27 Novembre 2021
Expand search form

Bisogna trattare termicamente un coltello?

Trattamento termico di un coltello

Il trattamento termico è una parte del processo di fabbricazione dei coltelli che ha lo scopo di aiutare a indurire l’acciaio della lama per l’uso. Il trattamento termico può essere effettuato in quattro fasi: normalizzazione, tempra, rinvenimento e sabbia.

Argomenti trattati:

Lo scopo del trattamento termico di un coltello è quello di indurire l’acciaio sufficientemente per l’uso. Il giusto grado di durezza dipenderà dallo scopo della lama. Deve essere abbastanza duro da mantenere il suo bordo ma abbastanza flessibile da sopportare un uso regolare e a volte intenso.

Alla Red Label Abrasives, siamo orgogliosi di fornire ai coltellinai i kit di abrasivi di cui hanno bisogno per produrre coltelli di qualità. In questo blog, esamineremo i passi coinvolti nel trattamento termico della vostra lama in modo che il prodotto finito raggiunga il perfetto equilibrio tra forza e flessibilità. Questi passi possono essere applicati a tutti gli acciai comuni per la produzione di coltelli, compresi 1080, 1084, 1095 e 5160. I passi funzioneranno anche indipendentemente dal fatto che i vostri coltelli siano stati modellati attraverso la forgiatura o l’asportazione di materiale.

Di cosa avrete bisogno

  • Lama di coltello con smussatura applicata e superficie portata alla finitura preferita (una volta indurita, sarà più difficile rimuovere il materiale tramite limatura e levigatura)
  • Fonte di calore (per esempio torcia a propano, mini-fucina o fucina a carbone)
  • Contenitore ignifugo con coperchio. Si possono usare barattoli di metallo per il caffè, una scatola di biscotti o qualcosa di simile.
  • Olio per la tempra. Realisticamente, la maggior parte dei tipi di olio funzionerà per questo. Non usare l’acqua, tuttavia – si raffredda troppo rapidamente e crepa la maggior parte degli acciai.
  • Blocco regolatore ignifugo, come un tubo di alluminio, per tenere la lama alla giusta profondità nell’olio di tempra.
  • Magnete per testare la temperatura dell’acciaio
  • Pinze o pinze per tenere la lama in sicurezza durante il riscaldamento, la tempra e il rinvenimento.
  • Estintore progettato per incendi di grasso o olio
  • Schermo facciale e guanti resistenti al calore
  • Lima per testare la durezza della lama
  • Forno da cucina (raccomandato)

Passo 1: Normalizzare

Con questo passo, si ricrea uno stato uniforme o normalizzato nell’acciaio, in modo che diventi più elastico e più facile da lavorare. Il processo di forgiatura, in particolare, fa sì che i carburi si raggruppino e diventino sovradimensionati, il che può impedirgli di tenere correttamente un bordo.

Usare un foglio di carta vetrata di grana P150 per opacizzare il bordo della lama e ridurre al minimo la possibilità di deformazioni o crepe durante il trattamento. Poi usare la fonte di calore per riscaldare l’acciaio a 1500 – 1600℉ prima di lasciarlo raffreddare. Assicurati di ruotarlo regolarmente sulla fiamma: concentrarsi su un lato può causare problemi al prodotto finito.

Qui sotto c’è una panoramica delle temperature di riscaldamento raccomandate per i comuni acciai da coltelleria:

  • 1080: 1500℉
  • 1084: 1500℉
  • 1095: 1575℉
  • 5160: 1525℉

Puoi usare un magnete per valutare la temperatura: l’acciaio perde la sua capacità magnetica a circa 1425℉, quindi se lo scaldi fino al punto in cui non è più magnetico, sai che ti stai avvicinando. Scalda l’acciaio un paio di tonalità più chiare e dovresti essere al punto di riscaldamento corretto.

Un altro modo per testare la temperatura è mettere del sale sulla superficie dell’acciaio. Il sale fonde a 1474℉, quindi se lo vedi liquefarsi, saprai di aver raggiunto la temperatura critica.

Passo 2: Raffreddare

Dopo il riscaldamento, immergere rapidamente l’acciaio in una lattina d’olio e muoverlo avanti e indietro con un movimento a fette. Questo aiuta a prevenire la formazione di bolle d’aria intorno all’acciaio. Poi posarlo sul blocco regolatore, che dovrebbe essere immerso nell’olio. (Il blocco assicura che entrambi i lati della lama siano uniformemente raffreddati).

Molti coltellinai raccomandano di usare olio di canola riscaldato a circa 130℉, dicendo che l’acqua tende a raffreddare l’acciaio troppo velocemente, il che può portare a crepe, specialmente se la lama è sul lato sottile. In confronto, l’olio ha una velocità di raffreddamento più lenta. Puoi scaldarlo sul tuo fornello o usare la tua forgia per scaldare un pezzo di tondino prima di immergerlo nell’olio per aumentare la temperatura.

Perché la lama si indurisca, deve raffreddarsi sotto i 900℉. Attendere circa 10-15 secondi prima di estrarre la lama e controllare se è deformata. Se sembra buona, prendi una lima e raschia il suo angolo sull’acciaio. Una lama temprata correttamente sarà più forte della lima e resisterà ai graffi.

Passo 3: Tempra

L’acciaio della lama è estremamente fragile dopo la tempra. Per ammorbidire l’acciaio e alleviare le tensioni accumulate, è necessario riscaldarlo immediatamente di nuovo – questa volta a 400℉. Questo processo, noto come tempra, può essere fatto sul fuoco o usando una fiamma ossidrica, ma il metodo più semplice è quello di metterlo in forno a 400℉ per due cicli di un’ora, lasciando raffreddare il coltello tra uno e l’altro. Se stai usando un metodo diverso, scalda il coltello finché non diventa di un colore dorato, simile alla paglia, che è tipico dei 400℉.

  • Alcuni coltellinai applicano un “trattamento criogenico” alle loro lame prima della tempera. L’acciaio viene immerso per una notte in ghiaccio secco o azoto liquido a temperature che vanno da -90℉ a -290℉, a seconda del mezzo utilizzato.
  • Temperature di rinvenimento inferiori a 347°F dovrebbero essere applicate solo in determinate circostanze, come richieste estreme di elevata durezza, poiché le temperature più basse tipicamente producono una lama molto fragile.
  • Temperature di rinvenimento superiori a 662°F dovrebbero essere evitate, in quanto possono causare una ridotta resistenza alla corrosione, oltre alla fragilità. Se la lama trattata è esposta a un calore superiore alla temperatura di tempra (per esempio, durante l’affilatura), le proprietà del coltello saranno compromesse.

Avvolgimento

A questo punto, la tua lama è completamente indurita. Ora tutto quello che devi fare è levigare via le incrostazioni che possono essersi accumulate sulla lama dopo la tempra. Applicate un abrasivo fine alla vostra levigatrice a nastro e fatelo scorrere attentamente sulla superficie finché l’acciaio non è pulito. Poi puoi completare le fasi finali, che sono l’applicazione di un ulteriore smusso all’angolo desiderato e l’uso di una grana fine per l’affilatura finale e la lucidatura.

Contattare uno specialista dell’abrasivo

Da oltre 35 anni, Red Label Abrasives fornisce ai coltellinai, sia hobbisti che professionisti, nastri abrasivi che raggiungono risultati superiori. Vendiamo kit completi per coltellinai, così come nastri e fogli separati per rifornire il vostro stock.

Red Label Abrasives è un’azienda a conduzione familiare che produce abrasivi americani di alta qualità da oltre 35 anni. Siamo molto orgogliosi di poter offrire un prodotto di qualità e un servizio clienti senza pari. Per ulteriori informazioni sui nostri prodotti o per effettuare un ordine, chiamare il numero 844-824-1956 o compilare il nostro modulo di contatto.

Potresti anche essere interessato agli argomenti

Si può fare un coltello senza trattamento termico?

Come fare un coltello senza trattamento termico | The Easiest … – YouTubeInizio della clip suggeritaFine della clip suggeritaE si tipo di voler che per tenere il vostro paracord. Uno. Io probabilmente solo portare questo un po ‘di piùE si desidera che il tipo di tenere il vostro paracord. Uno. Probabilmente lo porterò un po’ più in alto nella parte posteriore. Tutto. Giusto così c’è il nostro design del coltello trasferito sul nostro file. | Tempo – 1:37 [Inglese]

Continua…

Devi trattare termicamente un coltello in acciaio inossidabile?

Devono essere trattati termicamente? Tutti i nostri acciai al carbonio e inossidabili sono consegnati ricotti. … Per il trattamento termico, si consiglia di utilizzare Thermic TO 10R, un olio leggermente accelerato che è molto adatto alla tempra degli acciai inossidabili e degli acciai per coltelli.

Continua…

Qual è il modo migliore per trattare termicamente un coltello?

Per ridurre la fragilità, il materiale viene temperato, di solito riscaldandolo a 175-350°C (347-662°F) per 2 ore, il che porta ad una durezza di 53-63 HRC e ad un buon equilibrio tra ritenzione dell’affilatura, affilabilità e tenacità.

Continua…

Bisogna trattare termicamente l’acciaio?

Il trattamento termico dell’acciaio è una tecnica necessaria per i lavoratori del metallo come i fabbricanti di coltelli. Gli utensili in acciaio o l’acciaio grezzo che viene acquistato per lavorare pezzi personalizzati deve essere trattato per cambiare la composizione molecolare prima di essere messo in uso. Alcuni acciai sono troppo morbidi e possono tagliarsi se non vengono trattati termicamente.

Continua…

Si può spegnere un coltello in olio vegetale?

Alcuni oli vegetali comunemente usati sono l’olio di canola, d’oliva e di palmisti. … Gli oli vegetali hanno valori di energia d’urto migliori quando sono usati come olio da tempra. Questa caratteristica permette loro di aumentare la tenacità del pezzo.

Continua…

Si può trattare termicamente un coltello con una torcia a propano?

Una torcia a propano (o gas MAPP) giocata uniformemente lungo la lama farà il lavoro. Cercare di ottenere il colore del calore in modo uniforme su tutta la lama. Non è necessario indurire l’intero coltello grezzo. Solo la lama è abbastanza buono.

Continua…

Quando si dovrebbe trattare termicamente un coltello?

Passi che avete bisogno di sapere – YouTube | Tempo – 8:15 [Inglese]

Continua…

Tutti gli acciai possono essere trattati termicamente?

Tutti gli acciai devono essere trattati per essere utilizzati in prodotti commerciali. Il trattamento termico dell’acciaio comporta generalmente sempre ricottura, tempra e rinvenimento.

Continua…

Perché è necessario il trattamento termico?

Il trattamento termico è comunemente usato per modificare o rafforzare la struttura dei materiali attraverso un processo di riscaldamento e raffreddamento. Offre molti vantaggi, tra cui: Può cambiare le proprietà fisiche (meccaniche) di un materiale e aiuta in altre fasi di produzione. Allevia le tensioni, rendendo la parte più facile da lavorare o saldare.

Continua…

Si può temprare l’acciaio inossidabile per i coltelli?

Come trattare termicamente l’acciaio inossidabile per la fabbricazione di coltelli – YouTube | Tempo – 10:31 [Inglese]

Continua…

Si può temprare l’acciaio inossidabile alla fiamma?

Gli acciai inossidabili austenitici non possono indurire tramite trattamento termico.

Continua…

Si può indurire un coltello con una torcia?

Una torcia di propano (o gas MAPP) giocato uniformemente lungo la lama otterrà il lavoro fatto. Cercare di ottenere il colore del calore in modo uniforme su tutta la lama. Non è necessario indurire l’intero coltello grezzo. Solo la lama è abbastanza buono.

Continua…

Come si fa a trattare termicamente una lama a casa?

Puoi scaldarlo sul tuo fornello o usare la tua forgia per scaldare un pezzo di tondino prima di immergerlo nell’olio per aumentare la temperatura. Perché la lama si indurisca, deve raffreddarsi sotto i 900℉. Attendere circa 10-15 secondi prima di estrarre la lama e controllare se si è deformata.

Continua…

Si può temperare un coltello con una torcia?

Temperare coltello File con torcia . – YouTube | Tempo – 0:57 [Inglese]

Continua…

Si può temprare l’acciaio dolce?

A36 è un acciaio a basso tenore di carbonio o mite, e come tale non può essere temprato. Tuttavia, può essere temprato, il che significa semplicemente utilizzare un trattamento chimico con calore per aggiungere un sottile strato di materiale duro intorno al nucleo di acciaio morbido.

Continua…

Articolo precedente

Qual è la differenza tra Haccp e Harpc?

Articolo successivo

A quale dio/donna si rivolge Omero per quale scopo?

You might be interested in …

Il virus del Nilo occidentale ha un involucro?

Istantanea dei dati sperimentali Metodo:&nbspDIFFRAZIONE DEI RAGGI X Risoluzione:&nbsp3.11 Å Valore R libero:&nbsp0,268&nbsp R-Valore di lavoro:&nbsp0.206&nbsp Valore R osservato:&nbsp0.209&nbsp Convalida wwPDB&nbsp &nbspRapporto 3D&nbspRapporto completo La struttura di cristallo della glicoproteina dell’involucro del virus del Nilo […]

Quanto costa un carico di tronchi di pino?

*I prezzi indicati si basano sul prezzo di stumpage per tonnellata. I prezzi si basano su una media calcolata da un campione di acquirenti di legname in tutti gli Stati Uniti e intendono solo fornire […]