2 Dicembre 2021
Expand search form

Come funziona una porta automatica?

porte automatiche per edifici

Immaginate questo: Sei al negozio di alimentari e hai appena finito di fare il check-out. La cassiera ha impacchettato ordinatamente la tua spesa e ti stai dirigendo verso l’uscita, con quattro borse pesanti in mano. Ti avvicini alla grande porta di vetro e… non succede niente. Aspetta, perché la porta non si è aperta automaticamente per te?

Le porte automatiche sono così comuni che probabilmente non riesci a immaginare un mondo in cui devi aprire fisicamente la porta al negozio di alimentari. Sviluppate negli ultimi decenni, le porte automatiche ci hanno permesso di creare entrate e uscite a mani libere.

Se sviluppate, possedete o gestite edifici multifamiliari o commerciali, probabilmente siete sempre alla ricerca di nuovi modi per migliorare la vostra proprietà. Le porte automatiche offrono una maggiore sicurezza, una maggiore comodità e un’esperienza di ingresso senza soluzione di continuità e a mani libere per gli inquilini, i visitatori e il personale dell’edificio. Continuate a leggere per saperne di più su come funzionano le porte automatiche per edifici e perché sono importanti.

Questo post copre:

Come funzionano le porte automatiche?

Le porte automatiche richiedono un sensore che rileva quando la porta deve aprirsi. Quando il sensore rileva uno spunto, invia un segnale al meccanismo di funzionamento della porta. Dopo aver ricevuto quel segnale, il meccanismo apre la porta.

Tre dei tipi più comuni di sensori per porte automatiche sono:

porte automatiche per edifici

1. Sensori di pressione

Introdotti negli anni ’60, i sensori di pressione utilizzano i cambiamenti di peso o di pressione per rilevare quando la porta deve aprirsi. I sensori di pressione sono di solito installati come tappetini o pad sul terreno. Quando una persona si avvicina alla porta e calpesta il tappetino, la porta si apre perché il sensore di pressione ha rilevato un cambiamento di pressione (il peso della persona).

2. Rilevamento del movimento e sensori ottici

Al giorno d’oggi, la maggior parte delle porte automatiche funziona con sensori di rilevamento del movimento. La maggior parte dei rilevatori di movimento utilizza impulsi a microonde o sensori a infrarossi passivi (PIR) per rilevare il movimento.

I rilevatori di movimento a microonde inviano impulsi di microonde che misurano i riflessi degli oggetti in movimento. Al contrario, i sensori a infrarossi passivi misurano i cambiamenti di temperatura per rilevare il calore del corpo.

I sensori con tecnologia a microonde sono di solito più costosi dei sensori a infrarossi perché possono coprire un’area più grande. Tuttavia, sono anche a rischio di interferenze elettriche.

3. Controllo degli accessi o sistema di videocitofono

Le porte automatiche possono anche rilevare quando operare attraverso un sistema di controllo degli accessi o di videocitofono.

Invece di rilevare il movimento o la pressione, la porta si basa su un segnale da un sistema di controllo degli accessi per aprirsi. Questo segnale può provenire da una chiave elettronica, un telecomando, uno smartphone o qualsiasi altro dispositivo che è stato programmato con il sistema di controllo degli accessi.

Le porte automatiche controllate dai sistemi di controllo degli accessi basati su cloud o dai videocitofoni intelligenti sono ideali per gli edifici multifamiliari e le proprietà commerciali che hanno bisogno di concedere l’ingresso solo alle persone autorizzate. La maggior parte degli edifici multifamiliari e commerciali ha bisogno di un sistema di controllo degli accessi o di un videocitofono per le norme antincendio e di sicurezza. Inoltre, i sistemi di controllo degli accessi e i videocitofoni intelligenti migliorano l’esperienza dell’inquilino.

Inoltre, quando il sistema di controllo degli accessi o il videocitofono sono collegati al cloud, il personale dell’edificio gode della comodità aggiuntiva di gestire i permessi di accesso alla proprietà in remoto da un browser web. Di conseguenza, il personale non deve visitare fisicamente l’edificio per aggiornare il sistema.

Come fa un sensore a far aprire la porta?

Una volta che un sensore ha rilevato che qualcuno deve entrare nell’edificio, invia un segnale al meccanismo di apertura della porta. Il meccanismo di apertura della porta è alimentato da un motore elettrico, che apre la porta di conseguenza al tipo di porta che avete.

I tipi di porte automatiche includono:

  • Porte scorrevoli: Ideale per il traffico bidirezionale, le porte scorrevoli automatiche possono essere appese a binari aerei o montate con binari e rulli.
  • Porte a battente: Ideale per il traffico a senso unico, le porte automatiche a battente si aprono o dentro o fuori.
  • Porte pieghevoli: Ideali per piccoli ingressi dove lo spazio è un problema, le porte automatiche pieghevoli si ripiegano su se stesse per creare un passaggio.
  • Porte girevoli: Ideali per le zone ad alto traffico, le porte girevoli automatiche permettono l’uscita e l’entrata simultanee.

La porta giusta per il tuo edificio dipende dal tipo di traffico pedonale nella tua proprietà e dallo spazio disponibile.

porta automatica dell'edificio

Vantaggi delle porte automatiche per edifici

Abbiamo stabilito come funzionano le porte automatiche, ma ora cerchiamo di capire perché è importante. Perché dovreste preoccuparvi delle porte automatiche e perché vale la pena investire?

Alcuni dei vantaggi delle porte automatiche includono:

  • Risparmio energetico: Le porte automatiche possono aiutare a preservare l’aria condizionata e quindi a ridurre i costi di riscaldamento e di raffreddamento del tuo edificio: Con una porta automatica, nessuno deve toccare superfici condivise come le maniglie delle porte. Questo aiuta a prevenire la diffusione dei germi.
  • Convenienza: Le persone apprezzano sempre la comodità di un ingresso all’edificio a mani libere, soprattutto quando si trasportano le buste della spesa, si tirano dietro i bambini o si porta a casa un nuovo mobile pesante.

Come fanno le porte automatiche a consentire l’ingresso senza contatto?

Le porte automatiche consentono l’ingresso senza contatto permettendo alle persone di passare attraverso l’ingresso senza toccare la porta. I residenti degli appartamenti apprezzano l’ingresso senza contatto perché elimina la necessità di toccare le superfici ad alto rischio, rendendo la vostra proprietà più sicura per tutti.

Se vuoi implementare l’ingresso senza contatto in un edificio multifamiliare o in una proprietà commerciale con accesso limitato, avrai bisogno di una porta automatica e di un sistema di controllo degli accessi o di un videocitofono.

Il videocitofono ButterflyMX con un’applicazione mobile è una soluzione ideale perché offre un accesso basato su smartphone. Ciò significa che chiunque entri nell’edificio avrà bisogno solo del suo smartphone personale – non avrà bisogno di toccare un pannello citofonico, uno scanner per keycard o un lettore di fob.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Le porte automatiche hanno bisogno di elettricità?

Gli apriporta automatici usano l’elettricità per alimentare un motore all’interno dell’unità per aprire le porte. … Quando viene premuto, l’attuatore invia un segnale elettrico che dice all’operatore di aprire la porta. L’altro hardware elettrico sull’apertura dovrà essere collegato al sistema per operare correttamente.

Continua…

Quale sensore usano le porte automatiche?

Le porte automatiche moderne usano sensori infrarossi passivi e attivi e radar (radar Doppler). BS EN 16005 è lo standard di sicurezza che tutte le porte automatiche dovrebbero essere installate e rispettate.

Continua…

Come funzionano le porte automatiche fisica?

La maggior parte delle porte automatiche operano utilizzando un sensore di movimento. I sensori di movimento funzionano inviando microonde e rilevare il movimento utilizzando lo stesso principio che gli astronomi utilizzano per determinare se una galassia si sta muovendo verso di noi o lontano da noi. Quando la porta invia microonde, gli oggetti li riflettono al sensore.

Continua…

Le porte automatiche utilizzano magneti?

Porta automatica magnetica. – Il nuovo meccanismo per porta automatica che è guidato dall’attrazione tra magnete e bobina. – Apertura e chiusura silenziosa e regolare.

Continua…

Cosa succede alle porte automatiche quando manca la corrente?

Ancora, è possibile evitare il panico e il fastidio installando un apriporta automatico del garage con una funzione di batteria di backup. Con una batteria di riserva, la porta del tuo garage si aprirà anche quando manca la corrente – e anche la tua tastiera, l’apriporta e i sensori di sicurezza funzioneranno.

Continua…

Perché le porte automatiche non si aprono per me?

Quando una porta automatica non si apre potrebbe essere dovuto a diversi motivi: l’unità di azionamento potrebbe soffrire di guasti elettrici o meccanici; potrebbe esserci un errore nel software attivato dal sensore di movimento; oppure la porta non si apre e chiude in modo regolare o come previsto.

Continua…

Perché le porte automatiche non si aprono mai per me?

Quando una porta automatica non si apre potrebbe essere dovuto a diversi motivi: l’unità di azionamento potrebbe avere dei guasti elettrici o meccanici; potrebbe esserci un errore nel software attivato dal sensore di movimento; oppure la porta non si apre e non si chiude in modo regolare o come previsto.

Continua…

Come fanno le porte automatiche a sapere quando aprirsi?

Le porte automatiche hanno bisogno di un sensore che rilevi quando la porta deve aprirsi. Quando il sensore rileva un segnale, invia un segnale al meccanismo di funzionamento della porta. Dopo aver ricevuto il segnale, il meccanismo apre la porta.

Continua…

Il sistema di apertura automatica delle porte è AI?

Sono particolarmente utili per le persone che sono handicappate. L’intelligenza artificiale nella porta automatica rileva l’uomo e poi si apre, non si aprono mai per caso quando qualcuno sta solo camminando. Ci sono due miglioramenti principali che avvengono qui. In primo luogo, la porta si apre solo per le persone che intendono usarla.

Continua…

Come funzionano i fermaporta elettromagnetici?

Porta elettromagnetica titolari Una piccola piastra di metallo è attaccato alla porta ed è posizionato per venire in contatto diretto con l’elettromagnete. Quando viene eccitato, l’elettromagnete si aggrappa alla piastra metallica per tenere la porta aperta. I dispositivi Mag hold open sono collegati al sistema di allarme antincendio o al sistema di sicurezza della vita.

Continua…

Come funzionano le porte elettromagnetiche?

Le serrature magnetiche usano una forza elettromagnetica per impedire l’apertura delle porte, quindi sono ideali per la sicurezza. … Una serratura elettromagnetica crea un campo magnetico quando viene alimentato o alimentato, causando un elettromagnete e piastra armatura di diventare attratti tra loro abbastanza forte per mantenere una porta da aprire.

Continua…

Come si fa a battere le serrature elettromagnetiche?

Come si fa a battere le serrature elettromagnetiche? Per battere le serrature elettromagnetiche, tagliare una piastra di alluminio da 0,015 pollici e fissarlo con adesivo sulla piastra di riscontro. Questo ridurrebbe la forza di tenuta della serratura a magnete da oltre 1.200 libbre a circa 300 libbre.

Continua…

Come si può fermare un elettromagnete?

Usare un relè. Cablate l’elettromagnete ai pin normalmente chiusi del relè, poi fate passare la corrente attraverso l’interruttore a pulsante alla bobina del relè – quando premete l’interruttore, tirerà il relè dall’altra parte e l’elettromagnete si spegnerà.

Continua…

Dove si trova il sensore su una porta automatica?

La maggior parte delle porte automatiche utilizza sensori di rilevamento del movimento o sensori ottici, che sono installati sui lati della porta, per attivare l’apertura/chiusura delle porte.

Continua…

Come funziona una serratura magnetica per cancelli?

Le serrature magnetiche usano l’elettromagnetismo per controllare l’intero meccanismo di chiusura. Quando il magnete viene eccitato, si lega all’armatura e blocca la porta. Per consentire l’accesso o l’uscita, è necessario un interruttore per diseccitare il magnete. Quando l’energia elettrica attiva il magnete, il chiavistello blocca la porta.

Continua…

Articolo precedente

Quanto tempo prima che la Preeclampsia sia pericolosa?

Articolo successivo

I materassi Zinus sono buoni?

You might be interested in …

I procioni possono salire sui tetti?

Arrampicarsi è uno degli istinti naturali del procione, e con zampe e arti progettati per arrampicarsi su una varietà di superfici, non è una sorpresa che i procioni siano spesso un problema che può apparire […]

George Whitefield era un calvinista?

George Whitefield, il famoso evangelista del XVIII secolo noto per aver attraversato l’Oceano Atlantico tredici volte, fu una figura strumentale nel Grande Risveglio. Conosciuto anche come il “Grande Itinerante”, Whitefield spesso predicava all’aperto a folle […]

Cos’è il test della creatinina?

I reni mantengono la creatinina nel sangue in un range normale. Si è scoperto che la creatinina è un indicatore abbastanza affidabile della funzione renale. Un livello elevato di creatinina indica una funzione renale compromessa […]