2 Dicembre 2021
Expand search form

Come si chiama il cappello della RCMP?

La Royal Canadian Mounted Police (RCMP o Mounties; francese, Gendarmerie royale du Canada, GRC) è sia la forza di polizia federale che la polizia nazionale del Canada. La RCMP fornisce servizi di polizia federale (nazionale). Fornisce anche, sotto contratto, servizi di polizia provinciale e municipale ai tre territori del Canada e a otto delle sue province (con l’eccezione di Ontario, Quebec e parti di Terranova e Labrador). (La maggior parte delle province canadesi, pur essendo costituzionalmente responsabili dell’ordine pubblico, preferiscono subappaltare l’attività di polizia a questa forza nazionale professionale che di conseguenza opera sotto la loro direzione per quanto riguarda l’applicazione della legge provinciale e municipale). La RCMP è la più grande forza di polizia del Canada; nell’aprile 2004, la RCMP aveva un organico di 22.239 persone.

L’RCMP è famosa per il suo caratteristico Sergente Rosso, un’uniforme da cerimonia scarlatta con un cappello stetson con una larga tesa piatta, e la Cavalcata Musicale. La Cavalcata Musicale è una cerimonia in cui gli ufficiali mettono in mostra le loro abilità a cavallo e l’uniforme nell’esecuzione di una varietà di figure intricate ed esercizi di cavalleria con la musica. Nei normali compiti, l’RCMP usa metodi, attrezzature e uniformi standard della polizia. I cavalli non sono più usati operativamente da nessuna unità.

È stato teorizzato che la popolarità internazionale della forza sta nell’essere rappresentativa di un simbolo dell’equilibrio della civiltà e della frontiera. Cioè, la RCMP è una forza di polizia che opera nella frontiera apparentemente selvaggia, ma opera sotto il comando di un’autorità burocratica centrale, anche se un po’ rimossa, nelle regioni stabilite. Inoltre, l’esistenza della RCMP in Canada e la completa mancanza di qualsiasi organizzazione analoga negli Stati Uniti occidentali durante il periodo della frontiera è stata spesso citata come causa ed effetto delle differenze culturali tra Canada e Stati Uniti.

La RCMP fu creata come North West Mounted Police il 23 maggio 1873 da Sir John A. Macdonald, il primo ministro del Canada, con l’intento di portare la legge e l’ordine nei Territori del Nord-Ovest (che allora comprendevano gli attuali Alberta e Saskatchewan) e di affermare la sovranità del Canada su di essi. Questo bisogno era particolarmente urgente con i rapporti dei commercianti di whisky americani, in particolare quelli di Fort Whoop-Up, che causavano problemi nella regione, culminati nel massacro di Cypress Hills. Inizialmente la forza doveva essere chiamata North West Mounted Rifles, ma questo fu rifiutato perché troppo militare, poiché Macdonald temeva che questo potesse inimicarsi sia le Prime Nazioni che gli americani. Agendo su suggerimento del suo gabinetto, Macdonald fece indossare alla forza uniformi rosse, sia per sottolineare la natura britannica della forza che per differenziarla dalle uniformi militari americane blu. La forza era organizzata come un reggimento di cavalleria britannico e ancora oggi mantiene alcune delle tradizioni di quelle unità, come la Cavalcata Musicale.

La casacca del Sergente Rosso che identificava inizialmente la NWMP, e più tardi la RNWMP e la RCMP, è del modello militare britannico standard. La NWMP fu originariamente equipaggiata dai magazzini della milizia, risultando inizialmente in diversi stili di tunica, anche se lo stile divenne poi standardizzato.

Inizialmente la NWMP indossava pantaloni di pelle. Più tardi furono adottati pantaloni blu scuro con cinturini giallo-oro (strisce). I membri della NWMP erano noti per lo scambio di kit con le unità di cavalleria degli Stati Uniti lungo il confine e si suggerisce che questa sia stata la fonte iniziale per i pantaloni; tuttavia, i pantaloni blu erano considerati all’inizio, anche se con una cinghia bianca. Il blu scuro con cinturino giallo-oro è un’altra tradizione della cavalleria britannica, e le forze di polizia cittadine canadesi spesso indossano pantaloni blu scuro con uno stretto cinturino rosso della tradizione della fanteria.

Polizia di montagna del Nord Ovest (rievocatori).

Il cappello stetson a tesa larga e piatta non fu adottato ufficialmente fino al 1904 circa. Anche se il contingente NWMP al Giubileo di Diamante della Regina Vittoria indossava lo stetson, era un capo d’abbigliamento non ufficiale. Il principale abito ufficiale per la testa a quel tempo era l’elmetto bianco del servizio estero britannico, noto anche come un elmetto in midollo. Questo non era particolarmente pratico come copricapo nell’ovest canadese, e i membri indossavano un cappello tipo stetson in pattuglia e intorno al campo. A Sam Steele viene spesso attribuito il merito di aver introdotto il cappello tipo stetson, e quando lasciò l’esercito per comandare il Lord Strathcona’s Horse e portò il reggimento in Sud Africa, adottò lo stetson anche per questa unità.

Gli stivali da equitazione neri furono poi cambiati nel moderno stile marrone. Le cinture trasversali originali furono poi cambiate nel tipo marrone Sam Brown attualmente indossato. Le armi da fuoco sono standard ora, ma spesso non erano indossate nei primi anni.

Le prime attività della NWMP includevano il contenimento del commercio di whisky e l’applicazione degli accordi con i popoli delle Prime Nazioni. A tal fine, l’ufficiale in comando della forza fece in modo di prestare giuramento come giudice di pace, il che consentiva l’autorità magisteriale nella giurisdizione dei Mounties. Nei primi anni, la dedizione della forza nel far rispettare la legge per conto dei popoli delle Prime Nazioni li impressionò abbastanza da incoraggiare buone relazioni. Nel 1885, la NWMP aiutò a sedare la Ribellione del Nord-Ovest guidata da Louis Riel.

Nel 1895, la giurisdizione fu estesa allo Yukon durante la corsa all’oro del Klondike, dove la forza servì con distinzione sotto il comando di Sam Steele, rendendo la corsa all’oro uno degli affari più pacifici e ordinati della storia. Ironia della sorte, lo scioglimento della forza era in discussione in questo periodo in Parlamento, ma la condotta dei Mounties impressionò così tanto i cercatori durante la corsa all’oro che la forza divenne famosa in tutto il mondo e la loro sopravvivenza fu assicurata.

Nel 1903 la giurisdizione fu estesa alla costa artica e nel 1912 al Manitoba settentrionale.

Durante la guerra boera, la forza sollevò i Canadian Mounted Rifles, per lo più da membri della NWMP, per il servizio in Sudafrica. Per l’illustre servizio della CMR, Edoardo VII onorò la NWMP cambiandone il nome in Royal North West Mounted Police il 24 giugno 1904.

Il 1º febbraio 1920 la RNWMP fu fusa con la Dominion Police e fu rinominata Royal Canadian Mounted Police, con la responsabilità dell’applicazione della legge federale in tutte le province e territori.

Polizia Reale Canadese di Montagna, Territorio dello Yukon, 1900

Nel 1919 la RCMP fu usata per reprimere lo sciopero generale di Winnipeg, quando gli agenti spararono su una folla di scioperanti, uccidendone due e ferendone altri trenta.

Nel 1935 la RCMP, collaborando con la polizia della città di Regina, schiacciò l’On-to-Ottawa Trek, che era stato organizzato per richiamare l’attenzione sulla necessità di un trattamento decente dei disoccupati nei campi di soccorso.

L’acquisizione della goletta St. Roch della RCMP facilitò il primo efficace pattugliamento del territorio artico del Canada. Fu la prima nave a navigare il Passaggio a Nord-Ovest da ovest a est (1940-1942), la prima a navigare il Passaggio in una stagione (1944), e la prima a circumnavigare il Nord America (1950).

La Royal Canadian Mounted Police mentre pattuglia con la slitta trainata dai cani, 1957

Negli anni ’20, la RCMP ha assunto la responsabilità del controspionaggio nazionale, che ha mantenuto per decenni. Tuttavia, alla fine degli anni ’70, si scoprì che la forza aveva, nel corso dei suoi compiti di intelligence, commesso crimini come l’incendio di un granaio e il furto di documenti dal separatista Parti Québécois, tra gli altri abusi. Questo portò alla Commissione McDonald – Royal Commission of Inquiry into Certain Activities of the RCMP, meglio conosciuta come “Commissione McDonald”, dal nome del giudice che la presiedeva, il giudice David Cargill McDonald (morto nel 1996). La Commissione raccomandò che i compiti di intelligence della forza fossero rimossi a favore della creazione di un’agenzia di intelligence separata, il Canadian Security Intelligence Service (CSIS).

Il 3 marzo 2005, quattro agenti della RCMP sono stati uccisi in una fattoria vicino a Mayerthorpe, Alberta, durante un’operazione per recuperare beni rubati e indagare su una coltivazione illegale di marijuana. Solo la Ribellione del Nord-Ovest (1884-1885) ha visto più vite della polizia in un incidente nella storia canadese che il massacro di Rochfort Bridge.

Tra di loro, i Mounties si riferiscono universalmente alla loro organizzazione come “La Forza” e i membri della forza sono chiamati “Membri”.

Articolo precedente

Qual è il sinonimo di depressione?

Articolo successivo

Cosa sono i peduncoli?

You might be interested in …

Si ricevono trucchi gratis lavorando da Ulta?

Le storie sono innumerevoli… di persone che progrediscono all’interno della nostra organizzazione o si spostano in ruoli, reparti e sedi completamente diversi. Perché siamo attenti a identificare e massimizzare il potenziale per assicurarci che tu […]

Quanto costa un tacchino fresco da Costco?

Questo post include link di affiliazione. Questo significa che senza alcun costo aggiuntivo per voi, guadagnerò una commissione se cliccate e fate un acquisto. Questi sono prodotti e servizi che raccomando perché li uso o […]

Cos’è un’analisi di test?

Ti piacerebbe avere tutta la conoscenza del test del software di cui hai bisogno in un unico eBook completo per trasformare la tua carriera? L’Analisi dei Test e il Test Design fanno parte del fondamento […]