficio è piccolo. Aiuta tanto quanto l’assunzione di antibiotici per prevenire un’altra infezione alle vie urinarie. L’uso di prodotti a base di mirtillo rosso per prevenire le UTI può essere costoso, e alcune donne si lamentano del sapore.

Continua…

Quale antibiotico uccide l’Enterococco?

Se l’organismo è suscettibile, l’ampicillina è il farmaco di scelta. La vancomicina può essere usata se l’organismo è resistente all’ampicillina. Linezolid o quinupristina/dalfopristina sono alternative ragionevoli se l’enterococco è resistente sia all’ampicillina che alla vancomicina.

Continua…

Come ci si libera dell’enterococco?

I ceppi che non rispondono alla vancomicina sono chiamati enterococco resistente alla vancomicina, o VRE. In questo caso, linezolid o daptomicina sono opzioni di trattamento. Le infezioni più gravi, come l’endocardite o la meningite, sono trattate con una combinazione di antibiotici. I medici spesso combinano due diverse classi di antibiotici.

Continua…

La piperacillina tazobactam copre Enterococcus faecalis?

La piperacillina in combinazione con il tazobactam è attiva contro gli enterococchi che producono beta-lattamasi e, in combinazione con un aminoglicoside appropriato, potrebbe essere una scelta valida per la terapia degli enterococchi che non hanno resistenza di alto livello a tutti gli aminoglicosidi.

Continua…

Enterococco è suscettibile di Bactrim?

Gli enterococchi sono intrinsecamente resistenti a tutte le cefalosporine, clindamicina, Bactrim. Per le infezioni polimicrobiche, se Enterococco sensibile all’ampicillina, può essere utilizzato anche Zosyn; se E.

Continua…

Le banane sono buone per l’infezione del tratto urinario?

Le banane e altri alimenti ricchi di fibre possono essere utili per la salute del tratto urinario e per prevenire le infezioni del tratto urinario, incoraggiando movimenti intestinali regolari e alleviando la pressione sul flusso di urina.

Continua…

Articolo precedente

Bisogna usare i sacchetti sottovuoto per il sous vide?

Articolo successivo

Qual è il suono del battito cardiaco?

You might be interested in …

Cosa significano le mie voglie?

Conoscete il momento in cui vi colpisce: All’improvviso, apparentemente dal nulla, arriva una voglia di cibo – quella che supera tutte le altre – così forte che non riesci nemmeno a pensare bene. È così […]

Come si chiama il formaggio friabile?

cultura: la parola al formaggio | 19 ottobre 2016 Signore e signori, preparate le vostre grattugie e gli aerei: È la nostra guida ai migliori formaggi! In preparazione per il nostro prossimo numero 2016 Best […]