2 Dicembre 2021
Expand search form

Come ha preso il nome di croup?

Il croup è una comune malattia virale del tratto respiratorio, principalmente pediatrica. Come indicano i suoi nomi alternativi, laringotracheite acuta e laringotracheobronchite acuta, il croup colpisce generalmente la laringe e la trachea, anche se questa malattia può estendersi anche ai bronchi. Questa malattia respiratoria, riconosciuta dai medici da secoli, deriva il suo nome da una parola anglosassone, kropano da una vecchia parola scozzese, roupche significa gridare con voce rauca.

Il croup è l’eziologia più comune per la raucedine, la tosse e l’insorgenza di stridore acuto nei bambini febbrili. I sintomi della coryza possono essere assenti, lievi o marcati. La stragrande maggioranza dei bambini con croup si riprende senza conseguenze o sequele; tuttavia, può essere pericoloso per la vita nei bambini piccoli. (Vedere Eziologia, Epidemiologia, Prognosi, Clinica e Trattamento).

La croup si manifesta con raucedine, una tosse abbaiante da foca, stridore inspiratorio e un grado variabile di sofferenza respiratoria. Tuttavia, la morbilità è secondaria al restringimento della laringe e della trachea sotto il livello della glottide (regione subglottica), causando il caratteristico stridore inspiratorio udibile (vedi l’immagine qui sotto).

Bambino con croup. Si noti il segno del campanile o matita –> Bambino con croup. Si noti il segno del campanile o della matita della trachea prossimale evidente su questo filmato anteroposteriore. Per gentile concessione del Dr. Kelly Marshall, CHOA a Scottish Rite.

(Vedere Prognosi, Clinica e Workup).

Stridor

Lo stridore è un sintomo comune nei pazienti con croup. [1] L’insorgenza acuta di questo suono anomalo in un bambino allarma i genitori e gli assistenti, tanto da indurre una visita urgente o al dipartimento di emergenza (ED). Lo stridore è un suono aspro, acuto e musicale udibile durante l’inspirazione, prodotto da un flusso d’aria turbolento attraverso le vie aeree superiori parzialmente ostruite. Questa parziale ostruzione delle vie aeree può essere presente a livello della sopraglottide, della glottide, della sottoglottide e/o della trachea. Durante l’inspirazione, le aree delle vie aeree che sono facilmente collassabili (per esempio, la regione sopraglottica) sono aspirate chiuse a causa della pressione intraluminale negativa generata durante l’inspirazione. Queste stesse aree sono forzate ad aprirsi durante l’espirazione.

A seconda del tempo all’interno del ciclo respiratorio, lo stridore può essere sentito durante l’ispirazione, l’espirazione, o in entrambi (bifasico; inspiratorio ed espiratorio). Lo stridore inspiratorio suggerisce un’ostruzione laringea, mentre quello espiratorio suggerisce un’ostruzione tracheobronchiale. Lo stridore bifasico indica un’anomalia subglottica o glottica. Un esordio acuto di marcato stridore inspiratorio è il segno distintivo del croup; tuttavia, in concomitanza ci può essere uno stridore espiratorio meno udibile. (Vedi Clinica).

I neonati che presentano stridore richiedono una valutazione approfondita per determinare l’eziologia e, soprattutto, per escludere rare cause pericolose per la vita. Anche se il croup è di solito una malattia lieve e auto-limitata, l’ostruzione delle vie aeree superiori può causare distress respiratorio e rappresentare un rischio di morte. (Vedere Prognosi, Clinica e Workup).

Educazione del paziente

Per informazioni sull’educazione del paziente, vedere il Centro per le malattie polmonari e la salute respiratoria, così come Croup.

Eziologia

I virus che causano la groppa infettiva acuta si diffondono attraverso l’inalazione diretta da un colpo di tosse e/o uno starnuto, o attraverso la contaminazione delle mani dal contatto con i fomiti con successivo contatto con la mucosa degli occhi, del naso e/o della bocca. Le eziologie virali più comuni sono i virus parainfluenzali. Il tipo di virus parainfluenzale (1, 2 e 3) che causa focolai di croup varia ogni anno.

Le porte principali di entrata virale sono il naso e il rinofaringe. L’infezione si diffonde e alla fine coinvolge la laringe e la trachea. Anche il tratto respiratorio inferiore può essere colpito, come nella laringotracheobronchite acuta. Alcuni medici ritengono che con il coinvolgimento delle vie aeree inferiori, sia necessaria un’ulteriore valutazione diagnostica per affrontare la preoccupazione di un’infezione batterica secondaria.

L’infiammazione e l’edema della laringe subglottica e della trachea, specialmente vicino alla cartilagine cricoidea, sono clinicamente più significativi. Istologicamente, l’area coinvolta è edematosa, con un’infiltrazione cellulare localizzata nella lamina propria, nella sottomucosa e nell’avventizia. L’infiltrato contiene linfociti, istiociti, neutrofili e plasmacellule. Il virus parainfluenzale attiva la secrezione di cloruro e inibisce l’assorbimento del sodio attraverso l’epitelio tracheale, contribuendo all’edema delle vie aeree. L’area anatomica colpita è la parte più stretta delle vie aeree pediatriche; di conseguenza, il gonfiore può ridurre significativamente il diametro, limitando il flusso d’aria. Questo restringimento si traduce nella tosse a barre simile a una foca, nel flusso d’aria turbolento, nello stridore e nelle retrazioni della parete toracica. Si verificano anche danni endoteliali e perdita della funzione ciliare. Un essudato mucoide o fibrinoso occlude parzialmente il lume della trachea. La diminuzione della mobilità delle corde vocali dovuta all’edema porta alla raucedine associata.

Nella malattia grave, possono svilupparsi essudati fibrinosi e pseudomembrane che causano un’ostruzione ancora maggiore delle vie aeree. L’ipossiemia può verificarsi a causa del progressivo restringimento del luminal e dell’alterazione della ventilazione alveolare e del mismatch ventilazione-perfusione.

Il croup spasmodico (laryngismus stridulus) è una variante non infettiva del disturbo, con una presentazione clinica simile a quella della malattia acuta ma tipicamente senza febbre e con meno coryza. Questo tipo di croup si verifica sempre di notte e ha la caratteristica di ripresentarsi nei bambini; perciò è stato anche chiamato “croup ricorrente”. Nel croup spasmodico, l’edema subglottico si verifica senza l’infiammazione tipica della malattia virale acuta. Anche se le malattie virali possono scatenare questa variante, la reazione può essere di eziologia allergica piuttosto che un risultato diretto di un processo infettivo.

Cause

I virus parainfluenzali (tipi 1, 2, 3) sono responsabili di circa l’80% dei casi di croup, con i tipi 1 e 2 di parainfluenza che rappresentano quasi il 66% dei casi. Il virus parainfluenzale di tipo 3 causa bronchiolite e polmonite nei neonati e nei bambini. Il virus parainfluenzale di tipo 4, con i sottotipi 4A e 4B, non è così ben compreso e tende ad essere associato ad una malattia clinica più lieve.

I diversi tipi di parainfluenza hanno un ruolo più importante nel processo infettivo, in relazione all’età del paziente. L’infezione di tipo 3 si verifica più spesso nei neonati ed è l’eziologia delle malattie del tratto respiratorio inferiore; all’età di 1 anno, il 50% dei neonati ha acquisito questa infezione. Le infezioni respiratorie nei bambini di 1-5 anni sono più spesso dovute al tipo 1, meno al tipo 2. [2]

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Perché la chiamano croup?

Storicamente, il croup si riferiva a un tipo di tosse spasmodica, con l’improvvisa comparsa di una tosse abbaiante nel cuore della notte in un bambino di circa due anni che era stato bene al momento di andare a letto la sera precedente. In francese, questa condizione era chiamata ‘faux-croup’ perché la parola ‘croup’ si riferiva alla difterite.

Continua…

Quando è stato usato per la prima volta il termine croup?

Il primo uso noto di croup risale al 14° secolo.

Continua…

Qual è l’altro nome di croup?

Croup, noto anche come laringotracheobronchite, è un tipo di infezione respiratoria che di solito è causato da un virus.

Continua…

Qual è la differenza tra croup e laringotracheobronchite?

La croup è una diagnosi clinica fatta quando i pazienti presentano una tosse lagnosa con o senza stridore. I pazienti con l’estensione dell’infiammazione nelle vie aeree inferiori, o laringotracheobronchite, possono anche avere respiro sibilante, crepitii, diminuzione del movimento dell’aria e tachipnea.

Continua…

Il croup è subglottica o supraglottic?

Diagnosi differenzialeCroup (laringite sottoglottica; laringotracheite)Epiglottite (laringite sopraglottica)VoceRumorosaMorbosaDifficoltà a deglutire/colazione assentePresenteRisultati radiologiciSteeple sign (restringimento sottoglottico sulla radiografia del torace)Thumbprint sign (ispessimento dell’epiglottide sulla radiografia laterale del collo)6 altre righe- 26 maggio 2021

Continua…

Qual è peggio la bronchite o la bronchiolite?

A differenza della bronchite, la bronchiolite colpisce solo i bambini. È più comune nei bambini che hanno meno di un anno. Nella maggior parte dei casi, i sintomi non sono peggiori di un comune raffreddore, ma c’è il rischio che la bronchiolite possa causare gravi difficoltà respiratorie che richiedono un trattamento ospedaliero da parte di un consulente respiratorio.

Continua…

Croupy è una parola?

aggettivo, croup-i-er, croup-i-est. pertaining to or resembling croup. affected with croup.

Continua…

Croup è un subglottico?

La forma più comune di croup è laringotracheobronchite acuta o croup virale, un’infezione delle vie respiratorie superiori e inferiori. Una risposta infiammatoria reattiva causa un edema sottoglottico. Il restringimento delle vie aeree può essere pericoloso per la vita nei neonati e nei bambini piccoli a causa delle loro piccole vie aeree.

Continua…

Croup è anche conosciuto come pertosse?

La pertosse, nota anche come pertosse, è molto più probabile che il croup provochi ulteriori complicazioni come la polmonite, infezioni dell’orecchio e convulsioni. È facilmente trasferibile ai bambini più grandi e agli adulti, quindi il trattamento spesso coinvolge tutta la famiglia.

Continua…

Perché mio figlio continua a soffrire di croup?

A volte il croup ricorrente segnala un’anomalia nella gola o nelle vie respiratorie, che il bambino è nato con (congenito) o a causa di una lesione. Le potenziali anomalie anatomiche includono: Stenosi sottoglottica: un restringimento delle vie aeree sotto le corde vocali e sopra la trachea.

Continua…

Cos’è il respiro stridente?

Meno musicale di un rantolo, lo stridore è un suono acuto e turbolento che può verificarsi quando un bambino inspira o espira. Lo stridore di solito indica un’ostruzione o un restringimento nelle vie aeree superiori, al di fuori della cavità toracica.

Continua…

Qual è il significato di Crup?

1. Breve; fragile; come, torta crup. n.

Continua…

Che cosa significa stridor?

Lo stridore è un suono anormale, acuto e musicale della respirazione. È causato da un blocco nella gola o nella scatola della voce (laringe). Si sente più spesso quando si fa un respiro.

Continua…

Che cosa è Rhonchi?

Questo è un suono a bassa frequenza che assomiglia al russare. Gorgogliare. Questo è un suono acuto, quasi come un lungo cigolio, che può verificarsi quando si inspira o espira. Stridore.

Continua…

La bronchiectasia è una BPCO?

La BPCO è simile alla bronchiectasia in quanto causa frequenti polmoniti, infiammazioni e danni permanenti ai polmoni. Tuttavia, la BPCO è usata come un termine ombrello per descrivere altre condizioni respiratorie compromesse, come l’enfisema, la bronchite cronica o l’asma.

Continua…

Articolo precedente

Una fondazione in pietra è un male?

Articolo successivo

Come funziona il CBA NBA?

You might be interested in …

Gli sfiati di fondazione sono necessari?

La risposta a questa domanda dipende da chi si chiede. Alcune imprese di costruzione e costruttori diranno di sì; in molte aree, il codice edilizio li richiede ancora. Ma qui alla Acculevel? L’esperienza ci ha […]

A che ora si apre la fiera della contea di Marin?

Gli organizzatori della Marin County Fair hanno annunciato venerdì che l’evento sarà virtuale quest’anno. È il secondo anno che la fiera non si terrà di persona a causa dell’incertezza del COVID-19. La zona fieristica della […]

Chi ha segnato i touchdown per gli Eagles?

Il wide receiver Shelton Gibson prende un passaggio di 63 yard da Nate Sudfeld per un touchdown degli Eagles. Highlights: Buccaneers vs. Eagles highlights settimana 6 Guarda gli highlights della settimana 6 tra i Tampa […]