2 Dicembre 2021
Expand search form

Come muore Thomasina?

Thomasina pronuncia la primissima battuta dell’opera, una battuta che ci dice fin dall’inizio che Arcadia può essere ambientata nell’Inghilterra della Reggenza, ma non è un romanzo di Jane Austen:

Septimus, cos’è l’abbraccio carnale? (1.1)

In primo luogo, mentre questa domanda inizia la commedia con una nota umoristica e leggermente scioccante, dimostra anche chiaramente che Thomasina si è imbarcata nel passaggio dall’infanzia all’età adulta, nel limbo dell’adolescenza. Ha ovviamente preso il termine “abbraccio carnale”, che mostra una certa esposizione alla conoscenza sessuale, da qualche parte, ma non ne sa abbastanza per sapere cosa significa, quindi deve chiedere. Può fare questa domanda solo perché si trova su questo confine: se sapesse di più, non avrebbe bisogno di fare la domanda, e se sapesse di meno, non saprebbe che c’è una domanda da fare.

E il sesso non è l’unica cosa su cui Thomasina si interroga. C’è anche la fisica newtoniana:

THOMASINA: Quando mescoli il tuo budino di riso, Septimus, il cucchiaio di marmellata si sparge intorno facendo delle scie rosse come l’immagine di una meteora nel mio atlante astronomico. Ma se mescoli all’indietro, la marmellata non si riunisce più. Infatti, il budino non se ne accorge e continua a diventare rosa come prima. Pensate che questo sia strano? (1.1)

Questo passaggio ci dà un’idea di come pensa Thomasina: mette idee astratte nel contesto di oggetti familiari (le leggi della fisica come il budino di riso) ed è capace di fare collegamenti tra il molto piccolo e il molto grande (il budino e le meteore). Nel contesto scientifico come in quello sessuale, la sua conoscenza quasi-ma-non-quasi significa che fa domande che né un bambino né un adulto penserebbe di fare.

L’opera usa le domande di Thomasina sul sesso e sulla fisica per ritrarla in quella fase tra ignoranza e conoscenza, innocenza ed esperienza. Come fa ad acquisire la conoscenza? Come fa la sua in-the-middle-ness – la sua immaginazione e innocenza infantile residua – ad aiutarla a vedere più degli adulti intorno a lei?

La geometria fa schifo, ma non per le ragioni che pensi

Più conoscenza acquisisce Thomasina, più ne odia i limiti. La geometria è un particolare bersaglio della sua ira:

THOMASINA: Ogni settimana traccio le tue equazioni punto per punto, x contro y in ogni sorta di relazione algebrica, e ogni settimana si disegnano come banale geometria, come se il mondo delle forme non fosse altro che archi e angoli. Per la verità, Septimus, se c’è un’equazione per una curva come una campana, ci deve essere un’equazione per una come una campana, e se una campana, perché non una rosa? (1.3)

Mentre Septimus si accontenta di avere due mondi – la geometria e la natura – divisi come le ragazze e i ragazzi al ballo della scuola media, Thomasina vuole che i due si mescolino. Cosa spinge Thomasina ad affermare che un’equazione “deve” esistere? Sta tirando fuori un Bernard e dicendo che lo sa e basta, o sta usando i poteri della ragione? E la posizione borderline di cui si è parlato sopra influisce su come sta pensando a queste domande? Come?

Il valzer: è tutto innocente, vero?

Mentre la sedicenne Thomasina che appare più tardi nell’opera è ancora interessata “all’azione dei corpi in calore” (2.7; lasceremo al lettore l’esercizio di stabilire se questa sia una questione di sesso o di scienza), è il valzer che è il primo e più importante nella sua mente. La sua preoccupazione di imparare l’ultima mania del ballo sviluppa lo stato di confine del suo personaggio tra innocenza ed esperienza in una nuova direzione.

Quando Thomasina scende a tarda notte per reclamare la sua promessa lezione di valzer da Septimus, è sorpresa che il suo precettore non capisca immediatamente che il suo bacio significa “insegnami a ballare il valzer adesso” – al contrario di “voglio fare sesso con te”. Lei gli dice: “Non fare l’innocente! Domani avrò diciassette anni!”. (2.7). Le parole di lei sono involontariamente divertenti: lei sta pensando al ballo in verticale, mentre i suoi pensieri sono più di tipo orizzontale. Eppure è lui ad essere accusato di “fare l’innocente”. È un giro di parole divertente – ma suggerisce anche che l’innocenza è più complicata di quanto sembri.

Le cose diventano ancora più complicate quando ci sono altri baci, questa volta istigati da Septimus, e Thomasina invita Septimus nella sua stanza. Tutto questo accade così rapidamente, e così vicino alla fine dell’opera, che è incerto quali siano le motivazioni di Thomasina. Stava nascondendo una cotta segreta per Septimus? Spera che lui sia un’adeguata controfigura per la sua fantasia di Byron? La morte improvvisa di Thomasina, e la fine dell’opera, significano che non lo sapremo mai – e che, come personaggio, Thomasina è per sempre in bilico su quel confine tra innocenza ed esperienza.

Potresti essere interessato anche agli argomenti

Quando è morta Thomasina?

Hannah e Valentine dicono che Thomasina è morta in un incendio alla vigilia del suo diciassettesimo compleanno. Nel frattempo, Thomasina chiede a Septimus di insegnarle a ballare, per prepararsi all’imminente festa dei suoi 17 anni.

Continua…

Chi è Thomasina in Arcadia?

Thomasina è la giovane e impetuosa figlia geniale di Lord e Lady Croom di tredici e poi sedici anni. Thomasina teorizza miracolosamente la seconda legge della termodinamica e comprende la teoria del caos molto prima del suo tempo.

Continua…

Cosa succede alla fine di Arcadia?

Il valzer alla fine di Arcadia offre una protesta contro l’idea che sapere che siamo condannati significa che dovremmo stare tutti seduti al buio a piagnucolare: anche se, come Septimus, non possiamo “salvare il mondo attraverso la buona algebra inglese” (2.7), forse divertirsi è di per sé significativo.

Continua…

Cosa ha scoperto Thomasina in Arcadia?

In Arcadia, il personaggio di Thomasina Coverly, che sta studiando fisica e matematica nel 1809, fa una scoperta preveggente della seconda legge della termodinamica (“che il calore può fluire in una sola direzione, dal più caldo al più freddo”, che contraddice la natura avanti e indietro delle leggi del moto di Newton) ed è …

Continua…

Chi è l’eremita di Sidley Park?

Septimus
L’eremita è in realtà Septimus, ma la sua identità rimane un mistero per la maggior parte dell’opera. L’eremita è al centro delle ricerche di Hannah a Sidley Park, poiché lo considera un simbolo dell’epoca romantica.

Continua…

Qual è il significato del valzer di Thomasina con Septimus alla fine e di Hannah che balla con Gus?

Thomasina Coverly e Septimus Hodge ballano un valzer nel 1812 mentre Hannah Jarvis e Gus Coverly ballano nel presente. Il ballo delle coppie rappresenta i cerchi della vita, poiché persone di tempi diversi si muovono e rispondono alla stessa musica.

Continua…

Cosa succede a Thomasina?

Hannah rivela che Thomasina è morta in un incendio prima di avere il tempo di mettere il suo lavoro nel mondo, la notte prima del suo 17° compleanno.

Continua…

Per cosa usa la foglia di mela Thomasina?

Thomasina sta lavorando alla traduzione di un testo dal latino all’inglese, che legge dolorosamente a Septimus mentre lui manda via Jellaby. Mentre Thomasina continua a tracciare la sua strada attraverso il latino, Septimus estrae il gambo e la foglia dalla mela, che taglia a pezzi per darli in pasto a se stesso e a Plautus.

Continua…

Chi è la moglie di Tom Stoppard?

Sabrina Guinnessm. 2014
Miriam Stoppardm. 1972-1992Josie Inglem. 1965-1972
Tom Stoppard/moglie

Continua…

KREL è rimasto sulla Terra?

Krel, tuttavia, decide di rimanere sulla Terra, rendendosi conto che ora pensa all’Arcadia come alla sua vera casa. I fratelli condividono un addio strappalacrime, e mentre possono essere separati l’uno dall’altro ora, probabilmente non passerà molto tempo prima che qualcosa riporti gli akiridiani (ed Eli) ad Arcadia.Jul 13, 2019

Continua…

Che cosa è successo 3Below?

Dopo che un tiranno invade la monarchia dei loro genitori e il loro pianeta natale, gli alieni adolescenti principe ereditario Krel e principessa Aja e la loro guardia del corpo Varvatos Vex atterrano per la sicurezza sulla Terra. Dopo un atterraggio di fortuna nella città di Arcadia, California, i fratelli reali cercano una tecnologia utile per alimentare la loro astronave.

Continua…

Cosa scopre Hannah alla fine di Arcadia?

Hannah rivela che Thomasina è morta in un incendio prima che lei avesse il tempo di mettere il suo lavoro nel mondo, la notte prima del suo 17° compleanno. Hannah rivela un’informazione cruciale che improvvisamente spiega uno dei misteri centrali dell’opera: come ha fatto Septimus a diventare il vecchio eremita pazzo?

Continua…

Perché Bernard è a Sidley Park?

Bernard sta cercando informazioni su Ezra Chater. … Hannah cerca informazioni sull’Eremita di Sidley, la cui morte attribuisce al crollo dell’immaginazione romantica. Il Sig.

Continua…

Quale prova Hannah trova che dimostra che Ezra Chater è morto nel 1809 o intorno ad esso?

Alla fine dell’opera, la morte di Chater è confermata. Hannah afferma “che Ezra Chater della connessione di Sidley Park è lo stesso Chater che ha descritto una dalia nana in Martinica nel 1810 ed è morto lì, di un morso di scimmia” (Stoppard, 89) Questo è ancora un altro colore per Chater.

Continua…

Qual è il significato dell’insieme coverly in Arcadia?

Qual è il significato del set di Coverly in Arcadia? Il Coverly set è ciò che Valentine Coverly chiama i dati delle equazioni iterative di Thomasina Coverly. Produce un’immagine che lui descrive come: “In un oceano di cenere, isole di ordine.

Continua…

Aja e Krel sono gemelli?

Dall’immaginazione senza limiti dell’acclamato regista Guillermo del Toro e della DreamWorks Animation, preparatevi a incontrare un nuovo cast di personaggi ultraterreni in 3Below, la nuova ed eccitante serie Tales of Arcadia, che riprende da dove Trollhunters si era interrotto. Per i gemelli Aja e Krel essere i nuovi ragazzi della scuola è difficile.

Continua…

Articolo precedente

A cosa serve lo smusso?

Articolo successivo

Cosa succede a una balena morta?

You might be interested in …